I Metropolitans 92 si offrono al Nanterre nel derby

Credito fotografico: Olivier Fusy

In un Palais des Sports Marcel-Cerdan pieno come un uovo, i Metropolitans 92 hanno offerto il derby contro Nanterre (92-85). Portati da un Victor Wembanyama delle grandi serate (30 punti) e da un Tremont Waters (21 punti) in ottima forma, gli uomini di Vincent Collet hanno fatto il loro lavoro contro il Nantes e ora sono co-leader di Betclic ÉLITE insieme allo Cholet Basket.

Boulogne-Levallois si unì a Cholet alla guida del Betclic ELITE dopo la vittoria nel derby dell’Hauts-de-Seine contro il Nanterre (92-85). Portato da un impressionante Victor L’animale (30 punti al 19/10, 9 rimbalzi e 5 stoppate) e uno Tremont Acqua e feu (21 punti)loro « Mets » sono vicini alle vette all’inizio della stagione e si pongono davanti a leader del campionato comeAVELMonaco o Digione.

Fin dai primi minuti gli uomini di Vincent Collet non hanno tremato e hanno preso Nanterre per la gola. Preso da A Ferro da stiro Konato in gran forma nel primo quarto (8 punti)loro Metropoliti 92 ha avuto un periodo terribile 17-0 a Nanterre. “Ci mancava l’aggressività”disse Pasquale Donnadieu in una conferenza stampa. “Temevo che avremmo preso una valigia, ma ci siamo ripresi bene con il contributo della nostra panchina. » Infatti, Nanterre ha recuperato e ha segnato 13 punti nel quarto e ha potuto contare sul duo Keith Hornby e Beniamino Senè (10 punti tra di loro nel quarto) per limitare le rotture (26-1310′) al termine di un primo atto segnato dall’uscita per infortunio di Ibrahima Fall-Fayecolpiti al ginocchio e per i quali si teme il peggio.

Una volta rilasciato, il Residenti di Nantes giocato il loro gioco e costretto il Metropoliti 92, orfani del dominio di Ibrahima Faye-Fall nella racchetta. Inesistente nel primo quarto, Justin Bavaglini svegliato e (9 punti nel secondo atto e 23 in totale) come non una parola O’Brien (8 punti nel quarto e 13 nel finale) per rientrare in partita, a cinque punti dal suo avversario di giornata all’intervallo (47-4220′).

Vincitore L’animale esploso negli ultimi quarto

Metropoliti 92
I Metropolitans 92 hanno negoziato nel migliore dei modi il derby contro il Nanterre. (Foto: Olivier Fusy)

Di nuovo sul pavimento, Boulogne-Levallois era un po’ meno tagliente. Nanterre ha colto l’occasione per tornare a tutta velocità dal suo avversario. La gente del posto ha risposto, ma non è riuscita a gestire il vantaggio iniziale. La gente del posto ha risposto, ma non è riuscita a gestire il vantaggio iniziale. Una preoccupazione visto che Nanterre aveva pareggiato di nuovo all’inizio dell’ultimo atto (62-6230′). “Era chiaro che Nanterre non si sarebbe fermata qui. Siamo giovani e abbiamo pagato per la nostra giovinezza”ha ammesso Vincent Collet dopo l’incontro. « Abbiamo smesso di giocare. Avevamo un indirizzo straordinario ed eravamo sul posto in difesa. Eravamo in quello che volevamo fare e copiare i primi cinque minuti di gioco. Tuttavia, abbiamo giocato con il divario. Sono stati dati lay-up e tutto èaggrovigliato privato. Non difendevamo più e in attacco non lo è più bon »

Una volta che l’allentamento è passato, Boulogne-Levallois tornato alla marcia anteriore con Victor come leader L’animale. Il 18enne interno ha compiuto un ultimo atto titanico con 15 punti su 5/7 ai tiri, 3 rimbalzi e 1 contro per 16 di valutazione. Tremont Anche Waters si è rivelato e ha portato la sua squadra registrando 12 punti nel quarto per un totale di 21 sull’intero incontro. Un’impresa che ha riportato il Nanterre alle corde, ma non abbastanza lontano da garantire un facile successo. Giustino Bavaglini si alzò proprio come Keith Hornby (18 punti) per permettere ai suoi di restare in partita. Dopo alcuni fischi controversi, Victor L’animale non tremava sulla linea di tiro libero (9/11) e ha permesso alla sua squadra di intascare l’Atto 1 del derby di Hauts-de-Seine (92-85).

Nonostante la gioia, questa domenica sera prevale la preoccupazione

Abramo Fall-Faye
Ibrahima Fall-Faye a terra urla di dolore perché si è infortunato durante la partita. (Foto: Olivier Fusy)

Se essere co-leader di Betclic ELITE e vincere nel derby è sempre divertente. La perdita di un giocatore per infortunio lo è molto meno. Già amputato da Armel Traoré, infortunato al ginocchio e che sarà operato la prossima settimana, regna la preoccupazione intorno al pivot Ibrahima Fall-Faye. Nel primo quarto, il senegalese è crollato a terra dopo che il ginocchio si è girato mentre stava lottando con la racchetta. Dimesso per infortunio, non è più rientrato dalle partite e lunedì farà una risonanza magnetica per saperne di più. Tuttavia, prima di parlare di obiettivi a breve e medio termine, l’allenatore dei Mets 92 ha ricordato in conferenza stampa che bisognava mantenere il sangue freddo dopo l’infortunio di Ibrahima Fall-Faye e non farsi prendere la mano. “Cercheremo già di avere una squadra per la prossima partita e vedremo”ha spiegato Vincent Collet. “Per il momento, siamo su questa traiettoria lì. C’è stata questa finestra internazionale che ha rotto lo slancio. Avevamo ripreso a metà della settimana precedente, abbiamo fatto 3×3 e da quando sono tornato non ci siamo allenati molto bene. Dobbiamo trovare una dinamica prima di proiettarci. »

Clicca qui per accedere alle statistiche dell’incontro

A Levallois-Perret,

par

20 novembre 2022 alle 8:59

Boulogne-Levallois si unì a Cholet alla guida del Betclic ELITE dopo la vittoria nel derby dell’Hauts-de-Seine contro il Nanterre (92-85). Portato da un impressionante Victor L’animale (…

Politica dei commenti di BeBasket – Notizie sul basket in Francia e in Europa

Condividi i tuoi commenti e opinioni di buon umore e soprattutto rispetta gli altri! Tutto lo spam sarà bannato!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *