• Home
  • Francia-Marocco: pasticcio all’aeroporto di Doha, centinaia di tifosi marocchini non hanno avuto i biglietti promessi per la partita

Francia-Marocco: pasticcio all’aeroporto di Doha, centinaia di tifosi marocchini non hanno avuto i biglietti promessi per la partita

0 comments

l’essenziale
La Federazione marocchina aveva annunciato l’emissione di diverse centinaia di biglietti gratuiti affinché un certo numero di tifosi degli Atlas Lions potesse assistere alla semifinale contro i Blues, mercoledì 14 dicembre, allo stadio Al Bayt di Al Khor. Così, questi sostenitori hanno preso un volo, nelle ultime ore, per Doha. Ma quando sono arrivati, niente biglietti. Inoltre, la compagnia di bandiera di Marco ha cancellato mercoledì altri voli che avrebbero dovuto trasportare i tifosi in Qatar…

La compagnia di bandiera marocchina mercoledì (14 dicembre) ha cancellato i voli in programma tra Casablanca e Doha per i tifosi che intendevano assistere alla semifinale dei Mondiali tra Marocco e Francia dopo che altri già arrivati ​​in Qatar non hanno potuto ottenere i biglietti promessi sul il posto per questa partita.

“A seguito delle ultime restrizioni imposte dalle autorità del Qatar, Royal Air Maroc si rammarica di informare i clienti della cancellazione dei loro voli operati da Qatar Airways”, ha dichiarato RAM in un comunicato, senza dettagliare i motivi di tale cancellazione. . I sette voli cancellati hanno un impatto su “2.100 passeggeri. Gli altri 23 voli operati da RAM sono ancora mantenuti”, ha detto ad AFP una fonte vicina alla questione.

La RAM ha annunciato lunedì di aver deciso di operare 30 voli speciali martedì e mercoledì tra Casablanca e Doha per trasportare i tifosi in vista della semifinale. A Doha, i tifosi marocchini arrivati ​​con i primi voli di questo ponte aereo e incontrati dall’AFP nel tardo pomeriggio di martedì hanno spiegato che la Federcalcio marocchina (FRMF) aveva promesso loro dei biglietti che non avevano. non ancora quando arrivano.

I video pubblicati sui social media mercoledì mostrano gruppi di tifosi marocchini bloccati dalle forze dell’ordine del Qatar all’aeroporto di Hamad. Secondo testimonianze su Twitter, questi tifosi si sono rifiutati di lasciare l’aeroporto fino a quando non avessero avuto i biglietti per la semifinale.

Centinaia di tifosi marocchini sono all’aeroporto di Doha e non hanno avuto i biglietti della partita che la loro federazione aveva loro promesso. Trattative in corso. #Coppa del mondo FIFA #INOLTRARE pic.twitter.com/KyKlqXwgMv

— Mathieu Rollinger (@MatRollinger) 14 dicembre 2022

“Abbiamo deciso di viaggiare ieri sera dopo che RAM ha deciso di offrire biglietti (aerei) al prezzo simbolico di 5.500 dirham (450 euro)”, ha detto ad AFP Amjad Larbi, 25 anni. viaggiato senza biglietto per la partita. Anas Kolfa, 31 anni, arrivato a Doha martedì, ha potuto ritirare gratuitamente il prezioso sesamo a fine serata dalla FRMF che aveva acquistato i biglietti dalla FIFA, secondo lui. Mourad Louerad, 21 anni, non ha ricevuto una multa.

“Ho volato perché ci è stato detto che i biglietti erano disponibili all’aeroporto di Doha”, ha confermato ad AFP. “Ci era stato promesso in Marocco che sarebbero stati distribuiti in aeroporto alle persone in arrivo sui voli RAM. Successivamente, ci è stato chiesto di andare allo stadio al-Janoub ma non abbiamo trovato nulla”, ha testimoniato ancora.

“Mercato nero”

Secondo un’altra sostenitrice, Amine Farid, scienziata informatica di 31 anni, “il grosso problema è il mercato nero… I biglietti si vendono quattro o cinque volte il loro prezzo”.

Altri hanno denunciato il clientelismo e il favoritismo dei funzionari della federazione che “danno i biglietti ai loro amici e conoscenti”. Non è stato possibile contattare l’FRMF. Un messaggio che invita i tifosi a “non recarsi nei due aeroporti (a Doha) fino a quando non si sono assicurati i biglietti per le partite”, è stato pubblicato mercoledì mattina sull’account Twitter dell’Hamad International Airport, dove arrivano i voli da Casablanca.

“Ricordiamo ai tifosi che l’aeroporto internazionale di Hamad e l’aeroporto di Doha non sono sedi ufficiali per ottenere i biglietti per le partite della Coppa del Mondo”, afferma anche il messaggio. Nel pomeriggio l’aeroporto di Hamad era calmo, alcuni tifosi marocchini sono atterrati con la loro carta Hayya, che fungeva da visto d’ingresso, alcuni con biglietto, altri senza biglietto ma sperando di trovarne uno. Contattate dall’AFP, le autorità del Qatar non hanno risposto.

Leggi anche:
Mondiali 2022 in Qatar: Royal Air Maroc annuncia l’istituzione di un ponte aereo per la semifinale contro la Francia

Alla vigilia della semifinale, il comitato di sicurezza del torneo aveva ricordato su Twitter che “i tifosi sprovvisti di biglietto non saranno ammessi nel recinto e in giro per gli stadi” e che tutti i biglietti “scannerizzati (all’ingresso, ndr) vengono salvati e quindi non può essere riutilizzato per accedere allo stadio”.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}