• Home
  • Il meglio del meglio… Almeno una vittoria all’anno per 16 anni!

Il meglio del meglio… Almeno una vittoria all’anno per 16 anni!

0 comments

Nel corso della mia lunga carriera, allarmante il numero di statistiche che abbiamo visto passare al punto da doverle sistemare, alcune a volte sono di interesse molto specifico, anche ultra tecnico. E poi di tanto in tanto ci sono tra i miei colleghi calcolatori pazzi che si prendono per Archimede e trovano le leggi sulla spinta idraulica, la leva (che permette di sollevare il mondo) la famosa vite o la catapulta e gli specchi giganti che ti permettono di dare fuoco a una nave nemica da lontano…
L’asse di questa ricerca è quindi “Ma chi è il meglio del meglio? Chi ha più titoli, vittorie, podi…? Ampio programma! (Sarebbe una risposta data da De Gaulle durante una parata durante la quale uno spettatore a cui non era piaciuto aveva gridato “Mort aux idiots”…). L’idea è quella di classificare i piloti in base alle loro vittorie successive di anno in anno. Non contiamo il totale ma il numero di anni consecutivi durante i quali un pilota ha vinto almeno una volta…
Qui abbiamo quindi preso gli anni più recenti (beh, siamo comunque tornati agli anni ’60) ei risultati a volte sono inaspettati!
Il decimo pilota è il tedesco Stefan Dörflinger, citeremo per dovere di cronaca il suo record totale, quattro titoli mondiali, due nel 50 e due nell’80 ma soprattutto ha vinto almeno un GP per nove anni di fila, tra il 1980 e il 1988 Stesso risultato per Luca Cadalora (tre titoli in totale, uno in 125 e due in 250) ma che entra nella nostra classifica dei migliori dei migliori perché ha vinto almeno un GP all’anno tra il 1988 e il 1996. E un altro ex a pari merito con pilota molto famoso, Mick Doohan è stato titolato cinque volte in 500, ma soprattutto ha vinto almeno un GP ogni anno dal 1990 al 1998…
Ammetto che già a questo livello, vedere apparire nel track record generale un Cadalora abbastanza discreto al pari di un gigante come Doohan è una vera sorpresa, ce ne sono altri…
Ed è ancora una grande sorpresa, una sorta di sottoclassificazione! Perché il settimo pilota di questa lista è… Marc Marquez! Un pilota otto volte campione del mondo e già presente ampiamente sui classici tavoli di marmo del genere! Ricordiamo un campione che ha vinto tutto, alla fine no, non tutto. Almeno una vittoria all’anno ma per dieci anni, dal 2010 al 2019. Il suo risultato finalmente debole è ovviamente dovuto all’infortunio del 2020, che lo penalizzerà molto e abbasserà il suo risultato.
E Lorenzo ha finalmente (per il momento la storia non è finita ma per Marquez si è interrotta, per battere se stesso dovrà ricominciare a vincere per dieci anni, il che è a dir poco scandaloso!) ha battuto Marquez, non alla numero totale di titoli (cinque per Lorenzo, otto per Marquez) ma Lorenzo ha vinto per undici anni di fila, dal 2006 al 2016.
Arriviamo quindi nei posti giusti, ma anche lì ci sono delle sorprese. Nieto infatti ha vinto per 12 anni, dal 1974 al 1985. Ed è solo quinto in questa classifica!
Con lui e ci viene quasi da dire “finalmente! » ma possiamo ancora pensare « solo? “Arriva Giacomo Agostini, quindici titoli in totale, vincitore per dodici stagioni consecutive, dal 1965 al 1976.
E quindi ecco il podio finale… Ma chi ci troveremo lì? Non imbrogliare
Il tuo stupore è tutt’altro che finito.
Il terzo pilota in questa classifica per vittorie negli anni consecutivi è… Biaggi! Sei volte titolato (in 250 e in WSBK) è una sequenza di tredici anni consecutivi che si è offerto, vincendo almeno una volta all’anno dal 1992 al 2004… Chi l’avrebbe mai detto che fosse così ben piazzato?
Il secondo in questa classifica è Valentino Rossi! Nove titoli mondiali in tutto, ho già spiegato che il decimo gli è stato rubato sul tappeto verde ma qui è una questione di numeri, non di legge dello sport… Valentino vince ininterrottamente per 15 anni, dal 1996 al 2010 .
Quindi chi è il primo? Li abbiamo visti passare tutti, non mancava nessuno! Ma così precisamente e ammetto che questo risultato mi ha sbalordito, si scopre che in più ho una vera riverenza per il ragazzo… Si tratta di Dani Pedrosa, con solo tre titoli sul banco, uno in 125 e due in 250 .
E Dani l’immenso (come quello, come Nieto, possiamo essere poco visibili per le dimensioni ma immenso per il talento) ci ha regalato almeno una vittoria all’anno per 16 anni, dal 2002 al 2017. Vince quindi questa competizione. .. E che ricordo senza mai essere titolato in 500 o in MotoGP. E sì, questo dato fa male, perché mette in discussione una serie incredibile di certezze, ma ehi, possiamo star certi che Agostini rimarrà per sempre il miglior pilota, salvo per i lettori di questo studio, che ne sapranno un po’ più del altri… Ha senso, se leggi Motoservices, fai già parte dell’élite…

Classificazione
1. I giorni di Pedrosa – 16 stagioni consecutive dal 2002 al 2017
2. Valenti Rossi – 15 stagioni, dal 1996 al 2010 –
3. Massimo Biaggi – 13 stagioni dal 1992 al 2004
4. Giacomo Agostino – 12 stagioni, dal 1965 al 1976
5. Angelo Nieto – 12 stagioni, dal 1974 al 1985
6. Giorgio Lorenzo – 11 stagioni, dal 2006 al 2016
7. Marc Marquez – 10 stagioni, dal 2010 al 2019
8. Mick Doohan – 9 stagioni, dal 1990 al 1998
9. Luca Cadora – 9 stagioni, dal 1988 al 1996
10. Stefan Dörflinger – 9 stagioni, dal 1980 al 1988

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}