Il sindacato dei giocatori in soccorso di Kyrie Irving?

All’inizio di ogni stagione la polemica per Kyrie Irving. Dopo aver scelto di non vaccinarsi (mancando così gran parte della campagna) nel 2021, ora viene sospeso dai Nets per aver condiviso un link a un film cospirativo/antisemita. Il leader ha poi rifiutato di scusarsi chiaramente, né prendendo le distanze completamente dalla versione più radicale. della teoria degli “israeliti ebrei neri”.

Poiché Kyrie Irving non ha mai risposto ai messaggi di Joe Tsai, il franchise di Brooklyn ha deciso di colpire duramente sospendendo il suo fuoriclasse per almeno cinque partite, tempo in cui avrebbe potuto scusarsi chiaramente, ma anche che soddisfa sei condizioni essenziali per il suo ritorno a giocare da convalidare.

Lo ha detto il vicepresidente dell’NBPA Jaylen Brown al Boston Globe che il sindacato dei giocatori avrebbe fatto appello su questi sei comandamenti in un incontro programmato per martedì con Adam Silver.

“Ho commerciato con Kyrie, con Adam, con Tamika (Tremaglio, dirigente sindacato calciatori) e quasi tutti su questa situazione. Le condizioni necessarie al suo ritorno sono numerose, e molti giocatori hanno espresso il loro disagio per queste condizioni. È stata una violazione del nostro contratto collettivo, non dobbiamo entrare nei dettagli su questo argomento. Ma mi aspetto che il sindacato faccia appello e aspetto di vedere cosa verrà fuori da quell’incontro di martedì”.Lui ha spiegato.

Trovare un equilibrio difficile

Jaylen Brown si rifiuta di credere che Kyrie Irving sia antisemita. In ogni caso, spiega che non può essere punito così duramente per aver condiviso il legame di un film, quando lui stesso non ha espresso nulla di antisemita.

“Ha sbagliato. Ha postato qualcosa. Non c’era distinzione. Forse si può andare avanti, ma le condizioni le deve soddisfare per tornare, e non parlo solo per me, ma con tanti giocatori che ho rappresentare come vicepresidente, non siamo stati d’accordo con i termini imposti per il suo ritorno, stiamo aspettando questo incontro per vedere cosa ne verrà fuori”.Ha aggiunto.

La sospensione e poi le condizioni di ritorno avevano senza dubbio lo scopo di mostrare la fermezza di Brooklyn su questo argomento. C’è da dire che il “borough” di New York è un luogo molto segnato dalle tensioni tra le popolazioni nere ed ebraiche, con in particolare le terribili rivolte a Crown Heights nel 1991. Jaylen Brown, tuttavia, ritiene che il cursore sia andato troppo in alto. La sfida dell’incontro di oggi sarà dunque quella di trovare il giusto equilibrio.

“Non credo che Kyrie Irving sia antisemita”a poursuivi Jaylen Brown. “Non credo che le persone nei nostri organi di governo pensino che sia antisemita. Ha commesso un errore. Sappiamo, da una prospettiva esterna, quanto sia importante mostrare sensibilità per non tollerare l’incitamento all’odio e non tollerare nulla di questo tipo. È la sensibilità alla semantica che circonda tutto. Non vogliamo difendere qualcuno e quindi impedirci di condannare l’incitamento all’odio, ma non credo che Kyrie Irving sia antisemita. E spero che l’NBA la pensi allo stesso modo”.

Il problema è proprio la vaghezza intorno alle vere convinzioni di Kyrie Irving. Ma per Jaylen Brown, non puoi punire così duramente il suo ex compagno di squadra per un semplice collegamento su Twitter.

“C’è un’interessante distinzione tra le parole e un link pubblicato su una piattaforma senza commento”conclude Jaylen Brown. “Alcuni diranno che non c’è differenza e altri diranno che c’è una differenza. Non esiste una lingua specifica nel nostro contratto collettivo. Non ci sono regole contro questo. Questo è un territorio inesplorato per tutti e tutti stanno cercando di capire la differenza tra i due. »

Kyrie Irving Percentuale Rimbalza
Saison Squadra MJ min Colpi 3pt LF Spento def Fino a quando Pd Fte int Bp ct Pt
2011-12 CLE 51 31 46.9 39.9 87.2 0.9 2.9 3.8 5.4 2.2 1.1 3.1 0.4 18.5
2012-13 CLE 59 35 45.2 39.1 85.5 0.6 3.1 3.7 5.9 2.5 1.5 3.2 0.4 22.5
2013-14 CLE 71 35 43.0 35.8 86.1 0.7 2.9 3.7 6.1 2.3 1.5 2.7 0.3 20.8
2014-15 CLE 75 36 46.8 41.5 86.3 0.7 2.4 3.2 5.2 2.0 1.5 2.5 0.3 21.7
2015-16 CLE 53 32 44.8 32.2 88.5 0.8 2.1 3.0 4.7 2.0 1.1 2.3 0.3 19.6
2016-17 CLE 72 35 47.3 40.1 90.5 0.7 2.5 3.2 5.8 2.2 1.2 2.5 0.3 25.2
2017-18 BOS 60 32 49.1 40.8 88.9 0.6 3.2 3.8 5.1 2.0 1.1 2.3 0.3 24.4
2018-19 BOS 67 33 48.7 40.1 87.3 1.1 3.9 5.0 6.9 2.5 1.5 2.6 0,5 23.8
2019-20 BRK 20 33 47.8 39.4 92.2 1.1 4.1 5.2 6.4 2.7 1.4 2.6 0,5 27.4
2020-21 BRK 54 35 50.6 40.2 92.2 1.0 3.8 4.8 6.0 2.6 1.4 2.4 0.7 26.9
2021-22 BRK 29 38 46.9 41.8 91.5 0.6 3.8 4.4 5.8 2.8 1.4 2.5 0.6 27.5
2022-23 BRK 8 39 45.3 28.0 92.7 0.8 4.4 5.1 5.1 3.0 1.4 2.4 1.1 26.9
Totale 619 34 47.0 39.1 88.3 0.8 3.1 3.8 5.7 2.3 1.3 2.6 0.4 23.1

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *