• Home
  • Grande scontro tra Domenech e Dugarry!

Grande scontro tra Domenech e Dugarry!

0 comments

Invitato a tornare sulle sue richieste di spiegazione formulate dopo la sconfitta dei Blues ea favore di un allontanamento da Didier Deschamps, Christophe Dugarry ha avuto un vivace scambio con Raymond Domenech nel programma La Chaîne de Greg.

Tolto dai microfoni per diciotto mesi, Christophe Dugarry è raro nei media. Ma la sconfitta degli azzurri contro l’Argentina lo ha fatto uscire dal silenzio. Ed è stato lui a chiamare la squadra per esprimere la sua rabbia per la mancata partita dei Blues per 80 minuti, domenica, contro l’Argentina, chiaramente in campagna elettorale per la sostituzione di Didier Deschamps con Zinedine Zidane. Parole forti a cui sono tornati i bordolesi.

E il campione del mondo 1998, ex compagno di squadra di Didier Deschamps con i Blues, ha trovato qualcuno con cui parlare. Uno scambio vivace lo ha infatti contrapposto a Raymond Domenech. “Vorrei farti una domanda: dici che sarebbe bello se parlassimo di calcio, sarebbe bello con le spiegazioni. Siamo consulenti, possiamo dare. Hai delle spiegazioni? Perché ricordo, dici che è una delle partite peggiori per la Francia, ricordo il 2000 e il 2002 dove eri presente così puoi parlarne… Sono queste spiegazioni, possiamo toglierle dopo una partita? », in particolare ha lanciato l’ex allenatore in riferimento al fiasco dei Blues ai Mondiali del 2002.

Sappiamo che sei amico di Zizou

“Ce l’abbiamo, Didier (Deschamps) ce l’ha, anche i giocatori hanno delle spiegazioni. Parlare di calcio è così! In questi 80 minuti abbiamo visto tutti che eravamo vicini al piatto ma ricordiamo che gli argentini ne hanno messi tre ai croati in semifinale e che il valore della squadra avversaria va sempre messo in conto, Lui continuò. Siamo riusciti a invertire ciò che i croati non sono riusciti a fare. L’osservazione che abbiamo fatto è stata per dirci: visto il lavoro difensivo dei nostri attaccanti, è stato complicato, visto il posizionamento dei nostri centrocampisti, è stato complicato… Questo è il calcio. E quando Didier fa dei cambi al 40′ è perché l’ha visto anche lui e sa che sta succedendo qualcosa. Ha provato a cambiare la sua organizzazione e il suo gioco.

E l’ex Lyonnais a fare meglio attaccando Christophe Dugarry questa volta per il suo desiderio di vedere Didier Deschamps lasciare il posto a Zinedine Zidane. “Il problema, Christophe, è che tu guardo il titolo e mettiamo “Preferirei che fosse Zizou“. Questo soffoca il dibattito, crea un problema. Sappiamo che sei amico di Zizou e che al momento è la campagna per licenziare Deschamps e inserire Zizou. Se mettiamo Zizou significa che licenziamo Deschamps e non posso entrare in questo problema. Che tu sia nella posizione peggiore per dirlo, sono d’accordo con te”, ha infatti lanciato al posto di “Duga”.

Non gli importa Zizou di questo

Messi alla gogna, Christophe Dugarry ha cercato di difendersi. “Va bene, capisco tutto quello che stai dicendo Raymond, non c’è problema. Devi prendere la partita nel suo insieme, non c’è problema, ma una volta o l’altra, quando qualcuno ha posto la domanda a Deschamps in conferenza stampa? Dopo la partita ? Ai giocatori? C’è stato un dibattito sui televisori in questi 80 minuti? Abbiamo parlato più di emozione e praticamente, essenzialmente di emozione, si è pentito. Non abbiamo parlato del contenuto del calcio. Com’è possibile ? Come è possibile fare 80 minuti così? Ad esempio, un ragazzo come Mbappé che ama parlare di calcio, ci spieghi come è possibile…”

L’ex barcellonese ha anche smentito di essere il braccio armato di Zinedine Zidane. “Dopo avermi detto che sto combattendo per Zizou, come sembri insinuare, Zizou non ha bisogno di me Raymond. Cosa credi? Che Zizou mi ha mandato in commando per dire: devo essere nella squadra francese? Zizou non si preoccupa di questo, lui pianse. Pensi che non abbia nient’altro da fare? Non è questo il punto. È davvero riconoscere che siamo calcolatori e manipolatori per farlo. Non mi interessa, non mi interessa! »

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}