• Home
  • i risultati delle prove di preparazione 2023

i risultati delle prove di preparazione 2023

0 comments

Un profumo della stagione 2023 ha aleggiato su Abu Dhabi martedì 22 novembre. Due giorni dopo la conclusione del campionato 2022, la maggior parte dei giocatori di Formula 1 ha già iniziato a prepararsi per il prossimo esercizio sulla pista di Yas Marina.

Trasferimenti e appuntamenti

Pertanto, i piloti interessati da un cambio di squadra in bassa stagione hanno potuto scoprire i loro nuovi colori. Dei 20 titolari, in questo caso sono 5: il francese Pierre Gasly (Alpine), l’australiano Oscar Piastri (McLaren), lo spagnolo Fernando Alonso (Aston Martin), il tedesco Nico Hülkenberg (Haas) e l’olandese Nyck de Vries (AlphaTauri). Per l’americano Logan Sargeant (Williams), la novità sta nella scoperta dello status di titolare.

Piloti e pneumatici 2023

Oltre alle coppie pilota/team, questa giornata in pista di fine stagione è servita anche come preparazione per l’annata 2023 dal lato delle gomme. Le due monoposto di ogni squadra hanno dovuto utilizzare esclusivamente le nuove mescole Pirelli per il prossimo esercizio, sempre classificato su cinque livelli, dal C1 al C5.

Piastri et de Vries ed esordienti

Questi test hanno visto protagonisti molti esordienti, piloti la cui esperienza in F1 è limitata a un massimo di due GP disputati. A loro, infatti, era destinata una delle due monoposto di ogni squadra, sapendo che due piloti titolari nel 2023 rientrano in questa categoria: Oscar Piastri, nessun GP in calendario, e Nyck de Vries, che ha preso parte solo al 2022 GP d’Italia con la Williams (9°).

Doppietta Ferrari in contropiede

Nella pausa di mezzogiorno, la vetta della classifica è stata appannaggio della Ferrari. La Scuderia si è accreditata di una doppietta su iniziativa di Charles Leclerc (1:25.383) e Robert Shwartzman (1:26.067), davanti all’Aston Martin di Fernando Alonso (1:26.312).

Tripletta finale guidata da Sainz

Dopo altre quattro ore nel pomeriggio, è tornato il miglior tempo Carlos Sainz (Ferrari) in 1:25.245, un decimo e mezzo meglio del compagno di squadra Carlo Leclerc (1:25.383), la squadra di Maranello ha addirittura segnato una tripletta con Robert Shwartzman (1:25.400). Al debutto con Alpine, Pierre Gasly è 4° in 1:25.689.

La classifica delle prove di Abu Dhabi:

  1. Carlos Sainz (Ferrari) – 1:25.245 (65 giri)

  2. Charles Leclerc (Ferrari) – 1:25.383 (56 giri)

  3. Robert Shwartzman (Ferrari) – 1:25.400 (116 giri)

  4. Pierre Gasly (Alpine) – 1:25.689 (130 giri)

  5. Max Verstappen (Red Bull) – 1:25.845 (76 giri)

  6. Alex Albon (Williams) – 1:25.959 (118 giri)

  7. Logan Sargeant (Williams) – 1:26.063 (82 giri)

  8. Nyck de Vries (AlphaTauri) – 1:26.111 (151 giri)

  9. Lance Stroll (Aston Martin) – 1:26.263 (70 giri)

  10. Liam Lawson (Red Bull) – 1:26.281 (111 giri)

  11. Jack Doohan (Alpino) – 1:26.297 (111 tour)

  12. Fernando Alonso (Aston Martin) – 1:26.312 (97 giri)

  13. Sergio Perez (Red Bull) – 1:26.333 (88 giri)

  14. Oscar Piastri (McLaren) – 1:26.340 (123 giri)

  15. Felipe Drugovich (Aston Martin) – 1:26.595 (106 giri)

  16. Valtteri Bottas (Alfa Romeo) – 1:26.709 (129 giri)

  17. Lewis Hamilton (Mercedes) – 1:26.750 (67 giri)

  18. Lando Norris (McLaren) – 1:26.890 (115 tour)

  19. Nico Hulkenberg (Haas) – 1:27.000 (110 giri)

  20. Yuki Tsunoda (AlphaTauri) – 1:27.123 (135 tour)

  21. Pietro Fittipaldi (Haas) – 1:27.172 (99 giri)

  22. Frederik Vesti (Mercedes) – 1:27.216 (124 giri)

  23. George Russell (Mercedes) – 1:27.240 (73 giri)

  24. Theo Pourchaire (Alfa Romeo) – 1:27.591 (106 giri)

Più informazioni :

Calendario F1 2023: date e orari dei 24 GP

Formula 1 2022: calendario, piloti, team, classifiche

Calendario F1 2022: date e orari dei GP

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}