A proposito, quanto vale la squadra del Qatar? / Coppa del Mondo 2022 / Gr. A / Qatar-Ecuador / SOFOOT.com

In 21 edizioni il Paese ospitante dei Mondiali ha sempre superato il primo turno, ad eccezione del Sudafrica. Il Qatar rivivrà lo scenario della Coppa del Mondo 2010? La domanda sorge spontanea, poiché la selezione del Golfo Persico sembra andare avanti in una nebbia appena dissipata da una sfilza di amichevoli.

“Il Qatar vincerà una partita ai Mondiali? » Questo il sondaggio lanciato L’ultima ora qualche giorno fa, rivelando la vaghezza che ancora circonda il livello Annabis. Dopo essere stato testato in Copa América (1è tournée nel 2019), nella Coppa d’Asia (vincitrice nel 2019), nella Gold Cup (semifinali nel 2021) e nella Coppa Araba (semifinali nel 2021), la selezione sta per tuffarsi nel bagno di grano, senza sapere troppo della sua capacità di nuotare in acque così vivaci. Posizionato 50e nella classifica FIFA il Qatar fa parte dell’ultimo carro dei globalisti, con l’Arabia Saudita (51e) e Ghana (61e). Dovremmo quindi aspettarci di assistere a un naufragio collettivo caduto?

viva la spagna

Se molti allenatori, Didier Deschamps in testa, si sono pentiti di essersi avvicinati a questo Mondiale senza preparazione, il Qatar inizierà la competizione in un contesto molto diverso. La selezione è unita da giugno e quest’anno ha giocato 18 amichevoli. Tante opportunità per entrare e oliare i meccanici. “Hanno un obiettivo e già allora c’erano automatismi, corse preferite, ecc. Si vede chiaramente un allenatore spagnolo che ha un vero piano di giocorileva Luc Holtz, allenatore del Lussemburgo, che ha affrontato il Qatar due volte nel 2021, per un pareggio (1-1) e una sconfitta (1-0). C’è tanta voglia di giocare, di avere il controllo del pallone, di procedere per attacchi piazzati. » Una squadra “a chi piace toccare la palla, a chi sa controllare la palla. Hanno due o tre giocatori molto veloci, soprattutto sui lati. aggiunge Robert Jarni, Ct della Croazia U23, vincitori del campione asiatico 3-0 a settembreelogiando le qualità dei giocatori “che sanno gestire bene la palla e non hanno paura di andare al duello” .



La zampata dell’allenatore Félix Sánchez Bas, ex allenatore del Barça, che applica in un 5-3-2. “Prendono dei rischi e non oscillano, mi è piaciutoCommenti Il centrocampista lussemburghese Olivier Thill. I due terzini stavano crescendo molto, soprattutto il terzino destro (Pedro Miguel, NDLR). Andava avanti e indietro, era difficile difendersi. » Il suo allenatore continua: “Credo che la scelta della difesa a cinque sia dovuta al fatto che sono consapevoli del loro livello. Ti permette di avere un difensore in più in campo. Non saranno favoriti, quindi la loro priorità sarà sicuramente avere una buona stabilità difensiva. » Per poi pungere attraverso le loro migliori individualità. “Hanno due o tre attaccanti che possono fare la differenza, capaci di procedere sia negli spazi ristretti che sulla distanza.spiega Holtz, citando in particolare Almoez Ali. Secondo me ha tutte le qualità per poter giocare un campionato europeo. È un giocatore spettacolare per il pubblico, il più completo di questa squadra. Sarebbe in grado di ferire un avversario da solo. » Come nell’ultima Coppa d’Asia, dove ha segnato in particolare contro Arabia Saudita e Giappone.

Granelli di sabbia

Lontano dal punteggio contro la Serbia (4-0), l’Irlanda (4-0) o il Portogallo (3-0) nell’autunno del 2021, il Qatar ha ottenuto alcuni risultati interessanti ultimamente, come il pareggio contro il Cile a fine settembre ( 2-2) o la sua sconfitta di misura alle porte della finale di Coppa Araba contro l’Algeria, undici mesi fa (1-2). “Dipende dall’avversario, ma se lo facciamo giocare troppo c’è ancora qualitàgiudice Holz. Se possono giocare al proprio ritmo, sono in grado di far male. » La lettura della tabella di caccia del Qatar illustra tuttavia alcuni limiti. Le sue migliori catture negli ultimi due anni? Panama (attualmente 60e nel ranking FIFA), Iraq (69e), Emirati Arabi Uniti (70e), Bulgaria (72e) e Oman (75e). Il record nel 2022 è di otto vittorie, otto pareggi – in particolare contro Slovenia (0-0) o Giamaica (1-1) – e due sconfitte, contro il Canada (0-2) e gli Under 23 della Croazia (0-3).

“Ci hanno chiamato due giorni prima per organizzare questa partitadice l’allenatore delle giovanili ArdenteRoberto Giarni. In due giorni abbiamo riunito giocatori di diversi club che erano liberi. Ci aspettavamo una partita molto complicata, pensavo sarebbe stata molto più difficile. Non ho una spiegazione… I nostri giocatori sono stati incredibili, non ho mai visto una selezione U23 giocare una partita così completa. » Raramente impressionante, a volte sorprendente, ma a volte inquietante, questo Qatar “dovrebbe avere problemi a qualificarsi per l’ottavo” secondo Luc Holtz: “Sul lato difensivo, atleticamente, all’impatto, ci sono sicuramente nazioni che causeranno loro molti problemi. Penso che la squadra avrà problemi con l’intensità alla fine della partita. Non hanno l’esperienza di difensori di altissimo livello, e contro giocatori di livello mondiale, il minimo errore ripagherà in contanti. »

“È una squadra ben preparata fisicamente. Penso che abbia un livello decente per giocare la Coppa del Mondoci crede Rudolf Turkaj, battuto dall’Annabis con la selezione albanese il 9 novembre (1-0). Penso che abbiano tutte le possibilità contro il Senegal e l’Ecuador. mi dico: “Perché non dovrebbe essere questa la sorpresa del gruppo?” » Il difensore precisa però che la sua squadra, pur amputata da diversi dirigenti, no “non mi sono sentito inferiore contro una squadra che giocherà il Mondiale” . Idem per il lussemburghese Olivier Thill:“Calcisticamente, penso che fossimo la squadra migliore. L’allenatore aveva apportato dei cambiamenti e non li sentivo superiori al Lussemburgo. » Può una formazione infastidita da un’Albania bis e un Lussemburgo rimescolato sperare di far bene ai Mondiali? I qatarioti avranno a disposizione tre volte 90 minuti per rispondere a questa domanda.

Di Quentin Ballue
Tutti i commenti raccolti da QB.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *