• Home
  • Jean-Denys Choulet: “Tutti sono venuti a vedere Wembanyama, abbiamo visto il coro”

Jean-Denys Choulet: “Tutti sono venuti a vedere Wembanyama, abbiamo visto il coro”

0 comments

Credito fotografico: Olivier Fusy

Jean-Denys Choulet ripensa alla grande vittoria della Chorale de Roanne contro i Metropolitans 92 (102-77) martedì sera.

Dopo aver battuto lo Cholet – allora co-leader del campionato – venerdì, la Chorale de Roanne ha abbattuto il leader martedì sera, i Metropolitans 92, e in che modo! Il popolo della Loira ha vinto 102 a 77 in ciò che è stato “una partita di successo dall’inizio alla fine”apprezzato allenatore Jean-Denys Choulet al microfono diRadioattivo dopo l’incontro. I locali hanno tenuto perfettamente i loro duelli, a cominciare da Victor Wembanyama che ha chiuso con soli 15 punti a 7/14 ai tiri e 6 rimbalzi per 17 di valutazione.

“Avevamo pianificato molte cose in difesa – zona, cambi difensivi – ma non l’abbiamo fatto perché i ragazzi sono stati uno contro uno per tutta la partita. C’è stata un’ottima difesa per tutta la partita e in particolare su (Victor) Wembanyama che è stato tagliato fuori dalla palla. Soprattutto mettere 102 punti contro Levallois… Abbiamo fatto 130 di valutazione, ne abbiamo fatti 131 contro lo Cholet, è enorme cosa. Mi sono congratulato con i ragazzi perché sono ancora berserk, perché tirando da 12 metri quando sei a +20, hai ancora bisogno di berserk. »

Se hanno brillato Kyle Foster (22 punti, 4 rimbalzi e 2 stoppate), Silvio De Sousa (13 punti, 11 rimbalzi) o Stefan Moody (16 punti e 9 assist), Jean-Denys Choulet ha parlato soprattutto del contributo dell’Arthur Bruyas dopo la partita:

“Ho proposto Kadri (Moendadze) l’ultima volta, Arthur (Bruyas) ha fatto un ottimo passaggio difensivo e offensivo molto, molto buono. Sono contento che questi giocatori dimostrino di servire, di mostrare la punta del naso. E quelli che pensavano che (Kyle) Foster non stesse facendo molto, ha risposto per alcune partite. »

Per quanto riguarda Kyle Foster, ha trasmesso un messaggio su di lui riguardante la selezione del concorso da 3 punti dell’All-Star Game.

“Anche se ci fossero clienti di fronte, Foster è un cliente. Non so se c’è molto più forte di lui nel tiro da 3 punti, questa (martedì) sera avrebbe meritato di esserci nella gara di tiro da 3 punti. Se facciamo il paragone (con Wembanyama), mi va bene tutto quello che vogliamo mettere in evidenza… Ma comunque c’è la logica, le statistiche da rispettare. Per il pubblico è molto buono. Come ho detto a Chorale TV, tutti sono venuti a vedere Wembanyama, questa (martedì) sera abbiamo visto Chorale ed è molto bello. »

Con questo quinto successo in 11 partite, il Roanne si avvicina alla top 8. Sarà necessario continuare a Digione questo venerdì per salire in mezzo.

par

7 dicembre 2022 alle 9:57

Politica dei commenti di BeBasket – Notizie sul basket in Francia e in Europa

Condividi i tuoi commenti e opinioni di buon umore e soprattutto rispetta gli altri! Tutto lo spam sarà bannato!

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}