ESCLUSIVO | La classifica dei piloti di Formula 1 più pagati nel 2022: Max Verstapen davanti a Lewis Hamilton

CLASSIFICA | Oltre ad essere imbattibile in pista quest’anno, il giovane campione del team Red Bull sbaraglia la concorrenza anche in termini di introiti.

Max Verstappen già battuto Lewis Hamilton sul circuito, vincendo lo scorso anno il campionato di Formula 1 (F1) al termine di una stagione che ha tenuto con il fiato sospeso tutti gli appassionati di F1. Ora, dopo aver vinto il suo secondo titolo consecutivo poche settimane fa, il 25enne pilota del team Red Bull è davanti al rivale britannico nella classifica dei piloti di F1 più pagati.

Con un totale ante imposte di 60 milioni di dollari (bonus e stipendio), Max Verstappen è il pilota di F1 più pagato nel 2022, secondo le stime di Forbes. Lewis Hamilton, che dal 2013 è stato il pilota con i guadagni più alti della classifica Forbes atleti più pagati al mondoora sprofonda al secondo posto con ricavi stimati in 55 milioni di dollari.

Fernando Alonso (Alpine), l’ultimo pilota a superare Lewis Hamilton nella classifica dei piloti di F1 più pagati, arriva terzo quest’anno con guadagni stimati a 30 milioni di dollari. È seguito da Sergio Perezil compagno di squadra di Max Verstappen alla Red Bull (26 milioni di dollari) e Carlo Leclercil giovane pilota monegasco del team Ferrari (23 milioni di dollari).

In totale, i dieci piloti di F1 più pagati quest’anno hanno intascato 264 milioni di dollariSii uno aumento del 25%. rispetto alle proiezioni 2021 stabilite durante la stagione.

I proventi da contratti di sponsorizzazione non vengono presi in considerazione per sviluppare questa classifica, in particolare perché la F1 offre poche opportunità di marketing rispetto al tennis o alla NBA, per esempio. La maggior parte dei piloti presta poca attenzione ai contratti diversi dalle apparizioni che sono tenuti a fare per la propria squadra e i suoi sponsor. Solo una manciata di loro guadagnerebbe più di $ 1 milione in entrate non sportive: Lewis Hamilton ($ 8 milioni) e Max Verstappen ($ 2 milioni).

Nonostante questo, i fuoriclasse della F1 hanno ragione di credere che i loro guadagni aumenteranno ulteriormente, e non solo perché la F1 sta crescendo. Il prossimo anno il nuovo limite di budget, introdotto la scorsa stagione, dovrebbe limitare la spesa del team in aree chiave a 135 milioni di dollari, che costringerà Mercedes, Ferrari e Red Bull a modificare i propri budget rispetto ai tempi in cui questi team potevano spendere cifre folli senza controllo. Tuttavia, se i team hanno dovuto ridurre le spese di progettazione e ricerca, la remunerazione dei piloti è esclusa dal calcolo del budget cap, che consente ai proprietari di team con grandi mezzi di continuare a iniettare denaro. Gli esperti ritengono che la ricerca di un vantaggio competitivo nell’ambito del nuovo modello farà salire alle stelle gli stipendi dei piloti nei prossimi anni.

Non è quindi il momento per Max Verstappen di rallentare!

CLASSIFICA DEI PILOTI DI F1 PIÙ PAGATI NEL 2022

Classifica F1
Max Verstappen. | Fonte: Getty Images

#1. Max Verstappen

Stabile : Red Bull Racing

Paga : Paesi Bassi | Età : 25 ans

Entrate totali : 60 milioni di dollari

stipendio : 40 milioni di dollari | Bonus : 20 milioni di dollari

Max Verstappen, che ha firmato un nuovo lucroso contratto prima dell’inizio della stagione, conclude il 2022 con 15 vittorie in gara, inclusa una vittoria nell’ultimo GP della stagione ad Abu Dhabi domenica 20 novembre. Ha stabilito un nuovo record di F1 e ha registrato un 146 punti di vantaggio nella classifica piloti. Grazie al suo giovane prodigio, il team Red Bull ha vinto il suo primo campionato costruttori dal 2013, ponendo fine agli otto anni di regno del team Mercedes.

Classifica F1
Lewis Hamilton. | Fonte: Getty Images

#2. Lewis Hamilton

Stabile : Mercedes

Paga : Regno Unito | Età : 37 ans

Entrate totali : 55 milioni di dollari

stipendio : 55 milioni di dollari | Bonus : nessuno

Lewis Hamilton, che ha vinto quattro stagioni consecutive di F1 (2017-2020) e ha mancato di poco il quinto titolo l’anno scorso, ha avuto un 2022 difficile, scendendo al sesto posto nella classifica piloti dopo aver vinto solo nessuna gara per la prima volta nei suoi 16 anni di carriera in F1. Il suo contratto con la Mercedes scadrà il prossimo anno, ma questo autunno ha indicato che dovrebbe firmare un nuovo contratto pluriennale con la sua squadra, ignorando le speculazioni su un potenziale ritiro. Non importa quando deciderà di porre fine alla sua carriera, avrà qualcosa di cui occuparsi. Infatti, il pilota britannico è il fondatore di un team di corse fuoristrada chiamato X44 nel Campionato E estremo. Possiede anche una partecipazione nel team dei Denver Broncos (NFL) e ha recentemente lanciato una società di produzione cinematografica chiamata Dawn Apollo Films.

Classifica F1
Fernando Alonso. | Fonte: Getty Images

#3. Fernando Alonso

Stabile : alpino

Paga : Spagna | Età : 41 ans

Entrate totali : 30 milioni di dollari

stipendio : 30 milioni di dollari | Bonus : nessuno

Fernando Alonso è arrivato nono nella classifica piloti dopo due stagioni con Alpine e un’assenza di due anni. Nel 2023 lo spagnolo sostituirà Sebastian Vettel all’Aston Martin. Ad Abu Dhabi, dopo l’ultimo GP della stagione, domenica 20 novembre, avrebbe dovuto svolgere la sua prima sessione di test con il suo nuovo team.

Classifica F1
Sergio Perez. | Fonte: Getty Images

#4. Sergio Perez

Stabile : Red Bull Racing

Paga : Messico | Età : 32 ans

Entrate totali : 26 milioni di dollari

stipendio : 10 milioni di dollari | Bonus : 16 milioni di dollari

Mentre era a pari merito con Charles Leclerc nella classifica piloti prima del GP di Abu Dhabi, Sergio Pérez è arrivato alle spalle del monegasco, registrando uno svantaggio di tre punti per l’intera stagione e privando la Red Bull dei primi due posti nella classifica piloti . La sua stagione è stata segnata anche dalle tensioni con il compagno di squadra Max Verstappen nella penultima gara, il GP di San Paolo del 13 novembre. Dopo che l’olandese si è rifiutato di obbedire a un ordine della sua squadra che gli chiedeva di lasciarsi passare dal compagno di squadra, Sergio Pérez ha risposto su la radio: “Fa vedere chi è veramente”. Lo scorso maggio, il pilota messicano ha firmato un prolungamento del contratto di due anni con la Red Bull.

Classifica F1
Carlo Leclerc. | Fonte: Getty Images

#5. Carlo Leclerc

Stabile : Ferrari

Paga : Monaco | Età : 25 ans

Entrate totali : 23 milioni di dollari

stipendio : 12 milioni di dollari | Bonus : 11 milioni di dollari

Charles Leclerc ha vinto due dei primi tre GP della stagione ed è arrivato secondo nella classifica piloti dopo una feroce battaglia con Sergio Pérez. È sotto contratto con la Ferrari fino al 2026. Il presidente della scuderia italiana, John Elkann, ha dichiarato pubblicamente che la squadra dovrebbe essere in grado di vincere un titolo per allora, ma gli obiettivi di Charles Leclerc sono meno lontani: “Sono molto impaziente”, ha recentemente dichiarato a Motosport.com. “Mi preparerò e farò tutto il possibile per essere campione del mondo nel 2023”.

Classifica F1
Sebastian Vettel. | Fonte: Getty Images

# 6. (pareggio) Sebastian Vettel

Stabile : Aston Martin

Paga : Germania | Età : 35 ans

Entrate totali : 17 milioni di dollari

stipendio : 15 milioni di dollari | Bonus : 2 milioni di dollari

Dopo quattro titoli e 16 anni in F1, Sebastian Vettel si ritira. Non vince una gara dal 2019 ma lascia la F1 con 53 vittorie in carriera. In termini di numero di vittorie in carriera, è dietro a Lewis Hamilton (103) e Michael Schumacher (91).

Classifica F1
Daniele Ricciardo. | Fonte: Getty Images

# 6. (pareggio) Daniel Ricciardo

Stabile : McLaren

Paga : Australia | Età : 33 ans

Entrate totali : 17 milioni di dollari

stipendio : 15 milioni di dollari | Bonus : 2 milioni di dollari

Daniel Ricciardo aveva firmato con la McLaren fino al 2023, ma il team ha risolto il suo contratto lo scorso agosto, lasciando il pilota senza squadra in bassa stagione. Si dice che potrebbe diventare un pilota di riserva per Mercedes o Red Bull. Daniel Ricciardo, che ha avuto un grande successo nella serie di documentari Netflix, Formula 1: Piloti del loro destinoSecondo quanto riferito, sta lavorando con Hulu per sviluppare una serie di F1 sceneggiata.

Classifica F1
Carlo Sainz. | Fonte: immagini Getty

#8. Carlo Sainz

Stabile : Ferrari

Paga : Spagna | Età : 28 ans

Entrate totali : 15 milioni di dollari

stipendio : 8 milioni di dollari | Bonus : 7 milioni di dollari

Carlos Sainz alla fine è sceso al quinto posto nella classifica piloti, ma il suo ottimo inizio di stagione lo ha visto guadagnare un’estensione del contratto di due anni ad aprile con la Ferrari. Ha anche ottenuto la sua prima vittoria in carriera, al GP di Gran Bretagna a luglio.

Classifica F1
Lando Norris. | Fonte: Getty Images

#9 Lando Norris

Stabile : McLaren

Paga : Regno Unito | Età : 23 ans

Entrate totali : 11 milioni di dollari

stipendio : 5 milioni di dollari | Bonus : 6 milioni di dollari

Lando Norris ha fatto un passo avanti nel 2021, assicurandosi la sua prima pole position e quattro podi. La McLaren ha premiato il proprio pilota con una proroga del contratto fino al 2025. È sceso al settimo posto in classifica nel 2022, ma è ancora visto come un giovane talento entusiasmante in vista della prossima stagione, quando sarà associato a Oscar Pisastri21, alla McLaren.

Classifica F1
Giorgio Russell. | Fonte: Getty Images

#10. Giorgio Russell

Stabile : Mercedes

Paga : Regno Unito | Età : 24 ans

Entrate totali : 10 milioni di dollari

stipendio : 3 milioni di dollari | Bonus : 7 milioni di dollari

George Russell ha impressionato nella sua prima stagione alla Mercedes, conquistando la sua prima pole position a luglio e la sua prima vittoria a San Paolo il 13 novembre. Questo gli ha permesso di finire sopra il suo leggendario compagno di squadra Lewis Hamilton nella classifica piloti.

METODOLOGIA

Poiché gli stipendi dei piloti di F1 vengono pubblicati raramente, Forbes ha effettuato le sue stime in collaborazione con Carolina Reid, lavorando per Formula Money. Le stime si basano su documenti finanziari, documenti legali e fughe di notizie, nonché conversazioni con esperti del settore, e sono arrotondate al milione più vicino. I piloti generalmente ricevono uno stipendio base più bonus (o bonus) per i punti segnati o per le vittorie in gara o in campionato, l’importo dipende dalle dimensioni della squadra e dall’esperienza del pilota. In questa graduatoria non si tiene conto del reddito non sportivo. Forbes non detrae tasse o spese di agente.

Articolo tradotto da Forbes US – Autore: Brett Knight

<<< Leggi anche: Mercedes-AMG Project ONE: come l’azienda tedesca intende ridurre il confine tra la Formula 1 e i veicoli del mercato di massa >>>

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *