• Home
  • GP Denain – Serrano: “Si fa complicato per il GP di Denain…”

GP Denain – Serrano: “Si fa complicato per il GP di Denain…”

0 comments

Abbiamo lasciato il Gran Premio Denainil 17 marzo, la sera dell’arrivo della sua 63a edizione dove Massimiliano Walscheid vinto quando da tempo si credeva che la vittoria sarebbe stata decisa tra cinque corridori, compreso Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma). Finalmente il gruppo ha avuto l’ultima parola, la vittoria per il tedesco del Tu crediappena davanti al belga Dries De Bondt (Alpecin-Fenix) et al Adriano Piccolo (Materiali Intermarché-Wanty-Gobert). Questo è tutto per il flashback da Gran Premio Denain – Porte du Hainaut 2022 che sta già preparando la sua 64esima edizione. Gli organizzatori di Gran Premio Denain ha presentato lo scorso venerdì sera il percorso della 64esima edizione, che si svolgerà giovedì 16 marzo. Il percorso cambia e si preannuncia più impegnativo, con il susseguirsi di 12 diversi settori in pavè negli ultimi 80 chilometri. il Denain Gran Premio 2023 promette una grande lotta e la classica del nord potrebbe non finire in volata. Spiegazione con Domenico Serranoil direttore di GP di Denain.

Video – Dominique Serrano presenta il “suo” Grand Prix de Denain 2023!

“Una buona posizione prima della Parigi-Roubaix”

Il Denain Gran Premio 2023 girerà una pagina nella lunga storia del classico nordico. L’UCI ha rinnovato la licenza Pro Series per il GPD. Denain comparirà quindi nel prossimo triennio nel calendario della 2a divisione mondiale (dopo il World Tour), allo stesso modo di formiche e il Quattro giorni di Dunkerque. Anche il GPD costituirà come l’anno scorso il 2° round della Coupe de France (dopo il Gran Premio della Marsigliese) che ha in programma 17 eventi.

Il corso del 2023 sarà diverso dagli ultimi due, meno vincolato dal covid. ” C’erano sei settori di ciottoli coperti due volte su due anelliSpiegare Domenico Serrano. E ci siamo resi conto che non è successo niente al primo passaggio. È stato un semplice avvistamento per i corridori. D’altra parte, abbiamo anche scoperto che c’era troppa variazione tra alcuni settori. Questo è il motivo per cui è stato adottato un finale completamente diverso. Saranno sempre 12 i settori acciottolati, tutti diversi, percorsi una sola volta nell’ultimo grande anello di 103,9 km. La prima sezione, quella da Avesnes-les-Aubert a Carnières (2,3 km valutata 4 stelle) arriverà a 4 chilometri dall’arrivo. Questo è il ciottolo di Robert Mintkewicz utilizzato dal Tour de France nel 2015. L’ultimo, da Avesnes-le-Sec a Hordain (1800 m, 4 stelle). Il più lungo sarà il settore 11, da Quiévy a Viesly (3.700 m, 5 stelle). Questo è sul percorso tradizionale di Parigi-Roubaix. Ma come l’anno scorso, ci saranno ancora poco più di dieci chilometri di pianura da percorrere lasciando l’ultimo acciottolato. “Dati i limiti di traffico nei giorni feriali, non siamo riusciti a ottenere una sezione più vicina.”

I 12 settori di ciottoli del Grand Prix de Denain 2023

La 64ª edizione sarà di 195,7 km con 4 giri: il 1° di 39,6 km. il 2° e il 3° di 26,3 km. E l’ultimo quindi di 103,9 km. Il percorso attraverserà 45 comuni e 6 comunità di comuni. Girerà principalmente nell’area urbana di Denain. Ma i corridori visiteranno ancora i Caudrésis, i Cambrésis ei Valenciennois. La partenza fittizia avverrà alle Denain intorno alle 11:00 e la partenza vera e propria sarà sei chilometri più avanti alle Oisy.

  • n°12: Avesnes-les-Aubert a Carnières, settore Robert Mintkewicz (2.300 m, 4 stelle)
  • n°11: Quiévy a Viesly (3.500 m, 5 stelle)
  • n°10: Saint-Python (1.500 m, 3 stelle)
  • n°9: Haussy (800m, 2 stelle)
  • n°8: Vertain a Saint-Martin-sur-Ecaillon (2300 m, 3 stelle)
  • n°7: Escarmin a Pont-à-Pierres (1400 m, 3 stelle)
  • n°6: Capelle a Ruesnes (1.600 m, 4 stelle)
  • n°5: Verchain-Maugré a Quérenaing (1600 m, 3 stelle)
  • n°4: Quérenaing a Maing (2.500 m, 5 stelle)
  • n°3: Principale a Monchaux-sur-Ecaillon (1600 m, 3 stelle)
  • n°2: Thiant a Haspres (1700m, 4 stelle)
  • n°1: Avesnes-le-Sec a Hordain (1.800 m, 4 stelle)

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}