Hervé Penot (L’Équipe du Soir): “LOSC avrà voce in capitolo nella corsa per l’Europa”

Dopo la bella vittoria del LOSC contro l’AS Monaco questa domenica (4-3), i cronisti di La squadra della sera tornato alle ultime esibizioni di Lille.

Per il giornalista Hervé Penot, questa vittoria della LOSC può permettergli di candidarsi ai posti europei in questa stagione: “E’ stata una grande partita. Raramente ci sono così tante emozioni in una partita. È andata così velocemente sul lato del Lille. Per la corsa all’Europa, il Lille dirà la sua. Bisogna ricordare che non hanno una Coppa dei Campioni, quindi l’allenatore ha avuto il tempo di elaborare un piano di gioco specifico. Ha impostato il gioco che voleva impostare. C’è movimento, velocità, precisione nell’ultimo gesto. Se dovessi riassumerlo in una parola, sarebbe “efficienza”. Avrebbero potuto essere frantumati dopo la sconfitta contro il Parigi, ma si sono rialzati. »

Anche l’editorialista Hugo Guillemet è tornato sull’ottima prestazione del Lille, congratulandosi con la produzione offensiva del Lille nelle ultime partite: “Questa partita è stata eccezionale perché raramente si vedono così tanti errori difensivi. Ci sono stati enormi errori del Lille, ma quando si abbattono i gol del LOSC, ci sono stati anche molti errori monegaschi. Con il LOSC, c’erano grandi proiezioni a 5 o 6, è abbastanza impressionante, è come vedere un’onda. Ricordo l’eccezionale partita tra OL e OM nel 2009 (5-5), ma le due squadre hanno risposto ad un livello equivalente. Oggi ho visto un ottimo Lille ma non un ottimo Monaco. Ho visto solo Lille. Lille e Lens sono le squadre più interessanti della Ligue 1 in questo momento. Rimangono in rotta nel corso della stessa partita. La vittoria che hanno ottenuto ridurrà al minimo gli errori commessi. »

L’ex calciatore professionista Ludovic Obraniak, passato attraverso il LOSC, è rimasto sorpreso dai numerosi errori difensivi di ogni squadra questa domenica: Da ex attaccante vedo il bicchiere mezzo pieno, è stata un po’ una partita di Bundesliga. Ma sulla difensiva, ho un’educazione francese e c’è la cultura del saper difendere che è instillata in noi. Quando vedete le tecniche difensive questa sera, soprattutto da parte monegasca… Siamo un po’ delusi per la loro prestazione di questa sera. Quando decidi di non andare per un nuovo cardine con i tuoi due attaccanti, è suicida. Sono particolarmente deluso dalla performance monegasca. Il Monaco ha provato a bloccare a 30 yard dalla porta del Lille, ma non avrebbero preso i due difensori. LOSC ha trovato Angel Gomes e André Gomes molto più facilmente e poi ha trovato una staffetta più alta. Premevano a casaccio. A Lille avevi solo rasature a tappeto (piccoli giocatori, ndr) in attacco, quindi se Chevalier cancella, non ricevono la palla in buone condizioni. »

Per l’ex giocatore Pierre Bouby, LOSC ha fornito un’ottima copia e ritiene che la squadra di Paulo Fonseca segnerà ancora molti gol contro altre squadre: “Quindi sì, ci sono stati errori difensivi da parte del Lille, ma gioca a calcio, va veloce! Secondo me ci sono altre squadre che prenderanno gol. Hanno sbagliato ma bisogna saper difendere su David, come sulla porta di Cabella. Questo non è ovvio. La precisione del Lille mi stupisce, non c’è un solo passaggio che non sia nella direzione del gioco, non ci sono passaggi inutili. Penso che sia tecnicamente di livello molto, molto alto per alcuni giochi. Col tempo hanno più contenuti, possiamo cambiare i giocatori, ma il contenuto rimane lo stesso. Oggi (domenica sera) Mancavano Fonte e André, e non abbiamo visto la differenza. »

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *