• Home
  • Francia, Mbappé, Messi, Pallone d’Oro…

Francia, Mbappé, Messi, Pallone d’Oro…

0 comments

Visto e letto del PSG in stampa esadecimale questo martedì 20 dicembre 2022. Kylian Mbappé futuro capo della squadra francese, Zinedine Zidane non pensa al PSG, Lionel Messi tra i tre migliori calciatori della storia, la corsa al Pallone d’Oro è aperta.

Nell’edizione odierna, Il gruppo sottolinea l’importante ruolo di Kylian Mbappe quando Coppa del Mondo au Qatar. Sia in finale che per tutto il torneo, l’attaccante del PSG ha mostrato la sua leadership e dimostra che sarà il futuro capo di La squadra francese. Autore di una tripletta nella finale di Coppa del Mondo di fronte a argentino (2-2, TAB 2-4), il 24enne attaccante “ancora lasciato il Qatar attraverso la porta d’ingresso. » Il suo primo tentativo riuscito ai calci di rigore mostra ancora una volta il suo atteggiamento da capo. “Il campione del mondo 2018 ha preso il testimone quando i dirigenti che hanno vinto con lui sono entrati Russia sono molto vicini a riattaccare”Nota Il gruppo. Quindi, se Hugo Loris era appena andato in pensione, Kylian Mbappe potrebbe indossare la fascia di capitano il prossimo marzo nelle qualificazioni Euro 2024. Alle 24, Kylian Mbappe è il collegamento perfetto tra i giovani e la vecchia generazione. “Come in PSG dal suo prolungamento del contratto fino al 2025, Mbappe è la pietra angolare dei prossimi piani della casa blu. »

Per quanto riguarda il futuro di Zinedine Zidane, questo potrebbe diventare più chiaro nelle settimane o nei mesi a venire. Con la possibile estensione di Didier Deschamps con La squadra francese fino al 2026, il campione del mondo 1998 tornerà sul mercato per allenare un club, pur conservando la volontà di diventare allenatore in futuro. Se l’emiro del Qatar, Tamim bin Hamad Al Thanil’ho sognato la scorsa primavera per allenare il PSGil tecnico francese di 50 anni “ha poco gusto per Parigi allo stato attuale dell’organizzazione del club”rapporti Il gruppo. Inoltre, il triplo vincitore del Champions League con il Real Madrid non ha fretta di fare una scelta. Vuole raccogliere una sfida dove sa che avrebbe tutte le possibilità di vincere, in un club ben strutturato e dove avrebbe pieni poteri tecnici. »

Infine, il quotidiano sportivo si chiede quale sia il posto di Lionel Messi tra le leggende del calcio. Con la sua incoronazione ai Mondiali, l’attaccante di PSG fa ora parte del trio dei più grandi giocatori della storia, insieme al suo connazionale, Diego Maradonae brasiliano Pelleche hanno vinto rispettivamente una volta (1986) e tre volte (1958, 1962, 1970) il Coppa del Mondo. E da domenica l’attaccante 35enne può sedersi accanto a queste leggende. “Mai prima d’ora un giocatore ha accumulato prestazioni e gol sotto pressione, ogni tre giorni, in un periodo così lungo, ad un livello così alto”rapporti Il gruppo. Tra i suoi gol decisivi, i suoi dribbling e la sua qualità nei passaggi, La pulce mostrato la sua classe per tutta la competizione. “La questione del più grande ha sempre agitato tutte le discipline, e quando a livello di Messi o di Pelle cambiamo il nostro universo, siamo al culmine di Michele Giordanoa partire dal Mohamed Alia partire dal Tiger Woods o di Roger Federer. »

Dalla sua parte, Il parigino torna all’uomo forte di questa finale di Coppa del Mondo : Kylian Mbappe. Con una tripletta, la prima dal 1966, l’attaccante di PSG ha fatto colpo in Mondovisione, ma non è riuscito ad alzare il secondo Mondiale della sua carriera. Anche se ha perso una grande occasione per avvicinarsi ai tre Mondiali di Pellel’attaccante PSG seguire le orme del brasiliano. Il nativo di Parigiche oggi compie 24 anni, “ha già giocato tante partite (14) e segnato tanti gol (12) quanti Pelle. » Inoltre, è a soli quattro gol dal record di gol del tedesco, Miroslav Klose (16). Soprattutto, Kylian Mbappe approfittato di questo Mondial Qatar per portare il suo totale a 36 gol in 66 selezioni. Con un tale ritmo, lui “supererebbe Giroud (53 gol in 120 presenze) in… 31 partite, prima di festeggiare la sua 100esima presenza in Blues”rapporti LP.

Per quanto riguarda i record del club, Kylian Mbappe è ancora abbastanza lontano da Lionel Messi et Cristiano Ronaldo. Le due leggende hanno accumulato trofei collettivi e individuali, gol, assist negli ultimi 15 anni. Record che sarà difficile ottenere. In questa stagione, il parigino potrebbe già diventare il capocannoniere della storia del Milan PSG (gli mancano 10 gol per eguagliare il record di 200 gol perEdinson Cavani). Ma soprattutto sogna il suo primo Champions League un tu Pallone d’oro per ridurre il divario con Lionel Messi (4 C1 e 7 Palloni d’oro) e Cristiano Ronaldo (5 C1 e 5 Palloni d’Oro).

E il nazionale francese è sulla buona strada per provare a vincere il più prestigioso dei trofei individuali. In effetti, la lotta per Pallone d’Oro 2023 è già iniziato e i due giocatori del PSG, Lionel Messi et Kylian Mbappehanno già fatto un passo avanti seguendo il loro corso e le loro performance in Coppa del Mondo. Se l’argentino è attualmente il favorito dopo la sua vittoria finale ai Mondiali, il passato ha dimostrato che il recente vincitore della più prestigiosa competizione internazionale non era necessariamente il vincitore del Pallone d’oro come nel 2010 (Lionel Messi), 2014 (Cristiano Ronaldo) e 2018 (Luca Modric). Mancano ancora nove mesi all’apertura del ballottaggio e il Champions League sarà importante anche nel verdetto finale.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}