Francia-Giappone a Tolosa: gli azzurri dominano sui giapponesi e siglano il tredicesimo successo di fila

l’essenziale
La Francia ha ospitato il Giappone questa domenica pomeriggio allo stadio di Tolosa per la sua terza e ultima partita del tour autunnale. Ha vinto, non senza difficoltà, contro una bella squadra giapponese (35-17).

Il film del gioco

9′: saggio di Damian Penaud per la Francia. Bello lo spunto di Romain Ntamack, che colpisce un rasoterra alle spalle della difesa puntato sulla sua ala. Penaud si applaude per seguire, quando apparentemente potrebbe recuperare la pelle ma è ancora il più veloce nell’area di meta. Test d’angolo non trasformato. 5-0.

36′: saggio di Charles Ollivon per la Francia. Dopo un tocco maldestro dei Blues, sui 40m avversari, Maxime Lucu trova una breccia e straripa. Rivede il primo sipario difensivo giapponese, e nell’uno contro uno contro le spalle, passa dentro per il suo capitano, che conclude. Prova convertita. 21-3.

42′: test di Naoto Saito per il Giappone. I francesi sono sorpresi all’inizio del secondo atto. Il mediano di mischia giapponese è servito perfettamente in un intervallo e attraversa tutto il campo, essendo partito dai suoi 40m. Riesce persino a lasciare Romain Ntamack e Thomas Ramos, che erano presenti in copertina. Prova convertita. 21-10.

60′: saggio di Damian Penaud per la Francia. L’esterno del Clermont ci va con la sua doppietta. Tornato al posto di Romain Ntamack, fuori per sanguinamento, Matthieu Jalibert calcia un gioco sopra la difesa. Grazie a un felice rimbalzo, recupera il cuoio e si infiltra nei 22m giapponesi. Dopo un minuto di gioco, gli azzurri, in grande superiorità numerica, respingono e Penaud schiaccia in corner. Prova convertita. 28-10.

63′: saggio di Siosaia Fifita per il Giappone. I visitatori rispondono direttamente. Dopo una magnifica combinazione, su un tocco a 5 metri dalla lunetta, l’esterno viene servito dentro. Prova convertita. 28-17.

saggio di Anthony Jelonch per la Francia. La terza linea del Tolosa è ben servita all’interno da Jonathan Danty, dopo una buona azione offensiva degli Habs. Prova convertita. 35-17

L’infortunio di Gael Fickou

Il centro della XV di Francia, Gaël Fickou, è uscito per infortunio all’inizio della partita, al 15esimo. Secondo le informazioni di France Télévisions in campo, il giocatore del Racing 92 soffre di una leggera distorsione alla caviglia sinistra. È stato sostituito dal versatile terza linea Sekou Macalou, che come la scorsa settimana contro il Sudafrica ha aiutato sulla fascia.

Leggi anche:
Francia-Giappone a Tolosa: quando il prato dello stadio del Tolosa si sgretola nel bel mezzo di una partita, l’immagine che macchia

Il prato dello Stadium in grande difficoltà

Alla prima mischia del match, nel 4°, nell’angolo del campo a 5 metri dalla linea di porta francese, il prato è completamente crollato. Durante gli altri scontri tra pacchi di attaccanti, il prato ha resistito alla scossa.

Lezioni dal gioco

I Blues superano il passo dei tre durante questo tour autunnale. Dopo i successi di misura contro l’Australia (30-29) e l’Australia (30-26), gli uomini di Fabien Galthié hanno dominato i giapponesi questa domenica pomeriggio. Una vittoria questa volta più ampia anche se i francesi non hanno fatto sognare lo Stadium. Sotto la pioggia, nel primo periodo, e con la tradizionale filosofia di “espropriazione”, gli Habs hanno giocato poco ma hanno vinto altrettanto spesso. Allo stesso tempo, hanno firmato la loro tredicesima vittoria consecutiva, un record nella storia del rugby francese. Prossimo appuntamento per la XV di Francia, Italia, il 5 febbraio 2023, per il torneo Sei Nazioni.

Leggi anche:
RIGIOCARE. Francia-Giappone a Tolosa: gli azzurri dominano il Giappone e raccolgono il tredicesimo successo di fila! Rivivi il filmato della partita

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *