il calvario dell’Atlético, la delusione per l’OM, ​​il gioiello di Choupo con il Bayern… Gli highlights della serata in video

L’OM ci ha creduto ma ha finito per perdere contro il Tottenham con un gol all’ultimo secondo (1-2). Il Marsiglia non si qualifica agli ottavi di Champions League mentre il Francoforte vi accompagnerà gli Spurs grazie alla vittoria contro lo Sporting (1-2). Nelle altre gare giocate martedì il Liverpool ha dominato il Napoli (2-0) mentre il Bayern ha completato il turno netto contro l’Inter grazie alle reti di Pavard e Choupo-Moting (2-0). Deludente, l’Atlético de Madrid viene eliminato da tutte le competizioni europee. Ecco cosa ricordare delle otto partite della sesta giornata della fase a gironi giocate martedì sera.

Gruppo A: Il Liverpool non riesce nella rimonta contro il Napoli, l’Ajax domina i Rangers

Travolto a Napoli all’andata, il Liverpool potrebbe comunque rubare il primo posto nel Gruppo A se vincesse con quattro o più gol. Ma i Reds di Jürgen Klopp non sono riusciti a rovesciare questa solida squadra transalpina nonostante la vittoria finale di martedì (2-0). I napoletani sono quindi arrivati ​​primi dopo un match ritmato ma abbastanza chiuso fino ai gol di Mohamed Salah e Darwin Nunez negli ultimi minuti. Nonostante il sostegno di Anfield, i partner dell’egiziano e dell’uruguaiano si sono accontentati del secondo posto e probabilmente ne affronteranno uno importante nel sorteggio degli ottavi di finale che si terrà lunedì prossimo a Nyon, in Svizzera.

Nell’altra partita del girone, l’Ajax ha dovuto evitare una grossa sconfitta a Glasgow per assicurarsi la qualificazione agli spareggi di Europa League. Molto meglio nella loro partita, gli olandesi hanno subito fatto la differenza contro i Rangers per vincere finalmente (1-3). Steven Berghuis e Mohammed Kudus hanno segnato molto presto e hanno permesso agli Amsterdammers di continuare la loro avventura europea in C3.

>> Il meglio delle partite di Champions League è su RMC Sport

Gruppo B: Porto-Atletico, Leverkusen in C3

Questa volta, il Colismo sembra morto. Già privato della fase a eliminazione diretta della Champions League, l’Atlético de “Cholo” Simeone non è riuscito a tornare in Europa League. Colpa di una sconfitta in terra del Porto (2-1). Le pedine di Mehdi Taremi e Stephen Eustaquio hanno rapidamente ucciso la suspense e, nonostante un gol nel finale di Marcano contro la sua squadra, i portoghesi si sono assicurati il ​​primo posto nel loro girone.

Qualificato per l’ottavo posto dalla quarta giornata, l’FC Bruges sembra aver rallentato da allora. Dopo la grande sconfitta interna contro il Porto la scorsa settimana, i belgi si sono accontentati del pareggio (0-0) in casa del Leverkusen. Comunque sia, il popolo di Bruges vedrà l’ottavo di Champions League mentre il club tedesco giocherà i play-off di C3.

Gruppo C: Pavard e un missile di Choupo-Moting per un successo prestigioso per il Bayern, il Barça firma una vittoria per niente

In una partita senza una vera posta in gioco se non quella di continuare la propria impeccabile, il Bayern Monaco ha vinto contro l’Inter. In una giornata in cui sono emersi sulla stampa le sue battute d’arresto extrasportivo, Benjamin Pavard ha ritrovato il sorriso segnando il primo gol nella vittoria bavarese contro i lombardi (2-0). Già marcatore nel Barcellona, ​​il difensore francese lo ha fatto ancora contro gli interisti che mancavano di efficienza. In particolare Lautaro Martinez, autore di un grosso errore a porta vuota nel primo periodo. Di ritorno dagli spogliatoi, Eric-Maxim Choupo-Moting ha segnato un gol superbo trovando il lucernario di André Onana con un tiro sopraffatto.

Già eliminato dalla corsa per l’ottavo posto e rientrato Ligue Europa, il Barça ha concluso la sua stagione di C1 con una vittoria in Repubblica Ceca contro il Viktoria Plzen (2-4). Nonostante un undici rinnovato e le assenze di Robert Lewandowski e Ousmane Dembélé, i catalani hanno vinto con le reti di Marcos Alonso, una doppietta di Ferran Torres e la prima pedina del giovane Pablo Torre. Ma come spesso da inizio stagione, la difesa blaugrana si è preoccupata in attacco di cechi molto irrequieti.

Girone D: Fine del sogno europeo per l’OM, ​​Francoforte accompagna il Tottenham all’ottavo grazie a Kolo Muani

Il Marsiglia ci ha creduto, ma alla fine ha vissuto un esito crudele questo martedì contro il Tottenham per la fine del suo viaggio in Champions League (1-2). Qualificato in caso di vittoria, il club marsigliese sfiora l’impresa dopo un gol di Chancel Mbemba prima dell’intervallo.

Dopo aver provocato l’uscita per KO di Heung-Min Son, il coreano ha lasciato il prato supportato da due membri dello staff degli Spurs, il difensore centrale dell’OM ha segnato con un bellissimo colpo di testa su cross di Jordan Veretout su corner battuto di due. Nonostante una grande voglia, i marsigliesi hanno ceduto nel secondo tempo. Su punizione di Ivan Perisic, Clément Lenglet ha la meglio su Valentin Rongier ingannando Pau Lopez con un colpo di testa.

Incapaci di qualificarsi per la fase a eliminazione diretta della Champions League dopo questa partita frustrante, i Phocaeans hanno persino perso il posto in Europa League su un contropiede supersonico degli Spurs negli ultimi secondi della partita. E pensare che Sead Kolasinac ha sbagliato un gran pallone pochi istanti prima.

A conclusione di questa azione per il Tottenham, Pierre-Emile Hojberg ha offerto il primo posto nel gruppo D alla sua squadra privando il Marsiglia di un futuro europeo. Nonostante lo straordinario successo del Francoforte a Lisbona contro lo Sporting (1-2), l’OM ha concluso un triste quarto posto nel proprio girone e ha detto addio alla scena continentale.

Finale terribile per l’OM quando è bastato un pareggio per essere trasferito in C3 grazie alla vittoria del Francoforte martedì. Dopo che Arthur Gomes ha aperto le marcature per i locali, Daichi Kamada dal dischetto poi Randal Kolo Muani ha offerto una preziosa vittoria al club tedesco. Boia dei marsigliesi la scorsa settimana, l’attaccante francese questa volta ha mandato l’Eintracht agli ottavi di finale di Champions League. Magnifico per l’ex giocatore del Nantes. Ma questo martedì ricorderemo che la qualificazione era così vicina per gli uomini di Igor Tudor.

Tutti i risultati della serata

Liverpool-Napoli: 2-0

Rangers-Ajax Amsterdam: 1-3

FC Porto-Atlético de Madrid: 2-1

Bayer Leverkusen-FC Bruges: 0-0

Bayern Monaco-Inter: 2-0

Viktoria Plzen-FC Barcellona: 2-4

Olympique Marsiglia-Tottenham: 1-2

Sporting-Francoforte: 1-2

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *