Insolito. Aggiorna un cimitero di F1 e affronta il loro restauro

Le storie di auto abbandonate sono generalmente popolari! Quello che ti parleremo delle caratteristiche delle auto di F1. Fred Cars 38 ha scoperto un incredibile cimitero di monoposto con quasi 10 modelli. Questo appassionato di sport motoristici vuole riacquistarli per restaurarli.

pubblicato su

Fred Cars 38 vende ricambi durante il giorno e restaura monoposto nel tempo libero.

Fred Cars 38


Reperti in fienili, auto abbandonate… Non mancano le storie di veicoli abbandonati per decenni dai loro proprietari. Ultimamente è un cimitero di Formula 1 che è stato aggiornato da Fred Cars 38. Il video, che ha condiviso sui suoi vari social network, non ha lasciato indifferente nessun utente di Internet. La curiosità di scrivere L’argo è stato anche punto nel vivo. Quindi abbiamo contattato l’influencer per saperne di più…

Un’indagine approfondita per individuarli

Immagine multimediale

Immagine

Trailer replica Ferrari F1

La monoposto ha lasciato il suo giardino per farsi un restyling.

Fred Cars 38

« Sono appassionato di Formula 1 spiega Fred. “ Alcuni anni fa, ho visto un post con un cimitero monoposto. Poi ho detto ai miei amici che il mio sogno sarebbe stato di possederne uno. “. Un giorno uno di loro gli sussurrò all’orecchio che un collezionista aveva delle monoposto e che queste erano state abbandonate. ” Non sapevo dove fosse nascosto questo tesoro “, confida, “ forse era una leggenda ». « Ho davvero stimolato molte, molte persone a trovarle “. Infine, spiega di essere riuscito a identificare un’area dopo un’indagine approfondita”. Ho poi girato un’intera giornata nel settore per trovarli ».

Monoposto di stanza da almeno 20 anni

Quando è arrivato sul posto, ha visto diverse monoposto immagazzinate su rimorchi. Il tempo ha fatto il suo lavoro devono essere passati 20 – 30 anni dall’ultima volta che si sono trasferiti “lui crede. Le F1 sono in cattive condizioni. Sono ricoperti di lichene, sono per metà arrugginiti o disossati. ” Ho provato a parlare direttamente con il collezionista, ma lui non voleva sentire niente e ha anche cercato di scacciarmi ». Fu mentre discuteva con il figlio del proprietario, al quale presentò il suo progetto di restauro, che riuscì a convincere la famiglia a vendergli la sua prima auto. « Ho impiegato ancora due anni per varcare la soglia del portale. Si potrebbe dire che sono stato paziente » confida oggi divertito. La prima auto che acquista, a un prezzo non divulgato, non ha pedigree. ” È una vecchia carcassa ci dice. ” C’era un pezzo di telaio a destra, uno scafo a sinistra, ruote altrove. Era un puzzle gigante! “Non importa. Fred Cars 38 sta lavorando, a capofitto e nel tempo libero, nel restauro dell’auto a cui offre una seconda giovinezza e una Corvette V8! La monoposto sulle sue ruote, si affretta a condividere il suo lavoro sui social network, poi crea una community di persone curiose e appassionate per le quali realizza sfide insolite.

Immagine multimediale

Immagine

Fred Cars 38 monoposto da restauro

Fred Cars 38 condivide le sue fasi di restauro dell’auto sui social media.

Fred Cars 38

Ferrari, Benetton, Lotus…

Contemporaneamente, decide di tornare dal collezionista per mostrare al padre e al figlio il lavoro svolto e convincerli a continuare il ” collaborazione ». « Quando hanno visto cosa ero riuscito a fare, hanno sorriso, mi ha aperto la porta » . Fred, che ora può avvicinarsi ai veicoli, realizza video che evidenziano quella che sembra una Ligier JS29, una Benetton B195 (la stessa di Michael Schumacher) o anche una Lotus JPS 97T identica a quella che Ayrton Senna avrebbe guidato durante i test pre-stagionali a Donington nel 1986… Sullo sfondo si ferma davanti a una Ferrari F1 189/640 con la n°27. La vernice e gli adesivi sono sbiaditi, ma sembra due gocce d’acqua a quella guidata da Nigel Mansell durante la stagione 1989. « Abbiamo concordato 8 mesi fa per me di acquistarlo spiega Fred, ma Non potevo andarmene al passo “. Il proprietario l’ha fatto aspettare 8 mesi prima di poterlo recuperare! A 36 anni, il nostro venditore di ricambi (la sua attività ufficiale) è come un bambino. ” Il mio piacere è riportarli in vita. La ristorazione è la mia passione si confida.​​​

Racconta il restauro dalla A alla Z nel video

Fred racconterà sui suoi social la storia del restauro di questa vettura appena acquistata” finché non rotola Egli ha detto. ” Molti giovani sono interessati al mio progetto e sono appassionati di F1 vintage “, lui spiega. ” Gli utenti di Internet mi lasciano commenti, mi insegnano cose “. Alcuni vogliono addirittura partecipare alla ricostruzione e offrirmi il loro aiuto. ” Un allestitore sta per ridipingere completamente lo scafo, qualcuno si è offerto di rifare il volante, un altro mi ha offerto le ruote… » Di questo passo, e con questo entusiasmo, stima che la sua F1 sarà su ruote tra 4 mesi. « Non vedo l’ora di farlo conclude, lui che ha già intenzione di acquistare un’altra monoposto nel lotto. Quale ? Ve lo lasciamo scoprire seguendolo sui social.

Etichette

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *