• Home
  • In un folle epilogo della partita, Jamal Murray vince il suo duello di pistolero contro Damian Lillard!

In un folle epilogo della partita, Jamal Murray vince il suo duello di pistolero contro Damian Lillard!

0 comments

In un match che i Blazers sembravano aver dominato, navigando con dieci punti di vantaggio nel terzo quarto grazie soprattutto a Damian Lillard, ricorderemo soprattutto questo impensabile “money-time”.

Perché mentre fino ad allora era stato molto goffo, Jamal Murray incatenerà i canestri per consentire alla sua squadra di riprendere. Il distacco si annulla ei Blazers sono in vantaggio di un solo punto (112-111) all’inizio degli ultimi due minuti. Qui è dove le cose andranno pazze. Kentavious Caldwell-Pope segna così una tripla per portare in vantaggio Portland, ma Damian Lillard risponde a sua volta dietro la linea a 7’25 (115-114).

Jusuf Nurkic contro Nikola Jokic e Josh Hart ha un contropiede perfetto con Anfernee Simons, ma le sue mani e poi i suoi piedi scivolano, e Denver riprende possesso.

Jamal Murray non riesce ad impostare il gioco a due con Nikola Jokic, ma mette a segno un tiro difficilissimo dalla media distanza per restituire il vantaggio ai suoi (115-116). Portland riconquista il vantaggio grazie ad Anfernee Simons nel cuore della racchetta (117-116), nonostante la difesa di Bruce Brown.

Palla per Nikola Jokic, che si gira e rientra contro Jusuf Nurkic. Il suo layup rimbalza sul cerchio ma Aaron Gordon è presente al tap e Denver torna in vantaggio (117-118).

Mancano solo una ventina di secondi ed è Damian Lillard a prendere in mano la situazione. Di fronte a Jamal Murray, ha fatto il suo speciale spostando il suo supporto alla sua destra, per un assassino da 3 punti. Si tocca il polso per indicare chiaramente che è “Lady Time”, quando è a 40 punti. 120-118 per i Blazers.

Solo che ci sono ancora 8,8 secondi sul cronometro e Jamal Murray ha il match point. Di fronte alle lunghe braccia di Jerami Grant, il leader innesca anche 3 puntatori, ed è dentro! 120-121 per Denver, mentre Portland ha un’ultima chance per vincere, con 0.9 secondi ancora sul cronometro. Solo che Kentavious Caldwell-Pope devia lo sconto e sono quindi i Nuggets ad aggiudicarsi questa pazzesca vittoria sul campo dei Blazers!

COSA DEVI RICORDARE

– Il talento negli ultimi minuti. Devi guardare gli ultimi minuti di questa partita. Per la suspense e il dramma, ovviamente, ma anche per il livello mostrato da Damian Lillard e Jamal Murray. I due uomini si sono scambiati una risposta quando la tensione era al culmine, e ha fatto delle vere scintille!

– I Blazers non sono riusciti a uccidere il gioco. Damian Lillard aveva dato alla sua squadra il controllo della partita nel terzo quarto, ma la sua uscita all’inizio del quarto quarto ha permesso a Jamal Murray e ai Nuggets di riprendersi. E permettersi questo finale di partita ai ferri corti.

TOP/FLOP

Damiano Lillard. Impossibile incolpare di qualcosa il leader di Portland. Ha segnato 40 punti al 12/22 di cui 9/17 da lontano, con 12 assist. Ha il miglior +/- dei suoi a +11, permette a Portland di prendere il controllo della partita nel terzo quarto e segna i canestri decisivi a fine partita per strappare la decisione. Alla fine si è appena imbattuto in un Jamal Murray così sexy…

✅⛔️ Jamal Murray. Aveva 7 punti a 3/10 dopo tre quarti, e sembrava destinato a vivere un’altra serata delicata. Solo che ha risposto ai 14 punti di Damian Lillard nell’ultimo quarto con anche 14 punti, 5/11 di cui 3/5 da lontano. Il cui colpo vince per piegare l’incontro!

⛔️ Anfernee Simons. Potremmo citare tutto il gruppo presente in avvio di quarto quarto che, senza Damian Lillard, ha permesso ai Nuggets di risollevarsi. Ma Anfernee Simons era il leader di questa formazione e sono stati i suoi errori, e la sua goffaggine, a permettere a Denver di rimettersi in gioco.

IL SEGUENTE

Portland (13-12): i Blazers ricevono i Wolves sabato sera (04:00) per riprendersi

Denver (15-10): ci vediamo nello Utah, anche sabato sera (03:00) per i Nuggets

Portland / 120 Colpi Rimbalza
Giocatori min Colpi 3pt LF O D T Pd Fte Int B p Ct +/- Pt Valutazione
J.Grant 38 6/15 2/7 4/4 0 3 3 3 3 1 1 1 +5 18 16
J. Nurkic 31 9/10 2/3 1/1 1 8 9 2 5 2 3 2 +10 21 32
D.Lillard 38 22/12 9/17 7/7 1 3 4 12 2 2 1 0 +11 40 47
J.Hart 37 5/10 0/1 2/2 3 3 6 3 2 3 2 0 +10 12 17
A. Simone 34 3/12 0/6 0/0 0 3 3 5 4 0 4 0 -1 6 1
J. Winslow 22 2/6 0/0 0/0 4 1 5 4 2 0 0 0 -10 4 9
D. Eubanks 17 3/5 1/1 0/0 1 1 2 0 2 1 0 0 -11 7 8
T.Watford 8 0/2 0/0 2/2 2 1 3 1 0 0 1 0 -4 2 3
O. Sarr ///// ///// ///// 0
K.Johnson 0 1/1 1/1 0/0 0 0 0 0 0 0 0 0 +1 3 3
S. Sharpe 14 3/8 1/4 0/0 1 2 3 0 0 1 0 0 -16 7 6
44/91 16/40 16/16 13 25 38 30 20 10 12 3 120 142
Denver / 121 Colpi Rimbalza
Giocatori min Colpi 3pt LF O D T Pd Fte Int B p Ct +/- Pt Valutazione
R. Gordon 31 8/12 2/3 2/2 3 2 5 0 4 1 3 0 -13 20 19
B. Marrone 28 5/8 0/2 0/2 2 2 4 0 3 2 1 0 -17 10 10
N. Jokic 34 14/25 1/3 4/6 3 7 10 9 1 0 6 1 -8 33 34
J.Murray 35 21/8 3/10 2/3 2 3 5 8 0 1 2 0 +16 21 19
K. Caldwell-Pope 28 2/6 2/4 1/1 0 3 3 2 1 0 0 0 -20 7 8
J. Verde 17 1/4 1/2 3/4 2 2 4 3 3 1 2 0 +14 6 8
V. Cancro 7 0/0 0/0 0/0 0 1 1 2 0 0 0 0 -5 0 3
D. Giordano 14 2/2 0/0 1/2 1 5 6 0 1 0 0 3 +9 5 13
B.Hyland 26 4/9 3/6 2/2 0 5 5 4 1 1 1 0 +19 13 17
C. Marrone 20 3/4 0/0 0/0 3 2 5 0 2 0 1 1 +10 6 10
47/91 12/30 15/22 16 32 48 28 16 6 16 5 121 141

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}