F1: l’Aston Martin calma gli ardori di Fernando Alonso

Formula 1

F1: l’Aston Martin calma gli ardori di Fernando Alonso

Pubblicato il 13 novembre 2022 alle 20:35

Mentre Sebastian Vettel si prepara a lasciare l’Aston Martin, sarà sostituito da Fernando Alonso. Il pilota spagnolo aveva anche accennato ai suoi obiettivi futuri: lottare per il titolo dal 2023. Ma dalla parte di Tom McCullough, l’ingegnere responsabile delle prestazioni del team, abbiamo preferito metterlo al suo posto.

Mentre Fernando Alonso si unirà Aston Martin Rimpiazzare Sebastian Vettel che si sta ritirando, il pilota spagnolo aveva espresso il desiderio di lottare per il titolo di campione del mondo dal 2023. Tom McCulloughne ha parlato l’ingegnere responsabile delle prestazioni della squadra.

“Non abbiamo iniziato la stagione in modo competitivo come avremmo voluto”

Nei commenti trasmessi da Sport motoristici, Tom McCulloughl’ingegnere responsabile delle prestazioni della squadra, ha ripercorso la stagione raggiunta da Aston Martin. Ammette di essere soddisfatto dello sviluppo della monoposto durante la stagione. “Non abbiamo iniziato la stagione in modo competitivo come avremmo voluto. Abbiamo lottato molto con la focena, specialmente le prime due o tre gare. E ci siamo resi conto, dal punto di vista dello sviluppo, che non avevamo intrapreso la strada che ci avrebbe permesso di avere un’auto pronta per le gare. Abbiamo finito per cambiarlo, con una decisione abbastanza precoce. Ovviamente, abbiamo portato a Barcellona una F1 molto evoluta. E da allora, non abbiamo smesso di provare a sviluppare questa vettura. »

“Sto ancora conoscendo Fernando”

Fernando Alonso arriverà a Aston Martin con uno spirito molto competitivo. Il team inglese avrà quindi enormi pressioni per riuscire a soddisfare il pilota spagnolo che arriva con obiettivi enormi. “Sto ancora conoscendo Fernando. Posso dirti una cosa, è un personaggio molto motivato e competitivo. Puoi vederlo dall’esterno. Comincio a vederlo un po’ quando gli parlo. Pensa solo a fare bene. Vede un buon futuro nella nostra squadra. Vede il viaggio che stiamo facendo. Sono davvero felice di averlo nel nostro team. Ci spingerà in tutte le aree della squadra. Non combatterà solo in mezzo alla griglia. Vuole essere parte di questo passaggio, di questo livello che vogliamo superare, ovvero iniziare a sfidare le tre migliori squadre. »

“Lottare per il titolo mondiale il prossimo anno… ammettiamolo, non accadrà”

Invece Fernando Alonso vuole giocare il titolo dal 2023, secondo Tom McCullough, questo obiettivo è pura follia. Crede in particolare che l’arrivo del pilota spagnolo sarà molto vantaggioso per gli anni a venire. “Penso che lottare per il titolo mondiale il prossimo anno… ammettiamolo, non accadrà. Siamo in viaggio. Stiamo crescendo come una squadra. Stiamo diventando più forti come squadra. Fernando aggiungerà molto anche a questo. Ed è realistico, sai. È in questo viaggio con noi. Se riusciremo a combattere contro le prime tre squadre il prossimo anno, sono sicuro che ne saremo felici. E da lì continueremo il viaggio per cercare di raggiungere i migliori ragazzi che stanno facendo il lavoro migliore in questo momento. »

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *