Formula 1 | Ufficiale: Audi collaborerà con Sauber per il suo progetto F1

Ufficiale: Audi collaborerà (...)

Come si diceva quando l’Audi ha annunciato il suo arrivo in F1, è la Sauber che la Casa tedesca ha scelto come partner. Ora è ufficiale e conosciamo i primi dettagli su questa alleanza.

Audi ha annunciato in estate il suo arrivo in Formula 1 per il nuovo regolamento 2026, ma la Casa non aveva fornito dettagli. Sapevamo semplicemente che i suoi motori sarebbero stati prodotti in Germania, a Neubourg-sur-le-Danubio.

D’ora in poi, apprendiamo quindi che il telaio del progetto Audi sarà progettato nello stabilimento Sauber di Hinwil, in Svizzera. Il team svizzero, attualmente noto come Alfa Romeo F1, non sarà più partner del marchio italiano da fine 2023. Inoltre, Audi prevede di acquisire quote del team, senza confermare alcun numero. al momento (le voci puntano ancora al 75%).

Nel 2024 e nel 2025 il team vivrà un periodo di transizione come Sauber e con i motori Ferrari, prima di diventare il team ufficiale Audi nel 2026, come era diventata BMW Sauber nel 2006. Audi non sarà fuori posto nei locali Sauber, poiché la galleria del vento di Hinwil è stata utilizzata per i suoi prototipi WEC e la sua A4 nel DTM.

“Siamo lieti di aver vinto un partner così esperto e capace per il nostro ambizioso progetto di Formula 1” afferma Oliver Hoffmann, membro del consiglio per lo sviluppo tecnico di AUDI AG.

“Conosciamo già il Gruppo Sauber, con le sue strutture all’avanguardia e un team esperto, dalle nostre precedenti collaborazioni e siamo fiduciosi che insieme formeremo una squadra forte”.

“Gli stessi valori e la stessa visione”

Finn Rausing, CEO di Sauber e attuale proprietario del team, accoglie con favore questa imminente partnership tra i due marchi. Spera che questo accordo fornirà un futuro luminoso per la sua squadra.

“Audi è il miglior partner del Gruppo Sauber” dice Rausing. “È chiaro che entrambe le società condividono gli stessi valori e la stessa visione. Non vediamo l’ora di raggiungere i nostri obiettivi comuni attraverso una partnership forte e di successo”.

Anche il Direttore del Team Sauber F1 Frédéric Vasseur ha commentato questa grande notizia: “La partnership tra Audi AG e Sauber Motorsport è un passo fondamentale per il nostro team mentre continuiamo a salire sulla griglia”.

“Diventare il team ufficiale Audi non è solo un onore e una grande responsabilità: è l’opzione migliore per il futuro e siamo pienamente convinti di poter aiutare l’Audi a raggiungere gli obiettivi che si è prefissata per la sua avventura in Formula 1”.

Il progetto è già stato avviato, l’impianto si evolverà

Lo sviluppo del propulsore, che consiste in un motore elettrico, batteria, sistemi di controllo e un motore a combustione Internet, è già in pieno svolgimento presso la sede di Audi Formula Racing GmbH. appositamente fondata a Neubourg-sur-le-Danubio. Più di 120 dipendenti stanno già lavorando al progetto.

L’anno 2023 servirà essenzialmente allo sviluppo della fabbrica tedesca, sia in termini di personale che di infrastrutture. Le linee di produzione e l’edificio stesso si evolveranno. L’obiettivo di Audi è iniziare i test del motore nel 2025.

“Sauber è un partner di prim’ordine per l’utilizzo della nostra Power Unit Audi” ha detto Adam Baker, direttore generale. “Non vediamo l’ora di lavorare con un team esperto che ha contribuito a plasmare molte epoche nella storia della F1. Insieme vogliamo scrivere il prossimo capitolo del 2026”.

La FIA accoglie ancora con favore l’arrivo dell’Audi

Il presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem ha accolto con favore la notizia. Secondo lui, il fatto che l’Audi abbia trovato un partner per diventare una squadra ufficiale mostra l’attrattiva della F1 e le sue regole future.

Le modifiche al regolamento motori previste per il 2026, e in particolare l’abbandono del costoso MGU-H, avevano aperto le porte all’arrivo di nuovi costruttori di motori. Ma è un segnale più forte che l’Audi manda tornando come squadra di costruzione, e non solo come fornitore di propulsori.

“L’alleanza strategica tra Sauber Motorsport e Audi è un passo importante per la F1” disse Ben Sulayem. “Fornisce un’ulteriore prova che i regolamenti FIA 2026 sono attraenti per produttori come Audi in un momento di crescita significativa per lo sport”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *