Abarth presenta la 500°, la sua prima bombinella elettrificata

Cifre non uff, ma bellissime accelerazioni

Dagli aggiornamenti del gruppo propulsore, il singolo motore elettrico eroga 153 CV e 235 Nm di coppia nell’Abarth 500e, che rappresenta un aumento di 36 CV e 15 Nm rispetto alla Fiat 500e. Alla fine non basta sulla carta. Grazie all’aumento di potenza, accelera Da 0 a 100 km/h in 7 secondi, 2 secondi più veloce della classica 500e. E passa da 40 a 60 Km/h in 1,5 secondi, contro i 2,5 secondi della termica. Se la velocità è limitata a 155 km/h, da 0 a 100 la colloca davanti a una Mini Cooper SE.

Questo permette di controbilanciare la perdita – in valore numerico – di potenza, visto i 695 picchi termici a 180 cavalli. Nonostante la piccola differenza di potenza, Abarth descrive la 500e come “più veloce ed emozionante nella guida urbana ed extraurbana” rispetto alle sue controparti alimentate da ICE grazie a “migliore distribuzione dei pesi, migliore coppia e passo più largo”.

Il guidatore dell’Abarth 500e ha accesso a tre modalità di guida selezionabili. Il Turismo riduce la potenza a 136 cavalli e la coppia a 220 Nm a favore dell’efficienza. Lo Scorpion Street fornisce l’accesso alle massime prestazioni massimizzando la frenata rigenerativa, mentre lo Scorpion Track è per la massima modalità di attacco a scapito della portata disponibile.

Parlando di autonomia, l’Abarth 500e mantiene la batteria da 42 kWh della sorella Fiat ma beneficia di un nuovo sistema di ricarica rapida da 85 kW. Questo può aggiungere circa 40 km di autonomia in meno di 5 minuti, mentre una carica dello 0-80% viene completata in 35 minuti. Abarth non fornisce il dato dell’autonomia, ma possiamo ipotizzare che sarà inferiore ai 321 km della Fiat 500e. è breve.

Chitarra e suono sintetico…

L’identità di Abarth è stata forgiata alla base sul lavoro dello scarico e quindi del sound dei motori preparato dal mago colpito dallo scorpione. Ricorda il 1000TC che ha avuto un successo nei campionati itineranti negli anni ’60 e ’70. Passando all’elettrico cosa diventa? Abarth ha quindi deciso di produrre suoni distinti, forse nella speranza di convincere alcuni puristi. Innanzitutto la melodia di Nino Rota della Fiat 500e è stata sostituita da un suono di “strimpellare la chitarra” che suona la prima volta che si superano i 20 km/h. Poi c’è il sistema “Generatore di suoni” optional, che riproduce il rombo di un motore a benzina Abarth. Fortunatamente, c’è un interruttore on/off per questa funzione piuttosto controversa…

Visivamente, il cambiamento più sorprendente dell’Abarth 500e rispetto all’umile Fiat è il volto ridisegnato. Mantiene l’aspetto senza griglia ma presenta la scritta Abarth e un paraurti più profondo con finte prese d’aria sportive. Lateralmente, la sorprendente tonalità verde acido, gli esclusivi cerchi in lega da 18 pollici, la grafica Abarth e le minigonne laterali assicurano che non si possa scambiare questa vettura per una Fiat. Al posteriore le modifiche sono limitate all’inserto del diffusore per l’assenza dei tubi di scarico.

La Scorpionissima per inaugurare la nuova era

Si noti che l’Abarth 500e è disponibile nelle versioni hatchback a tre porte e cabriolet a due porte, quest’ultima dotata di uno spoiler posteriore integrato. Per il lancio dell’Abarth 500e, l’azienda ha annunciato l’edizione Scorpionissima che è limitata a 1.949 unità in onore dell’anno di fondazione dell’azienda creata da Carlo Abarth.

La Scorpionissima è disponibile esclusivamente nei colori esterni Acid Green o Poison Blue, abbinati a cerchi in lega Diamond-Cut Titanium Grey da 18 pollici, tetto fisso in vetro e vetri oscurati posteriori. All’interno, si presenta con rivestimento in Alcantara per plancia e sedili sportivi avvolgenti, inserti Titanium Grey, badge Scorpion Verde Acido e pedaliera in acciaio. Inoltre, il touchscreen standard da 10,25 pollici per l’infotainment Uconnect e il quadro strumenti digitale ottengono una nuova grafica “Performance Pages” esclusiva per Abarth.

L’Abarth 500e Scorpionissima Edition è disponibile per il pre-booking online – in esclusiva per i membri della community Abarth per il primo mese. Il veicolo elettrico sarà inizialmente offerto in Europa, ma la società prevede di esportarlo in altri mercati, tra cui Giappone e Brasile. Non è chiaro se il razzo tascabile arriverà in Nord America, dopo l’introduzione della Fiat 500e con specifiche statunitensi che è stata confermata per il 2024.

Ultimo punto. Il prezzo, e possiamo dire che lo Scoprion sa pungere: 43.000€ in una berlina, 46.000€ in una decappottabile. Ahia!!! Qualcosa che fa venire la nostalgia quando si pensa alle piccole auto sportive termiche economiche che esistevano negli anni ’80 e ’90…

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *