Il VAFC è spaventato ma si qualifica

Eppure, in controllo dopo l’apertura di Aeron Zinga, il VAFC ha dovuto passare i calci di rigore per liberarsi della Stella Rossa (1-1, 3-1 ai rigori). Hillel Konaté ha effettuato tre parate durante la sessione di tiro per offrire la qualificazione alla sua squadra.

Situazioni a picche

Senza grande ritmo, Valenciennes vivrà questo primo atto con imbarazzo. Già nelle trasmissioni escono tanti rifiuti dal gioco del nord. In diverse occasioni, in transizione in particolare, i Valenciennes non hanno avuto la precisione per sfruttare queste situazioni. D’altra parte, i residenti dell’Ile-de-France giocano a fondo. Cross di Durand per il colpo di testa di Ndoye. L’ex angioino vede la palla sfiorare il palo di Konaté, titolare per la prima volta in questa stagione (15′). Il VA reagisce subito con Hamache, che dopo l’uno-due con Zinga, si scontra con Avognan (16′). Tre minuti dopo Zinga si ritrova in area in posizione ideale, ma quest’ultimo sbaglia il colpo di testa (19′).

Questo stesso Zinga che ritroveremo alla mezz’ora per la migliore occasione del primo periodo. Ben servito da Diliberto, l’attaccante si gira e incrocia il tiro, a pochi centimetri dalla porta avversaria (31′). Zinga non è l’unico a mancare di precisione nell’ultimo gesto. Poco prima dell’intervallo, Hamache trova sulla sua strada un difensore dopo aver recuperato un pallone in area (45′). All’indomani, Nomel eredita palla davanti alla porta, e colpisce in alto con sorpresa di tutti (45 + 1′).

VA è affondato, ma passa!

Infine, al rientro dagli spogliatoi, la ruota girerà dalla parte del Valenciennes. Un minuto dopo essere incappato di nuovo in Avognan, Aeron Zinga si trova in superficie da Hamache. L’attaccante colpisce duro, il portiere audoniano può solo far passare questo pallone tra le gambe (1-0, 53′). Hamache avrebbe potuto anche portare il break pochi istanti dopo, ma il suo curl sinistro non trova il bersaglio (57′). L’Ile-de-France reagirà con Slimani (60′) poi Durand (67′), ma Hillel Konaté non si rompe.

Non necessariamente preoccupato, Valenciennes sarà raggiunto in punteggio per uno stupido errore. In area, Buatu perde palla. Caso Alioune cogli l’occasione per pulire il lucernario di Konaté (1-1, 78′). Superato, gli uomini di Habib Beye sfiorano addirittura il secondo gol, ma il potente tiro di Kouagba muore sulla traversa di Konaté (85′). Ai calci di rigore, Hillel Konaté si trasforma in un eroe lanciando tre tentativi avversari. Il Valenciennes si è qualificato all’ottavo round della Coupe de France, ma è andato vicino al disastro.

Arthur Lasseron

VAFC – RED STAR : 1-1 (3-1, tab) (0-0)

Settimo round della Coppa di Francia

Sabato 29 ottobre, ore 18

Stadio dell’Hainaut, Valenciennes

Arbitro: Sig. Leleu

Gol: Zinga (53′) per il Valenciennes; Autunno (78′) per la Stella Rossa

Ammonizioni: Nomel (62′), Bonnet (90+2′) per Valenciennes; Macalou (45′) per Stella Rossa

Spara in rete:

Valenciennes: Cuffaut, Berthomier, Bonnet

Stella Rossa: Benali

VAFC: Conate – Linguet, Buatu, Rabuel, Lecoeuche (c.) (Cuffaut, 76′) – Nomel (Bonnet, 70′), Diliberto, Picouleau – Martin (Berthomier, 76′), Hamache, Zinga (Noubissi, 76′)

Sostituti : Sy, Cuffaut, Touré, Berthomier, Boutoutaou, Bonnet, Noubissi

Allenatore: Nicolas Rabuel

stella Rossa Avognan, Vialla (Tre, 58′), Dieng, Kouagba, El Hriti-Guel, Ndoye (Autunno, 77′), Slimani, Macalou (Cissé, 58′), Anani (Ikanga, 58′), Durand (Benali, 70 ′)

Sostituti : Bonnet (g.), Hachem, Tree, Ikanga, Fall, Cut, Benali

Allenatore: Habib Beye

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *