Europei di pallamano femminile. I Bleues schiacciano la Spagna e sfideranno la Norvegia in semifinale

Un recital. Ancora uno. Questo mercoledì, 16 novembre, la squadra di pallamano femminile francese ha surclassato la Spagna (36-23) nell’ultima partita del girone principale dell’Europeo. Già qualificato dopo la vittoria sulla Germania (29-21)i Blues non hanno avuto pressioni contro i loro vicini spagnoli e si è sentito.

I sostituti seducono

Grazie a una nuova difesa di ferro, gli Habs non hanno mai tremato contro una debole squadra spagnola firmando il sesto successo in altrettante partite della competizione. Con questa vittoria, i Bleues concludono il loro girone principale non essendo mai stati in svantaggio. La forza delle grandi squadre.

Questa forza, appunto, si attinge anche dalla panchina. Perché questo mercoledì sera, Olivier Krumbholz aveva deciso di lasciare a riposo alcuni dirigenti (Darleux, Nze Minko, Zaadi) e di affidarsi ai tradizionali sostituti che si divertivano a Skopje (Macedonia del Nord).

In testa alla gondola troviamo Tamara Horacek, eletta giocatrice del match. Installata nel cuore del gioco, la giocatrice del Metz ha segnato cinque gol e ha dettato con grande serenità le fasi offensive delle compagne. Un altro giocatore si è particolarmente distinto: Audrey Dembélé. Il terzino sinistro che gioca la sua prima competizione internazionale con la maglia colpita dal gallo è totalmente disinibito in questa competizione. Quanto basta per dare nodi al cervello di Olivier Krumbholz che deve già approfondire la preparazione alla semifinale.

E la sfida si preannuncia ardua visto che venerdì sera i francesi sfideranno la Norvegia. Una finale prima dell’ora che saprà di rivincita per gli azzurri, battuti dagli scandinavi nella finale dei Mondiali dello scorso anno (22-29). Promette!

Rivivi l’incontro nella sua interezza:

Segui l’evento in diretta

Mercoledì 16 novembre 2022

euro di pallamano femminile

🇫🇷 FRANCIA 36🇪🇸 SPAGNA 23

Mercoledì 16 novembre 2022

22h27

🎤 Olivier Krumbholz al micro de Canal + :

Norvegia? Questa è la rivincita dell’anno scorso. È una squadra difficile da giocare con una superstar. Getteremo tutte le forze nella battaglia per raggiungere la finale.

22h26

🎤 Olivier Krumbholz al micro de Canal + :

Abbiamo difeso molto bene. Li abbiamo dominati. Siamo rimasti fedeli al piano di gioco. Siamo andati più a fondo quando potevamo. I loro pivot, che secondo me sono i migliori giocatori della loro squadra, hanno segnato gol, è normale. Ma abbiamo bloccato la parte posteriore.

22h24

🎤 Olivier Krumbholz al micro de Canal + :

Le ragazze hanno fatto una partita molto bella, molto seria. Nel secondo tempo lo siamo stati un po’ meno, ma ci sono state cose molto buone. Alcune ragazze hanno mostrato le loro qualità, quello era l’obiettivo. La squadra è stabile, solida e connessa. Siamo riusciti a far giocare le giovani giocatrici e loro hanno potuto dimostrare che se non sono in campo è perché ci sono donne francesi che stanno meglio. Non è perché non sono buoni giocatori.

22h04

Battuta dalla Danimarca (31-29) nel Gruppo I, la Norvegia sfiderà la Francia in semifinale!

21h56

Logicamente, Tamara Horacek è stata votata migliore in campo.

21h55

È finita ! I Bleues hanno vinto molto facilmente la Spagna vincendo ampiamente (36-23). Finiscono primi nel loro girone. I francesi, solidissimi in fase difensiva, si sono imposti in fase offensiva con una squadra ampiamente rimaneggiata.

21h53

59′. 36-23: Léna Grandveau, che gol! Sulla fascia sinistra il suo tiro finisce nell’angolino opposto.

21h52

Questo finale è totalmente sconnesso. Gli obiettivi sono legati, difficili da seguire. I Bleues sono in vantaggio 35-22 a un minuto dalla fine.

21h49

56′. 32-19 : Oriane Ondono segna il suo secondo gol dopo un bel tiro perno.

21:48

55′. 31-18 : primo gol per Léna Grandveau stasera. È andata a cercare.

21:45

Mancano dieci minuti al termine ei Bleues sono in vantaggio di dodici reti (29-17).

21:43

Gli spagnoli non ci stanno difensivamente e si lasciano trascinare dagli azzurri. Hanno dodici gol di vantaggio.

21h39

47′. 26-15 : Deborah Lassource segna su un tiro in appoggio. Stasera c’è una dimostrazione.

21h37

45′. 25-14 : Coralie Lassource intercetta un passaggio e si precipita a tirare a porta vuota. 11 gol di vantaggio per i Bleues.

21h36

Camille Sinceet ha fatto un buon ingresso in porta. Su dieci colpi, ne fermò 4.

21h33

42′. 24-14 : Lucie Granier banchetta sull’ala destra. Molto ben eseguito da parte sua.

21h32

42′. 23-14 : Tamara Horacek penalizza ancora una volta gli spagnoli su questo lancio da sette metri.

21h32

Grosso errore per lo spagnolo Spugnini che ha agganciato il braccio di Léna Grandveau. Lei ottiene uno due minuti. La sanzione poteva essere più pesante.

21h30

40′. 21-13 : lunghissimo attacco spagnolo che termina con Cabral di bolina.

21h28

38′. 20-12 : Bella ripresa nell’intervallo di Paula Arcos che permette agli spagnoli di segnare il dodicesimo gol.

21:24

Nell’incontro con la Francia, la Norvegia conduce di un gol contro la Danimarca (14-13). La squadra perdente sfiderà i Bleues.

21h23

18-9 : i portieri si sono distinti in avvio di ripresa con una bella parata rispettivamente per Camille Sinceet e Nicole Wiggins.

21h21

31′. 18-9 : Audrey Dembélé tratta con un tiro lungo. Stasera il suo terzo gol.

21:20

È tornato in Macedonia!

21h08

Jose Ignacio Prades, allenatore spagnolo, ha qualcosa per tenersi la testa tra le mani:

EPA/MAXPPP

21:06

30′. 17-9 : sul gong Océane Sercien segna ancora. I Bleues sono in vantaggio di otto gol nell’intervallo. Possono essere calmi.

21h05

30′. 16-8 : Recupero palla di Océane Sercien e splendido lancio in profondità verso Valentini che vince il suo duello.

21:04

29′. 15-8 : Audrey Dembélé segna il suo secondo gol forte al centro.

21:02

27′. 14-8 : Océane Sercien segna una roucoulette dopo un bel overflow sulla destra.

21:01

27′. 13-8 : Arrojeria riduce il punteggio per gli spagnoli.

20:59

21′. 13-7 : Orlane Kanor segna ancora. Ci sono viali nella difesa spagnola.

20:56

21′. 12-6 : lo spagnolo Gassama accorcia le distanze.

20:55

21′. 12-5 : Léna Grandveau sposta perfettamente Déborah Lassource che segna.

20h54

20′. 11-5 : Audrey Dembélé festeggia sull’asse. Il suo missile finisce nel lucernario. Inarrestabile.

20h52

Tempo morto posato da Olivier Krumbholz. I suoi giocatori sono in vantaggio di cinque gol. Sono molto solidi in difesa, ancora una volta. “In difesa va bene, non esitate a mantenere lo stesso volume”dice ai suoi giocatori.

20h51

18′. 10-5 : Deborah Lassource dribbla in mezzo e trova l’apertura. È stato ben giocato!

20h50

17′. 9-5 : Magnifico passaggio in asse di Léna Grandveau che trova Ondono con successo. Quest’ultimo segno!

20h49

16′. 8-5 : Carmen Campos, difensore del Dijon, segna contro i Bleues su un nuovo tiro da sette metri.

20h48

15′. 8-4 : Tamara Horacek trova l’angolo giusto sul suo tiro da sette yard.

20h46

14′. 7-4 : Carmen Campos trasforma un lancio da sette metri ottenuto dopo un fallo di Océane Sercien su Gassama.

20h45

13′. 7-3 : in superiorità numerica, gli azzurri attuano un modello di alzata palla. Lucie Granier segna il suo primo gol dalla fascia destra.

20h43

12′. 6-3 : Chloé Valentini svetta sulla fascia sinistra e trova il varco.

20h41

Due donne francesi sono particolarmente importanti all’inizio del gioco: Orlane Kanor e Tamara Horacek.

20h38

7′. 5-3 : il francese Valentini risponde ad Arcos.

20h37

7′. 4-2 : Orlane Kanor ha segnato il suo secondo gol della serata dopo aver trovato l’intervallo in asse.

20h37

6′. 3-2 : Tamara Horacek trova il lucernario con una forza d’urto lampeggiante di 91 km / h. Rispose a Valdivia, ben trovata sulla sua fascia.

20h35

5′. I Bleues hanno gestito bene la loro inferiorità numerica subendo un solo gol in due minuti. Le due squadre sono in parità numerica.

20h35

4′. 1-1 : Nuovo tiro da sette metri per gli spagnoli dopo il pareggio di maglia. Campos pareggia con un po’ di successo.

20h33

2′. 1-0 : Valdivia sbaglia il lancio di sette metri quando trova il palo di André. In colpa, Ondono ha ricevuto una penalità di due minuti.

20h31

1′. 1-0 : Océane Sercien apre il bancone sulla sua fascia destra.

20h30

Andiamo avanti per quest’ultima partita del girone principale per i francesi.

20h26

Entrambe le squadre hanno fatto il loro debutto sul pavimento dello stadio di Skopje. Gli inni risuonano.

20h26

I percorsi degli spagnoli in questo Euro:

È stato molto più complicato per gli spagnoli dall’inizio di questo torneo. Dopo due sconfitte contro Montenegro (23-30) e Polonia (21-22), gli spagnoli hanno vinto contro la Germania (23-21) prima di perdere contro la Romania (27-28) e pareggiare contro l’Olanda (29-29). Dato il loro stato di forma, questa dovrebbe essere una semplice formalità per gli Habs.

20h23

Il percorso degli azzurri in questo Euro:

I francesi sono su una serie di cinque vittorie consecutive. Le compagne di Pauletta Foppa hanno vinto contro Macedonia del Nord (24-14), Romania (35-21), Olanda (26-24), Montenegro (27-19), Germania (29-21).

20h19

Olivier Krumbholz, allenatore dei Bleues, si è detto molto soddisfatto dopo la vittoria tricolore di ieri sera.

20h18

I francesi impongono il loro marchio in questo Euro. La sua base difensiva è invidiosa. Facile contro le tedesche (29-21), le azzurre possono considerare con serenità il resto degli eventi.

19:08

Buonasera e benvenuti a tutti per seguire in diretta la partita del girone principale degli Europei di pallamano femminile. La Francia sfida la Spagna prima di concentrarsi sulla semifinale.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *