• Home
  • Diverse federazioni stanno già lottando per recuperare Zinedine Zidane

Diverse federazioni stanno già lottando per recuperare Zinedine Zidane

0 comments

Cosa c’è dopo questo annuncio

Era previsto ed ora è ufficiale: Didier Deschamps, in carica dal 2012, ha rinnovato venerdì il suo contratto con la Federcalcio francese (FFF). rimanere allenatore della squadra di Francia fino al 2026. Una decisione che porta un’altra domanda sul futuro di Zinedine Zidane, a lungo puntato a subentrare dalla panchina dei Blues dopo il Mondiale in Qatar. Diverse voci stabilivano anche che Zizou avesse rifiutato diversi incarichi negli ultimi mesi, tra cui PSG, Chelsea o Manchester United, con la speranza di riprendere il lavoro costruito dall’attuale allenatore francese. Con la conferma di Deschamps e del suo staff fino a Euro 2026, è tutto il progetto immaginato da Zidane da diversi anni a cadere in acqua. Ma il telefono dell’ex allenatore del Real Madrid non è pronto a smettere di squillare.

“Mai dire mai, soprattutto quando sei un allenatore oggi. Quando ero un giocatore, potevo scegliere tra quasi tutti i club. Coach, ora non ci sono cinquanta club in cui posso andare. Ci sono due o tre possibilità. Questa è la realtà attuale”ha poi confidato il mitico numero 10 dei Blues nelle colonne di Il gruppo nel mese di giugno. Eppure ha diverse opzioni e con la squadra francese ancora bloccata fino al 2026, Zidane può iniziare a rivolgersi ad altri campionati o… federazioni.


Leggere
Squadra Francia: Zinedine Zidane, tacchino della farsa?

Diverse federazioni vogliono attirarlo

Zidane allenatore o allenatore? Questa è l’altra domanda che tormenta lo spirito del pianeta calcio: “Lo voglio, ovviamente, e spero di esserlo un giorno. Quando ? Non dipende da me. Ma voglio chiudere il cerchio con la squadra francese. Conoscevo questa squadra francese da giocatore ed è la cosa migliore che mi sia capitata, ma in realtà è l’apice. E così, mentre l’ho sperimentato e oggi sono un allenatore, la squadra francese è saldamente radicata nella mia testa. Se deve accadere, accadrà quando accadrà. Ripeto, non dipende da me. La squadra francese è la cosa più bella che ci sia”., ha detto poi Zidane a proposito del posto di allenatore della Francia. Se i Blues hanno sempre rappresentato l’obiettivo finale nella mente di Zizou, altre nazioni vorrebbero ingaggiare la leggenda francese per costruire un progetto coerente a quattro anni dal prossimo Mondiale. Secondo informazioni dai nostri colleghi di Il gruppoil Brasileil Portogallo e anche gli Stati Uniti hanno contattato Zinédine Zidane nelle scorse settimane proponendogli il posto di allenatore. Ricordiamo che Tite e Fernando Santos sono stati espulsi rispettivamente dalla Confederazione calcistica brasiliana (CBF) e dalla Federcalcio portoghese (FPF) dopo l’edizione del Qatar.

Cosa c’è dopo questo annuncio

La voce che lo collega con il Brasile è noto ormai da diverse settimane. Il carnefice della Seleção nel 1998 e nel 2006 gode di eterno rispetto nel paese degli Auriverdes e diversi personaggi del calcio brasiliano si sono già battuti per l’arrivo di Zizou sulla panchina brasiliana: “Il calcio è uno sport democratico. Tutti possono partecipare, anche se la priorità sarà sempre un allenatore del tuo paese, che conosca il calcio locale. Ma se oggi non hai un nome unanime in Brasile, perché non guardare fuori? (…) Vedo Zidane come l’allenatore perfetto del Brasile”ha detto l’ex capitano dell’OL Juninho sulle onde radio di RMC. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, la tentazione di portare un grande nome per la loro selezione è forte, mentre il Paese organizzerà i Mondiali del 2026 insieme a Canada e Messico. Ma la barriera linguistica sembra mancare a Zizou. Alcuni grandi club europei spingerebbero sempre per il suo arrivo, in particolare il Juventus ma l’attuale progetto sportivo non farebbe piacere al Pallone d’Oro 1998.

Pub. il
PUOI ridere

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}