• Home
  • bonus, statistiche, classifica, scommesse… cosa cambierebbe per convalidare il gol di Griezmann e modificare il risultato della partita?

bonus, statistiche, classifica, scommesse… cosa cambierebbe per convalidare il gol di Griezmann e modificare il risultato della partita?

0 comments

La Francia ha perso mercoledì contro la Tunisia (0-1) ma ha presentato una protesta per modificare il risultato della partita della Coppa del Mondo 2022. I Blues sperano di ottenere il pareggio dopo un gol negato ad Antoine Griezmann con un video arbitrato. RMC Sport ha cercato di mostrare concretamente le conseguenze di una possibile modifica del punteggio finale da parte della Fifa.

La squadra francese ha completato la fase a gironi della Coppa del Mondo 2022 con una sconfitta contro la Tunisia (0-1) mercoledì durante la terza giornata. Ma un punto di assestamento ha finalmente spinto i Blues a sporgere denuncia per far annullare questo punteggio e per convalidare il gol di Antoine Griezmann a pochi istanti dal fischio.

Prima convalidato poi rifiutato dopo il ricorso al video, il pareggio dell’attaccante tricolore non avrebbe dovuto dar luogo a un intervento del VAR dopo il calcio d’inizio dato dai Carthage Eagles. La FIFA Rules Commission dovrà esaminare rapidamente questo caso e il suo verdetto potrebbe addirittura costituire un precedente.

>> Francia-Tunisia (0-1)

Nessun cambiamento nella classifica del girone

È importante ricordare che se convalidare o meno il gol di Antoine Griezmann e quindi modificare il punteggio di questo incontro tra i Blues e la Tunisia non avrebbe alcun impatto sulla classifica finale del gruppo D.

Con un pareggio, la Francia scenderà a sette punti ma rimarrà prima con un vantaggio sull’Australia. Con un pareggio, la selezione maghrebina avrebbe due unità invece di quattro ma rimarrebbe terza dietro ai Socceroos.

Secondo quanto riferito, Griezmann si è avvicinato al record di Giroud e Henry

Prima preoccupato per un cambio di risultato, Antoine Griezmann potrebbe quindi essere il salvatore della Francia contro la Tunisia. Con un traguardo finalmente convalidato dalla FIFA, “Grizi” totalizzerebbe quindi 43 gol, solo otto in meno dei due capocannonieri della storia dei Blues, Olivier Giroud e Thierry Henry (51 reti).

Dopo il fischio finale, il francese si è pentito della decisione dell’arbitro di annullare il suo gol. Ma soprattutto l’attaccante dell’Atlético de Madrid ha espresso il suo disappunto per il fatto di sanzionare il suo fuorigioco, passivo secondo lui, sul centro di Aurélien Tchouaméni.

“Sul cross sono in fuorigioco. Gli ho detto (all’arbitro) che non avevo intenzione di fare il cross, ma il difensore sbaglia il suo gesto ed è per questo che riprendo”, ha analizzato Grizou al microfono di TF1 dopo l’incontro E poi chiarito davanti alla stampa: “Gli arbitri fanno delle scelte, bisogna accettare. Siamo stati abbastanza carini perché eravamo già qualificati, non ci siamo arrabbiati troppo. Ma non ho capito niente”.

Tunisia privata della vittoria storica

Eliminata con lode dai Mondiali in Qatar, la Tunisia ha festeggiato la vittoria contro i francesi. Compagni e tifosi di Wahbi Khazri hanno assaporato questo storico successo contro i Blues.

Ma se la Fifa deciderà finalmente di modificare il risultato convalidando il gol tricolore, i Carthage Eagles saranno di fatto privati ​​di questa fantastica prestazione. Il record della Tunisia andrebbe quindi a due sconfitte e tre pareggi in cinque partite contro la Francia. Crudele per il gruppo di Jalel Kadri e per tutti i suoi fan.

Les Bleus imbattuti nei polli dal 2010, il record di Deschamps rimarrebbe immacolato

Un pareggio piuttosto che una sconfitta, i Blues si prendono. Oltre a mantenere la buona dinamica della squadra guidata da Didier Deschamps in Qatar, questo permetterebbe all’allenatore di rimanere imbattuto nelle partite del girone ai Mondiali e agli Europei. In carica dal 2012, il tecnico francese non ha perso nei gironi ai Mondiali del 2014 o del 2018, né nel 2016 e nel 2021 durante le competizioni continentali.

Se il risultato del duello contro la Tunisia fosse cambiato in un pareggio, la squadra francese non avrebbe perso nelle partite del girone dai Mondiali del 2010 e una sconfitta contro il Sudafrica (2-1). Una serie per la quale la delegazione ha scelto di battersi con un reclamo alla FIFA.

Nessun impatto finanziario

Alcuni osservatori potrebbero rimpiangere una mancanza di classe da parte della Francia dopo questa pretesa di cambiare il risultato della partita contro la Tunisia. Tra le potenziali ragioni di questo ricorso, si potrebbe discutere sul deficit finanziario per la Federcalcio francese. Ma no! A differenza dei gironi della Champions League o di altre competizioni per club, la FIFA non ha stabilito nei propri regolamenti una scala legata al risultato di ogni partita della fase a gironi. RMC Sport ha ottenuto la conferma di queste informazioni dalla FFF.

Nel suo budget per la Coppa del Mondo, l’organismo internazionale ha previsto uno stanziamento per ciascuna federazione in base all’andamento di ciascuna selezione. Una qualificazione agli ottavi porta così 13 milioni di dollari (circa 12,4 milioni di euro). Le squadre eliminate dai gironi ricevono 9 milioni di dollari, indipendentemente dal fatto che finiscano al terzo o quarto posto nel loro girone.

Gli stanziamenti previsti dalla Fifa per i Mondiali del 2022

Vincitore: 42 milioni di dollari
Finalisti: 30 milioni di dollari
Terzo: 27 milioni di dollari
Il quarto: 25 milioni di dollari
Posti da 5 a 8: 68 milioni di dollari (17 milioni per squadra)
Posti da 9 a 16: 104 milioni di dollari (13 milioni per squadra)
Posti da 17 a 32: 144 milioni di dollari (9 milioni per squadra)

In palio… per la classifica FIFA

Ai piedi del podio mondiale prima dell’inizio della Coppa del Mondo, il team francese potrebbe trovare uno dei primi tre posti con una buona corsa in Qatar. A patto di non lasciare punti per strada. Con una sconfitta contro la Tunisia, i Blues firmerebbero una significativa sottoperformance nella classifica FIFA.

Secondo le proiezioni del sito football-ranking.com, la Francia perderebbe 38,05 punti con il rovescio e scenderebbe al quinto posto nel mondo. L’Inghilterra lo passa davanti per soli 1,75 punti. Con una modifica della sconfitta tricolore in pareggio, gli azzurri riuscirebbero a mantenere il quarto posto.

Cambiamento per scommettitori e fan di Mon Petit Prono?

Più che semplici tifosi o appassionati che attendono il verdetto della Fifa su questa vicenda, c’è chi ha scommesso sulla partita tra Francia e Tunisia. E questo potrebbe cambiare le cose. Se il sito Betclic ha deciso di convalidare la vittoria degli Eagles of Carthage così come il pareggio dei Blues, pagando tutte le relative scommesse come marcatore Griezmann.

Altri siti di scommesse online hanno scelto di convalidare solo il punteggio ufficiale della partita e la vittoria della Tunisia. Questo è particolarmente vero per Unibet. Nonostante le lamentele degli scommettitori, non è stato registrato alcun gesto commerciale. Resta da vedere se un cambiamento nel punteggio da parte del FIFA Rules Committee si tradurrà in un cambiamento nelle scommesse vincenti.

Certo, non ci sono soldi in gioco ma il diritto di ospitare colleghi o parenti ne fa una questione importante: Mon Petit Prono.

Spesso molto reattivi nel modificare i marcatori in campionato in base alle decisioni, le squadre tecniche del Mon Petit Gazon potrebbero ancora lavorare durante questo Mondiale.

In modo scherzoso o serio, è stato lanciato un sondaggio sui social media per scoprire quale punteggio dovrebbe essere conteggiato per questo gioco. Ma alla fine la decisione “la prenderà la Fifa”.

Anche in questo caso, quindi, il verdetto dell’organismo internazionale sarà seguito da vicino. Un bel pensiero per chi ha intascato 480 punti piazzando il proprio bonus su una vittoria della Tunisia sull’uno a zero contro la Francia.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}