• Home
  • Hero Cup, occhi puntati sulla Roma e sulla Ryder Cup

Hero Cup, occhi puntati sulla Roma e sulla Ryder Cup

0 comments

Il capitano della squadra continentale Francesco Molinari, il presidente della Hero MotorCorp Pawan Munjal e il capitano della squadra di Gran Bretagna e Irlanda Tommy Fleetwood.

Scomparsa dal calendario dal 2013, la Hero Cup (ex Trofeo Seve) inaugura l’anno solare del Tour Europeo. Una prova generale a grandezza naturale in vista della Ryder Cup 2023 a Roma (29 settembre-1 ottobre) che questa settimana vedrà una squadra di Gran Bretagna e Irlanda confrontarsi con una squadra di giocatori dell’Europa continentale ad Abu Dhabi. di cui troviamo i francesi Victor Perez e Antoine Rozner. Presentazione.

LV

Questo è il grande ritorno dei confronti britannico-continentali. Il Coppa Eroe infatti torna questa settimana nel calendario del tour europeo. Dopo quasi dieci anni di assenza. Così battezzato Trofeo Settein omaggio al grande campione spagnolo Severiano Ballesterosapostolo della rinascita negli anni ’80 della squadra europea in Ryder Cupquesto aveva visto il 6 ottobre 2013 a Saint-Nom-la-Bretèche (78) Continentali del Capitano Jose Maria Olazabal vittoria per 15 a 13 contro la squadra di Gran Bretagna e Irlanda guidata dal capitano Sam Torrance. francese Gregory Burdi aveva brillato lì vincendo le sue cinque partite (di cui quattro in doppio associate all’olandese Joost Luiten).

Cambio di scenario questa volta poiché è ilCircolo di golf dell’Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti) che ospita l’evento tra venerdì e domenica. Questo par 72 di 6.989 metri (7.642 yard) ha ospitato tra il 2006 e il 2021 una delle tappe più importanti del Giro del mondo DP : ioCampionato HSBC di Abu Dhabi.

Volendo essere una prova generale a grandezza naturale prima del 44e Coppa Ryder della storia contrapponendo dal prossimo 29 settembre al 1° ottobre l’Europa agli Stati Uniti sul Circolo Golf Marco Simone di Roma, la Hero Cup è composta da due squadre di dieci giocatori ciascuna. Per Gran Bretagna e Irlanda, intorno al capitano, l’inglese Tommy Fleetwooduno degli eroi della Ryder Cup 2018 in Nazionale di golfci sono altri due giocatori che hanno difeso i colori dell’Europa durante l’ultimo confronto con gli americani in Stretto sibilante (Wisconsin) nel settembre 2021: l’irlandese Shane Lowry e inglese Tyrrell Hatton.

Scozzese Even Ferguson et Robert MacIntyrel’inglese Riccardo Mansell, Callum Shinkwin, Giordano Smith et Matt Wallace così come gli irlandesi Potere Seamusattualmente leader del FedEx Cup nel PGA Tourcompletare una forza lavoro piuttosto omogenea unendo sia la giovinezza che l’esperienza.

Stessa storia con i Continentals dove al fianco del capitano, l’italiano Francesco Molinariimbattuto a Le Golf National nel 2018 con cinque vittorie e cinque partite, possiamo contare sull'”esperienza” del belga nella Ryder Cup Tommaso Pieters (nel 2016) e svedese Alex Noren (nel 2018). L’austriaco Sepp Strakavittorioso l’anno scorso al PGA Tour, il danese Nicolai Hojgaardche sostituisce suo fratello gemello con breve preavviso, Rasmusferito, il polacco Adriano Meronk47esimo giocatore al mondo, l’italiano Guido Migliozzivincitore del Cazoo Open de France 2022 e il belga Tommaso Detri stanno anche registrando ottimi risultati recenti sui rispettivi circuiti.

Il francese Vittorio Perez et Antoine Rozner aggiungere a questa seducente formazione continentale. Il Tarbais, che non ha ancora lanciato la sua stagione 2023 nel Tour europeo, rimane solido Finale della gara a Dubai (12) lo scorso novembre. The Racingman, si offrì la sua terza vittoria in carriera imponendosi con i modi il 18 dicembre alAfrAsia Bank Mauritius Aperto. Il duo tricolore cercherà ovviamente di catturare l’attenzione del capitano europeo della Ryder Cup, l’inglese Luca Donaldpresenti questa settimana ad Abu Dhabi per analizzare le prestazioni dei contendenti per una possibile selezione per l’Italia.

IL PROGRAMMA DELLA HERO CUP 2023

La Hero Cup si gioca in tre giorni di competizione con 25 punti in palio. E’ così composto:

Cinque quattro palle Venerdì 13 gennaio 2023 con partenze tra le 11:05 e le 12:05 (8:05 e 9:05 in Francia)

Due sessioni da cinque sesso a quattro Sabato 14 gennaio 2023: cinque del mattino dalle 7:30 alle 8:10 (4:30 e 5:10 in Francia) e cinque del pomeriggio dalle 12:15 alle 12:55 ( 9:15 e 9:55 in Francia)

Dix semplice in programma domenica 15 gennaio 2023 dalle 10:35 alle 12:05 (dalle 7:35 alle 9:05 in Francia).

NB: Tutti i giocatori saranno coinvolti in ogni sessione.

Foto: Andrew Redington / Getty Images

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}