• Home
  • Il club chiuderà sotto chiave uno dei suoi gioielli!

Il club chiuderà sotto chiave uno dei suoi gioielli!

0 comments

L’AS Saint-Etienne continua a lavorare con grande cura e qualità all’interno del suo centro di formazione. Tra i suoi numerosi residenti, uno dei più talentuosi otterrà il suo contratto professionale. Un dossier che avrà impiegato molto tempo a sistemarsi a seguito di una situazione molto particolare.

La sua carriera all’ASSE

La sua firma a Sainté

Karim Cissé è arrivato dal Lione La-Duchère nel luglio 2020. Ha giocato per il club del Lione per 2 stagioni ed è stato uno degli uomini forti dell’ascesa del club del Rodano agli U17 nazionali. Quando ha firmato, si è detto felice di “realizzare il suo sogno d’infanzia” sul sito ufficiale di La-Duchère.

« Sono felice di poter finalmente realizzare un sogno d’infanzia. Entrare in un centro di formazione era un obiettivo ma il più difficile deve ancora venire. Dovrò lavorare ancora di più per integrarmi nella mia nuova squadra e guadagnarmi il posto. Ancora non mi rendo conto di quello che mi sta succedendo e c’è ancora molta strada da fare prima che io possa sperare di firmare un contratto da professionista. Volevo ringraziare Lyon Duchère per avermi dato la possibilità di parlare al più alto livello regionale. Grazie al mio allenatore Samir e a tutto lo staff per tutto quello che sono riusciti a portarmi quotidianamente e un grande grazie ai miei compagni di squadra perché è grazie al nostro lavoro di squadra che sono riuscito a mettermi in mostra. . »

Due stagioni quasi bianche

Al suo arrivo nel 2020, ha trascorso due settimane in preparazione con gli U19, quindi si è unito molto rapidamente al gruppo di riserva di Razik Nedder. Durante la preparazione, all’età di 16 anni, segna 3 gol con la riserva e mostra tutto il suo talento.

Nelle competizioni ufficiali non giocherà né con la squadra riserve né con la Nazionale Under 19. La sua situazione solleva interrogativi, soprattutto perché si presenta regolarmente ad ogni partita amichevole… In realtà, è un problema extrasportivo di natura amministrativa che gli impedisce di farlo.

Giocherà principalmente con la Regional 2 U18 per due stagioni dove sprizza il suo talento segnando in ogni sua uscita. La scorsa stagione, un grave infortunio al ginocchio lo ha tenuto fermo per diversi mesi.

In questa stagione, Cissé gioca amichevoli con la riserva. Anzi, brilla come durante quest’ultima contro l’OM dove i Verdi vinceranno 2-1. Karim Cissé segnerà un gol dopo aver eliminato 3 giocatori e fornirà un superbo assist. Aspetta solo la regolarizzazione della sua situazione per mostrare le sue capacità nelle competizioni ufficiali.

Una situazione da regolarizzare

Un passaggio in “Il centro”

Inoltre, Pierre Charreyron (responsabile amministrativo) interroga Karim Cisse per aiutarlo nel suo approccio al documentario “Il centro”. Un processo che sarà durato per il residente del centro di formazione.

Leggi anche: 🗣 “Salif Keita è stato un fenomeno assoluto”

“Perché questi passaggi? Perché aderisco ai valori del Paese. Siamo tutti liberi e uguali. Parlo la lingua e ho un progetto professionale qui che è il calcio. La laicità è ciò che ci permette di vivere bene insieme, tutti è libero di credere o non credere nella religione che vuole. La Francia è diventata laica nel 1905.”

Inoltre, risponde a domande su personalità francesi in diversi campi culturali come la scienza, la guerra, l’architettura, lo sport, la musica. Infine, risponde alla domanda: chi ti darà la nazionalità francese? : “Il ministro dell’Interno: Monsieur Darmanin.”

La fine del tunnel

Nato in Guinea, il giocatore si trovava in una situazione amministrativa complicata. Una soluzione dovrebbe finalmente essere trovata. Sembra che il giocatore veda la fine del tunnel.

Il giocatore dovrebbe finalmente poter giocare nella competizione ufficiale. Nato il 14 novembre 2004, sarà quindi ora un giocatore ASSE che potrà giocare nei gruppi nazionali U19, Nazionale 3 e persino Ligue 2!

Una firma per tre stagioni

Ora che la situazione si sarà regolarizzata, il giocatore firmerà un contratto da professionista per 3 stagioni a meno di un’improbabile inversione di tendenza. La firma è sulla buona strada e dovrebbe essere ufficializzata dal club a breve. Il giocatore dà grandi soddisfazioni nell’allenamento che svolge regolarmente con la riserva di Razik Nedder.

Dovremmo vederlo all’inizio del 2023 con la squadra di riserva poiché è attualmente infortunato. Ricco di talento, questo giocatore offensivo potrebbe puntare molto rapidamente la punta del naso in un gruppo professionale che ha bisogno di giocatori di questo profilo.

Karim Cissé è un giocatore con una qualità eccezionale di dribbling e percussioni. Ha un notevole potere di eliminazione e la capacità di essere decisivo con gol o assist. Ha davvero il potenziale di un giocatore capace di cambiare da solo il corso di una partita.

Il club sta valutando altri acquisti professionali ma sono solo nella fase di scambio tra le parti interessate. Sembrerebbe che il fallimento del file Noah Raveyre incoraggi il club a essere più offensivo con la sua giovane guardia.

Per concludere, ecco alcune immagini (risalenti al 2020-2021) del giocatore da 18 minuti qui sotto.

Credito fotografico: asse.fr

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}