• Home
  • F1: McLaren mette uno strato sulla polemica Red Bull

F1: McLaren mette uno strato sulla polemica Red Bull

0 comments

Al di là del titolo iridato di Max Verstappen e del campionato costruttori vinto, la fine della stagione della Red Bull è stata segnata anche dalle sanzioni per aver superato il tetto del budget nel 2021. Zak Brown ha poi inviato una lettera alla FIA, chiedendo sanzioni esemplari. Due mesi dopo, il boss della McLaren non si muove.

« Sforamento di budget e potenziali illeciti amministrativi costituiscono frode che offre un vantaggio significativo attraverso regolamenti tecnici, sportivi e finanziari. Al momento delle rivelazioni sullo sforamento del tetto di bilancio del Formula 1 per Red Bull, Zack Brown aveva chiesto sanzioni esemplari, in particolare sportive. Per questo, il capo di McLaren anche inviato una lettera a Mohammed Ben Sulayempresidente del FIA, et Stefano Domenicaliamministratore delegato della F1. Il team austriaco ha ricevuto infine una multa di 7 milioni di euro e una riduzione del 10% dei tempi di sviluppo della sua monoposto in galleria del vento.

“Presumo la mia lettera”

Dopo che sono passati due mesi, Zack Brown « assumere la sua lettera “, ha confidato a osservazioni riportate da Motorsport.com. « Penso che quando infrangi le regole, sia tecniche che finanziarie, ci sono molti modi per caratterizzarlo. Conosco la parola [“triche”] è forte, ma non vedo alcuna differenza tra rompere il limite di budget e avere un’altezza da terra troppo bassa, per esempio. Che sia sportivo, finanziario o tecnico, è un reato, immagino che potresti dargli qualche nome diverso. Alcuni, più semplicisticamente, lo chiamerebbero così. »

“Alcune cose non andavano bene”

Toro Rosso era giustificato dal fatto che il team pensava che alcuni costi non fossero inclusi in questo famoso massimale di budget, in particolare quelli del restauro. Ancora qui, Zack Brown ha dei dubbi. ” Ho scoperto che alcune cose non andavano bene. Tutti dobbiamo prenderci cura dei nostri dipendenti. Abbiamo i nostri dipendenti che vengono a dirci che uno stabile del genere fa questo, uno stabile del genere fa quello sulle note spese, uno stabile del genere fa questo sulla ristorazione, uno stabile del genere fa quello sugli alberghi. Questo ci mette tutti in una posizione competitiva per assumere e mantenere il personale. Mentre trovo che puntare il dito “qui è dove abbiamo speso più soldi”… Collettivamente, se questo fa parte del limite, allora è necessario spendere meno soldi altrove. Penso che sia tutta una questione di prestazioni, non penso che tu possa scegliere cose da isolare e dire che non erano soggette al massimale “, Ha aggiunto.

“Non credo che quello che hanno fatto fosse intenzionale”

Toro Rosso ritenuto essere di 4 milioni di euro al di sotto del tetto di bilancio, Zack Brown continua su questo argomento: Lo scopo del gioco è semplicemente avvicinarsi il più possibile al soffitto. E fanno parte delle squadre che hanno detto di non poter scendere al soffitto. Quindi come potrebbero essere quattro [millions] sotto? Non è auspicabile essere sotto il limite di quattro milioni, è auspicabile essere sotto il limite di $ 400.000, quindi personalmente avrei gestito la cosa in modo diverso. Ma non credo che quello che hanno fatto fosse intenzionale. So che è un po’ la “polemica del panino”, ma penso che sottostima quello che era. Tutto questo non va bene. »

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}