il VRDR vince con il bonus offensivo contro Suresnes, con il punteggio di 22 a 9

Tre tentativi a zero, tre rigori incassati, i risultati sono molto positivi per i giocatori di coach Johann Authier, che in casa portano a casa 5 punti. I Damier prendono il largo in classifica generale con 7 punti di vantaggio sul loro primo inseguitore, il club Dax, perso sul prato di Albi dopo un match pazzesco (37-22).

Logo blu Francia

La prima parte dell’incontro è stata però sfavorevole al VRDR, che ha subito il gioco dinamico e aggressivo di Suresnes. Led 6-3, la Drôme ha iniziato a invertire il corso del match dopo il cartellino giallo del parigino Théo Tanda, al 28esimo. I compagni di squadra alle spalle di Joris Moura, capitano della serata, hanno segnato una prima meta e preso il controllo di un incontro che hanno dominato fino alla fine.

Grande sfida sabato 5 novembre, con una gita al prato di Albi, che offrirebbe lo scalpo del VRDR dopo quello di Dax.

Le azioni principali della partita

Caricamento in corso

Punteggio finale VRDR 22 – Suresnes 9

70′ Manca l’anti-partita per Leopold Dupas, mediano di mischia del Drôme appena rientrato in campo e che ha ricevuto un cartellino giallo.

67′ Sbaglia per Lucas Méret, che non riesce a ripassare un rigore dai 38 metri a destra dei pali.

57′ Terza meta per i Damiers, che prendono il largo in gol. A seguito di un rigore, gli attaccanti della Drôme hanno formato un gruppo devastante e penetrante che ha rotto la difesa parigina per più di dieci metri, fino a tagliare la linea di fondo. È Mehdi Boundjema che appiattisce. La trasformazione è convalidata. Questa è la doppia penalità per Suresnes, poiché Yakine Djebbari riceve un cartellino giallo per questa stessa azione. VRDR 22 – Suresnes 9

44′ Tentativo di rigore dai 50 metri dalle spalle di Suresnes, primo fallimento per Goulwen Gueho.

19:55: Il gioco riprende all’inizio del secondo tempo.

Primo tempo VRDR 15 – Suresnes 9

La Dama realistica è in vantaggio contro una squadra consolidata di Suresnes, che ha iniziato la partita forte con un lungo periodo di possesso palla. Il cartellino giallo preso dai parigini cambia il gioco, e apre le porte alla prima meta del VRDR. La partita riprende, i locali si svegliano e trovano il loro gioco.

40+1′ L’attaccante parigino Goulwen Gueho passa un ultimo rigore, da 37 metri davanti ai pali. VRDR 15 – Suresnes 9

39′ Superbo test di oltre 60 metri del VRDR! I giocatori di Johann Authier, partiti dai 22 metri, hanno dato vita alla palla, ed è stato l’esterno Tim Giresse a concludere. La trasformazione è convalidata. VRDR 15 – Suresnes 6

29′ Sul rigore che segue il cartellino, i Damier avanzano rapidamente in campo parigino e Jonathan Quinnez appiattisce in angolo nella porta degli ospiti. Manca la trasformazione. VRDR 8 – Suresnes 6

28′ Cartellino giallo per Théo Tanda, ala di terza linea di Suresnes, che passerà a 14 per i prossimi 10 minuti.

15′ A seguito di un errore nella formazione della Drôme, rigore per Suresnes. Il terzino Goulwen Gueho mette a segno il suo secondo calcio. VRDR 3 – Suresnes 6

11′ Dopo una lunga fase di dominazione dei visitatori, sono stati i locali a prendere in mano la situazione e ottenere una penalità alla loro prima incursione nel campo di Suresnes. Lucas Méret, il mediano di mischia di Damier aggiusta il mirino e colpisce nel segno, 36 metri davanti ai pali. VRDR 3 – Suresnes 3

8′ Cartellino giallo per fallo antipartita per il tallonatore della Drôme, Dorian Marco Pena. Rigore, regalo per Suresnes, davanti ai pali. VRDR 0 – Suresnes 3

19:02 : inizio del raduno, le condizioni climatiche sono perfette.

Il XV d’inizio del VRDR contro Suresnes


VRDR

La composizione di Suresnes.


DOTT

La composizione di Suresnes (continua).


DOTT

Segui Valence Romans Drôme Rugby

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *