Cosa ricordare della sconfitta dell’ASM alla Michelin contro il Bayonne (20-25)

Chi, dopo 16 minuti di gioco e la seconda meta degli Auvergnats in meno di quattro minuti, avrebbe scommesso su una sconfitta del Clermontois contro il promosso Bayonnais? Poche persone, certo. Sì, ma qui… A parte questo inizio di gara ben negoziato, sabato il Clermont ha funzionato poco. Senza ispirazione, colpevoli di goffaggine, disturbati nei rucks, non sono mai riusciti a impostare il loro gioco.

Prima sconfitta stagionale in casa per l’ASM, battuta dal Bayonne (leggi ancora la diretta)

Va detto che i giocatori di Jono Gibbes sono stati molto disturbati dal fatto che il Bayonnais giocasse senza complessi. Nonostante queste due mete subite nel primo quarto d’ora, i baschi non si sono mai arresi. I compagni di Camille Lopez – entrati in campo al 26′ al posto dell’esterno infortunato Orabé – sono rientrati in campo, affidandosi in particolare a gruppi di penetrazione efficaci. Come la meta di Acquier, poco dopo l’ora, che ha permesso a Bayonne di prendere il controllo (15-22)… e non lasciarli andare.

Battuta 20-25, l’ASM ha rinunciato in casa per la prima volta in questa stagione. In classifica gli Auvergnats si ritrovano 8° (22 punti)… a tre unità dalla strepitosa promozione basca (6°, 25 punti).

Il fatto del gioco

Giochiamo al 69° minuto. Mr. Nuchy ha appena penalizzato i Bayonnais per un errore a terra. Il rigore si trova entro i 40 metri baschi, leggermente spostato a destra. Poi guidata di due punti (20-22), l’ASM decide… di entrare in contatto. E al tiro… il Clermontois ha perso le munizioni.

premio ASM – Bayonne: il taccuino di Clermontois

Una scelta curiosa da parte di Asemisti. Certo, Anthony Belleau aveva già subito tre fallimenti contro i pali (ha terminato la partita sul 2/5), ma questo era chiaramente nella sua linea e avrebbe potuto permettere all’ASM di riprendere il controllo del gioco.

Ricevi la nostra newsletter ASM Match Day via e-mail e trova le informazioni essenziali ed esclusive sul tuo club preferito.

NL {“path”:”mini-registration”,”id”:”MT_Sports_ASM”,”accessCode”:”14212260″,”allowGCS”:”true”,”bodyClass”:”ripo_generic”,”contextLevel”:”KEEP_ALL “,”filterMotsCles”:”1|10|11|14|15|17123″,”gabarit”:”generic”,”hasEssentiel”:”true”,”idArticle”:”4212260″,”idArticlesList”:”4212260 “,”idDepartement”:”282″,”idZone”:”30603″,”motsCles”:”1|10|11|14|15|17123″,”premium”:”false”,”pubs”:”banniere_haute |article|article2|article3″,”site”:”MT”,”sousDomain”:”www”,”tagsArticle”:”#ASMBayonne2022″,”urlTitle”:”cosa-deve-ricordare-sulla-sconfitta- of-asm-at-michelin-contro-bayonne-20-25″}

Il numero: 420

Era passato più di un anno da quando il Clermontois aveva perso in casa nella Top 14. L’ultima battuta d’arresto risaliva all’11 settembre 2021, contro Castres (30-34), ovvero 420 giorni.

La sconfitta subita questo sabato in casa contro il Bayonne intacca i risultati di questo primo muro del Clermontois, finora positivo.

“Abbiamo grigliato un burlone”: reazioni dopo la sconfitta dell’ASM contro il Bayonne

Scheda dati

CLERMONT-FERRAND (stadio Marcel-Michelin). Bayonne ha battuto l’ASM 25-20 (intervallo: 12-10 per l’ASM). Arbitro: Sig. Nuchy.

Punti. ASM Clermont: tre mete di Ezeala (12°), Jedrasiak (16°) e Rozière (65°), un rigore (53°) e una trasformazione (17°) di Belleau. Bayonne: tre mete di van Jaarsveld (19°), Robertson (48°), Acquier (61°), drop di Lopez (30°), un rigore (80°) e due trasformazioni di Robertson (20°, 61°).

Evoluzione del punteggio. 5-0, 12-0, 12-7, 12-10 (mi-temp), 12-15, 15-15, 15-22, 20-22, 20-25 (punteggio finale)

ASM Clermont. Tiberghien (Caserma, 56°); O’Connor, Ezeala, Erede (Naqalevu, 53°), Rosier ; (o) Belleau, (m) Bezy (giallo, 53°) ; Tixeront (marrone, 63°), Godener, Lane ; Vahaamahina (cap.), Jedrasiak (Amatosero, 69e) ; Simutoga (Beria, 63°), Beheregaray (Pelissie, 69°), Falgoux (Bibi Biziwu, 54°).

Bayonne. Orabe (Lopez, 26e) ; Pourailly (Muscarditz, 64e), Muscarditz (Erbinartégaray, 56e), Buliruarua, Hannoun ; (o) Robertson, (m) Ruru (Machenaud, 53e) ; Héguy (Cridge, 53e), Noa, Huguet ; Ceyte, Marchois (cap.) (Héguy, 74e) ; Scholtz (Cotet, 74e), Van Jaarveld (Acquirente, 36e), Perchaud (Talakai, mt).

Non usato : Orario.

Manuel Caillaud

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *