• Home
  • François Gabart finalmente pronto a modificare il suo trimarano

François Gabart finalmente pronto a modificare il suo trimarano

0 comments

È un piccolo passo che potrebbe cambiare tutto nella crisi, che sembrava irrisolta, che da più di un anno oppone gli armatori dei multiscafi Ultim. François Gabart, e il suo sponsor Didier Tabary (SVR Lazartigue), sono in procinto di accettare e modificare marginalmente il loro trimarano, che è oggetto di una prova di conformità.

Un incontro discreto si è tenuto l’ultimo venerdì del salone nautico di inizio dicembre, in un clima che si preannunciava teso e definitivo. Cyril Dardashti (Edmond de Rotschild), leader dei “legalisti”, che comprende anche Banque Populaire e Sodebo, in misura minore Actual, aveva annunciato un colore scuro due giorni prima del passaggio a Il gruppo : “O François accetta di modificare la sua barca, o faremo a meno di lui”e in particolare la sua possibile partecipazione al possibile giro del mondo in solitaria che potrebbe partire a inizio 2024 da Brest.

François Gabart non era fisicamente presente durante questo incontro, ma la sua assenza non doveva essere interpretata come un broncio. Era stato operato per un menisco danneggiato in modo permanente durante una regata locale pochi giorni dopo l’arrivo della Route du Rhum. Il presidente della FFV aveva inviato a tutti una lettera in cui invitava al dialogo, cosa che non sarebbe potuta accadere, nemmeno intorno a un rum organizzato, a Pointe-à-Pitre.

Aggiunta di una sporgenza vetrata sopra l’attuale ponte

Sembra che entrambe le parti abbiano capito che la linea dura farà del male a tutti. “Siamo riusciti a parlarci con calma, affida un team-manager. È abbastanza insolito voler rispettare ciò che abbiamo concordato in materia di riservatezza. »

Alcuni portelli rimangono aperti, Il gruppo riesce a rivelare che il clan Gabart è pronto a modificare a margine la sua barca “senza toccare il suo DNA”, con l’aggiunta, molto poco al di sopra dell’attuale coperta, che non ha pozzetto visibile, di una piccola sporgenza vetrata, con sopraelevazione di una pedana interna, che permetterebbe al verricello (colui che tira le funi), di avere la testa sporgente quando opera. Sarebbe quindi ben al di sopra del ponte, il che diluirebbe l’ambiguità attorno alla contestatissima regola 3.11 (regole internazionali di sicurezza) che, come disse Charles Caudrelier, vincitore del Rum, tre ore prima di François Gabart, “non è interpretato allo stesso modo da tutti”.

Questo “passo” eviterebbe le due ipotesi estreme, o la secessione di Gabart, che potrebbe quindi accontentarsi di primati e snobbare le corse riservate alla classe, oppure il ricorso, sempre alla giustizia (che aveva concesso una deroga durante il Rum), con possibilità di successo stimate tra gli avvocati che circondano Gabart “sessanta per cento”. »

“Questa vicenda è iniziata per una questione di sicurezza, poi si è trasformata in performance, è finita in una guerra di ego”

La ditta VPLP, autrice di SVR Lazartigue, sta quindi lavorando a questa modifica del piano. «In discussione», riconosce solo Vincent Lauriot-Prévost, architetto del trimarano di François Gabart. Toccherà alle due parti firmare un accordo definitivo, magari attraverso un protocollo, magari sotto l’egida di un potente segretario generale, in corso di reclutamento dalla classe, che garantisca una certa indipendenza. Rimarrà (due volte) alla World Sailing, poco interessata alla vela d’altura ma che comunque sembra garantire le regole, avallare tutto, che non è detto che sia vinta anche se l’istituzione internazionale ne è stufa della differenza tra piccoli francesi .

“Questa vicenda è iniziata per una questione di sicurezza (Gabart non avrebbe alcuna visibilità seria dalla sua cabina di pilotaggio sepolta), osserva un attore nel file, dopo di che ha acceso il perf’ (il presunto vantaggio aerodinamico), finì in una guerra di ego (con scambi di protrusioni non umoristiche), finalmente, il realismo prende il sopravvento. » Infine… SVR Lazartigue, da poco entrato nel cantiere invernale, potrebbe quindi uscire diverso in primavera.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}