Jaylen Brown spiega dopo il suo tweet che evidenzia un “gruppo di odio”

Primo avvocato di Kyrie Irving durante la sua sospensione in seguito alla condivisione di un film complottista e antisemita, Jaylen Brown si è trovato a sua volta nel mirino della critica per un tweet.

Il terzino/ala dei Celtics ha ritwittato un messaggio che mostrava la manifestazione dei membri del gruppo religioso “Israel United in Christ”, accompagnandolo con una parola, “Energia”. Problema: questo gruppo religioso afroamericano che afferma di essere il “vero popolo eletto” fa parte del ramo più radicale del movimento des « Israeliti ebrei neri »classificato come un “gruppo di odio” par le Southern Poverty Law Center perché spiega che i bianchi sono “il diavolo”, gli ebrei sono “falsi ebrei” e i membri della comunità LGBT sono “peccatori”.

Davanti al Barclays Center, i suoi numerosi membri hanno ripetuto slogan religiosi e distribuito volantini ai passanti, in particolare dal titolo “La verità sull’antisemitismo” e “La verità sulla schiavitù”.

Prima su Twitter, poi in un’intervista, Jaylen Brown ha spiegato di aver confuso questo gruppo con la confraternita afroamericana Omega Psi Phi, i cui membri indossano infatti anche abiti viola con lettere d’oro.

“Ho visto un folto gruppo di persone della nostra comunità mostrare il loro sostegno [Kyrie] e al suo ritornoha spiegato il vicepresidente del sindacato dei giocatori. “Sono orgoglioso di questo supporto e della nostra comunità, ma ciò non significa che perdonare o celebrare alcune delle cose che sono state fatte o dette. »

Jaylen Brown quindi non ha ritirato il suo tweet.

“Il mio istinto, vedendolo, è che non ho notato quale gruppo fosse. Ho appena notato il supporto, ed è quello che ho commentato. Sottolineo ancora una volta che non approvo tutto ciò che viene detto o fatto, e che non mi rappresenta. » Il giocatore di Boston dice che voleva promuovere “I neri si mobilitano insieme sui nostri problemi, piuttosto che vedere immagini di violenza nei nostri media, musica e film che non promuoviamo completamente o da cui non traiamo profitto. »

È ancora fastidioso farlo in un gruppo così problematico, ma Jaylen Brown era ovviamente estremamente felice di vedere Kyrie Irving tornare in campo con Brooklyn.

“Sono stato in contatto come membro del sindacato, come ex compagno di squadra, solo per mostrare il mio sostegno per quello che ha passato Irving”.ha concluso Jaylen Brown sul suo stato d’animo sulla situazione. “Essere lontano dal gioco, ovviamente, emotivamente, è molto difficile nel nostro campionato, ma è anche molto difficile per tutti coloro che sono fan di questo sport. Kyrie ha contribuito in tanti modi al basket, essendo in grado di tornare e essere in campo (prima) ieri sera, ho pensato che fosse qualcosa da festeggiare. Ho pensato che fosse qualcosa da sostenere. L’NBA, i Brooklyn Nets hanno deciso che eventuali disaccordi o dubbi sono ovviamente risolti e stiamo andando avanti. Ho sostenuto questa decisione . »

Jaylen Brown Percentuale Rimbalza
Stagione Squadra MJ min Colpi 3pt LF Spento def Fino a quando Pd Fte Int B p Ct Pt
2016-17 BOSS 78 17 45.4 34.1 68,5 0.6 2.2 2.8 0.8 1.8 0,5 0.9 0.2 6.6
2017-18 BOSS 70 31 46.5 39.5 64.4 0.9 4.0 4.9 1.6 2.6 1.0 1.8 0.4 14.5
2018-19 BOSS 74 26 46.5 34.4 65.8 0.9 3.4 4.2 1.4 2.5 0.9 1.3 0.4 13.0
2019-20 BOSS 57 34 48.1 38.2 72.4 1.1 5.3 6.4 2.1 2.9 1.1 2.2 0.4 20.3
2020-21 BOSS 58 35 48.4 39.7 76.4 1.2 4.8 6.0 3.4 2.9 1.2 2.7 0.6 24.7
2021-22 BOSS 66 34 47.3 35.8 75.8 0.8 5.3 6.1 3.5 2.5 1.1 2.7 0.3 23.6
2022-23 BOSS 15 36 49.0 33.7 81.9 1.0 5.9 6.9 3.5 2.9 1.1 3.3 0.4 25.3
Totale 418 29 47.4 37.1 71.8 0.9 4.1 5.0 2.1 2.5 1.0 1.9 0.4 16.8

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *