i favoriti/artiglio del nostro inviato speciale dopo Qatar-Ecuador

Gli spalti di Qatar-Ecuador si svuotano dal 2° periodo. AMR ABDALLAH DALSH / PANORAMICA

REPORTAGE – Al di là del risultato finale (0-2), scopri cosa ha attirato l’attenzione del nostro giornalista allo stadio Al-Bayt, per la partita inaugurale dei Mondiali.

Inviato speciale a Doha

PREFERITI

È tempo di Mondiali

La migliore notizia della serata è che i Mondiali del 2022 sono in corso. Tra un mese, il 18 dicembre per la precisione, conosceremo il nuovo campione del mondo. Forse il titolare farà il doppio del resto. Sarebbe il primo dal 1962. E con nuovi difetti quasi ogni giorno, Karim Benzema pacchetto per ultimo, i Blues non sono proprio dell’umore migliore… In ogni caso, posto per il calcio, posto per il gioco.

No, la partita non è stata acquistata

La voce è circolata negli ultimi giorni. E se il Qatar avesse acquistato l’Ecuador, o almeno alcuni giocatori della selezione ecuadoriana, per assicurarsi la vittoria in apertura del Mondiale? Il risultato mostra che era solo vento. E questo ovviamente fa bene allo sport. Tuttavia, i pettegolezzi faranno notare che i vincitori della giornata non hanno spinto per spingere i loro ospiti in questo incontro unilaterale…

Qatar-Ecuador JB Autissier / PANORAMICA

Valencia, spietato

Il capitano della selezione ecuadoriana ha assunto il suo status segnando i primi due gol del Mondiale 2022 e le uniche due di questa partita inaugurale. Due gol che valgono tre punti. Passata la Premier League (West Ham, Everton) è ora il periodo di massimo splendore del Fener dopo un gancio del Messico. Sogna soprattutto di scrivere la storia con il suo Paese. Con Senegal e Olanda in rosa non sarà facile. Ma una cosa alla volta. Il Valencia ha fatto il lavoro domenica. Senza un Var spietato come lui in fuorigioco, avrebbe potuto regalarsi una tripletta…

COLPI DI ARTIGLIO

Il Qatar è leggero

Campioni d’Asia, i qatarioti erano sotto pressione. Quella di un popolo e di uno Stato, quella anche di non essere la prima nazione ospitante di un Mondiale battuto in apertura di un Mondiale (finora 16 vittorie e 6 pareggi in 21 edizioni). Perse. Soprattutto, Il Qatar non ha mostrato nulla di rassicurante. Friabile in tutte le aree, e non solo il portiere, parato da un fuorigioco al limite in avvio e fallo sul rigore dell’1-0. Debole. O semplicemente sopraffatto dalla sfida…

Qatar-Ecuador JB Autissier / PANORAMICA

Stand sparsi … dall’intervallo

Se la Fifa annuncia più di 67.000 spettatori, c’erano poche centinaia di posti liberi qua e là al calcio d’inizio. All’intervallo qualcuno aveva già visto abbastanza. Gli spalti si sono svuotati nei minuti successivi all’intervallo e l’incontro si è concluso in uno stadio… quasi vuoto. Triste. Stiamo parlando di una partita di apertura di Coppa del Mondo ! Tanto più che l’atmosfera non era davvero bollente a nord di Doha. Un piccolo kop in ogni campo ha cercato di fare del proprio meglio, dietro i due gol, senza molto successo.

Non è un buon pub per il Mondial a bordo campo

Se stiamo parlando di uno spettacolo, dovremo tornare indietro. Già in vantaggio per 2-0 all’intervallo, gli ecuadoriani non hanno spinto nella ripresa. Non ne vale la pena. E i qatarini non avevano i mezzi per metterli in pericolo. Tra un timido primo tempo e un secondo atto senza invidia, ci siamo annoiati sugli spalti di Al-Kohr…

GUARDA ANCHE – Kolo Muani era “scioccatoquando i Blues lo chiamarono per sostituire l’infortunato Nkunku

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *