Il test concesso da Pierre Brousset a Max Baudonne senza utilizzare il video è la svolta del match CA Brive-Racing 92?

Giochiamo al 51esimo minuto, questo sabato. Brive ha tenuto palla per due minuti in mezzo al campo senza necessariamente mettere molto in avanti. E poi arriva il test di Baudonne che ha dato allo Stadio qualcosa di cui lamentarsi. In questione, un possibile attaccante. Riavvolgiamo.

Mentre i primi soccorsi vengono forniti a Guillaume Galletier, rimasto a terra, Joris Jurand trafigge in diagonale sul lato sinistro e prova un chistera.

Questo viene intercettato da Juan Imhoff. La difesa del Brive è poi colta alla sprovvista. Il contropiede dell’Ile-de-France si è svolto al meglio fino a quando Max Baudonne ha segnato la sua prima meta con i professionisti dopo aver ricevuto un passaggio che molti avevano visto in attacco.

Discussione tra Pierre Brousset e Arnaud Mela

Tanti, a parte Pierre Brousset che si accontenta di guardare i replay sul maxischermo dello Stadium senza ricorrere al video arbitrale. Abbastanza per provocare per lunghi minuti il ​​rombo dei tifosi del Corrèze.

“Potremmo essere stati in grado di guardare questo test in video o anche parlare di una brutalità che c’era stata prima sui 50 metri. Sul fronte, è controverso. Il mio staff ha visto avanti. È un po’ fastidioso. Se non avessimo incassato questo test, avremmo potuto conoscere un’altra fine “, ha affermato Arnaud Mela, che ha discusso l’argomento con il signor Brousset dopo aver lasciato la conferenza stampa.

Almeno questa volta, il CAB ha avuto una reazione…

Una serena discussione tra l’arbitro e l’allenatore CAB dove erano presenti anche gli arbitri video dell’incontro e Akim Hadj-Bachir, arbitro video.

Quindi, questa azione è stata un punto di svolta nell’incontro? “Ci sono state tante svolte prima di questa azione e di questa intercettazione che ha fatto molto male”, ha spiegato senza aggiungere Esteban Abadie mentre Motu Matu’u, due ore dopo l’incontro, ha postato un messaggio sui social chiedendo agli arbitri “di fare il loro lavoro la prossima volta La chiamata per il video avrebbe senza dubbio fugato ogni dubbio.

Ricevi la nostra newsletter CAB Match Day via e-mail e trova le informazioni essenziali ed esclusive sul tuo club preferito.

NL {“path”:”mini-registration”,”id”:”MT_Sports_CAB”,”accessCode”:”14209352″,”allowGCS”:”true”,”bodyClass”:”ripo_generic”,”contextLevel”:”KEEP_ALL “,”filterMotsCles”:”1|10|11|14|16|17123″,”gabarit”:”generic”,”hasEssentiel”:”true”,”idArticle”:”4209352″,”idArticlesList”:”4209352 “,”idDepartement”:”237″,”idZone”:”11384″,”motsCles”:”1|10|11|14|16|17123″,”premium”:”true”,”pubs”:”banniere_haute |article”,”site”:”MT”,”sousDomain”:”www”,”tagsArticle”:”#CABRacing22″,”urlTitle”:”il-saggio-concesso-da-pierre-brousset-a-max- scherzi-senza-riferirsi-al-video-è-il-punto-di-svolta-della-partita-ca-brive-racing-92″}

Pascal Goumy e Benjamin Pommier

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *