i probabili punti di caduta, dopo aver dato fuoco al suo club e al suo allenatore

Cristiano Ronaldo probabilmente ha chiuso con il Manchester United, ma dove andrà dopo i Mondiali di Qatar 2022? La pensione ?

Cristiano fa notizia per quasi una settimana. Non si tratta delle sue prestazioni poco brillanti dall’inizio della stagione 2022-2023. Ma a causa di un colloquio infiammatorio che concesse a Piers Morgan, giornalista inglese. Senza giri di parole, il portoghese è tornato su un certo numero di punti dove soprattutto non ha risparmiato nessuno Manchester United. Dal suo manager Erik Ten Hag che ”non gli ha mai mostrato rispetto”, ai dirigenti che non hanno alcuna preoccupazione per lo sportivo del club, ai giovani che non vogliono seguire i consigli, CR7 non ha assolutamente risparmiato nessuno, nemmeno i suoi ex compagni. Ma dopo tutto questo, dove rimbalzerà Cristiano Ronaldo?

Erik Ten Hag non lo vuole più

A meno che la situazione non cambi, Cristiano Ronaldo non dovrebbe più giocare al Manchester United, questo è in ogni caso quanto riportato dai giornalisti. Ed è logico, visto il suo rendimento rispetto al suo allenatore. “Non lo rispetto, visto che non mi ha mostrato rispetto”. Cosa che ovviamente il manager non ha apprezzato. Secondo i giornali, Erik Ten Hag non vorrebbe più rivedere Cristiano Ronaldo. Come si comporterà il Manchester United?

VEDI BENE: I 10 giocatori più nominati nella storia del Pallone d’Oro

Risoluzione del contratto o dell’allenamento con l’Under 21

In un comunicato ufficiale, ha annunciato il club prendere le misure ideali sull’intervista a Cristiano Ronaldo. Si dice che il club stia cercando di rescindere il contratto del portoghese senza pagargli un risarcimento stipendio. Per questo, il Manchester United ha chiesto ai propri avvocati di fare il lavoro. Perché, secondo loro, il portoghese ha violato i termini del suo contratto. ricordiamocelo CR7 guadagna quasi 500.000 euro a settimana al club e il suo contratto non scadrà fino a giugno 2022.

Risoluzione del contratto o dell'allenamento con l'Under 21

Inoltre, nel caso in cui non sia possibile rescindere il contratto di Cristiano Ronaldo, è stato previsto che lo stesso si allenerebbe da solo o con gli U21. Il club vuole sostenere il suo allenatore e non vuole imporgli nessun giocatore.

In Europa è sicuramente morto per Cristiano Ronaldo

Con la sua età e la recente uscita, la carriera di CR7 in Europa è probabilmente giunta al termine. In ogni caso, è improbabile che lo trovi un club di alto livello che vorrebbe reclutarlo, data la sua età. Forse un club medio? Difficile da credere, dato il suo stipendio e il suo rango nello sport.

Gli unici candidati in grado di permettersi i servizi del capocannoniere del club sono i Bayern Monaco et Chelsea. Quanto al club bavarese, la dichiarazione del presidente è stata inequivocabile: Cristiano non può giocare nel Bayern; il club ha progetti che non si adattano al suo status. Per il club londinese le cose non vanno meglio. Anche se il nuovo presidente vuole offrire i servizi del portoghese, non vuole mettersi contro il suo manager. Graham Potter non vuole Ronaldola sua squadra è in costruzione.

A parte questi due club, sta diventando più che difficile per CR7 trovare una base nel vecchio continente. Tra l’età avanzata del giocatore, le sue recenti dichiarazioni contro la sua amministrazione e il suo atteggiamento nei confronti del suo allenatore, i presidenti di club avranno senza dubbio paura di ingaggiarlo.

VEDI BENE: Calcio: come saranno Messi e Ronaldo tra 20 anni?

Probabile caduta in MLS o fine carriera

Una franchigia della MLS sarebbe molto interessata a reclutare Cristiano Ronaldo. Questo è il club dell’ex giocatore del Manchester United, David Beckham. Dopo Gonzalo Higuain, lo Spice Boy vorrebbe ingaggiare Cristiano Ronaldo. Ciò consentirebbe indubbiamente il Club di calcio internazionale di Miami per ottenere visibilità. Tuttavia, Phil Neville, l’allenatore del club, è disposto ad accoglierlo? Quando sappiamo che si tratta del fratello di Gary Neville, rimproverato da Ronaldo, è improbabile che ciò accada.

Probabile caduta in MLS o fine carriera

Et le Sporting ? Di nuovo, è difficile che questo si materializzi. Il club non ha abbastanza soldi per pagare lo stipendio del giocatore. In tal caso, l’allenatore potrebbe non essere disposto ad accoglierlo, vista la sua recente dichiarazione in relazione a Erik Ten Hag.

Inoltre, se nessuna di queste strade funzionasse, sarebbe purtroppo la fine della carriera per l’illustre giocatore, campione d’Europa, campione d’inghilterra et Campione spagnolo. Tuttavia, speriamo che il potente portoghese trovi un’ottima via d’uscita per eguagliare la grande carriera di cui ha goduto.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *