Josh Giddey e Shai Gilgeous-Alexander si divertono con la difesa dei Knicks

Discreto ma molto carino locandina del programma per concludere la settimana, con questo Knicks – Thunder al Madison Square Garden, a mezzogiorno, ora di New York, e alle 18 in Francia. Una partita tra due squadre inconsistenti dall’inizio della stagione, che avevano vinto l’ultima partita e quindi puntano a continuare. E se le partite della domenica sera sono molto raramente molto buone, questa è stata un’eccezione, almeno per i fan dei Thunder, dato che lo spettacolo era lì.

Al termine di un match offensivo molto grande (280 punti), infatti, i Thunder hanno vinto facilmente (145-135), spinti da uno Shai Gilgeous-Alexander che ancora non staccava il piede dall’acceleratore dall’inizio di la stagione (37 punti, 5 rimbalzi, 8 assist, 3 palle rubate e 2 stoppate), e la tripla doppia di Josh Giddey (24 punti, 10 rimbalzi e 12 assist).

Nonostante un grande inizio, con questo primo quarto a 48 punti segnati al 65% ai tiri, i Knicks sono crollati violentemente in seguito, a causa di una difesa francamente patetica. Come i successivi due quarti, il secondo e il terzo, durante i quali hanno subito 43 punti, rispettivamente al 70% e al 71% ai tiri, per i Thunder…

In sintesi, una sconfitta molto imbarazzante per i Knicks, che tornano in negativo in bilancio, prima di intraprendere nei prossimi giorni un “road-trip” particolarmente pericoloso sulla West Coast (Jazz, Nuggets, Warriors, Suns poi al nuovo Tuono).

COSA DEVI RICORDARE

Primo quarto storico per i Knicks. Con 48 punti segnati su 20/31 ai tiri (65%) e 9 dei 10 giocatori entrati in partita che hanno segnato, i Knicks hanno effettivamente firmato un quarto letteralmente storico, poiché è un record di franchigia. Mai nella sua storia il club di Manhattan aveva segnato così tanti punti in 12 minuti (record precedente di 45 punti), ma la sconfitta purtroppo rovina tutto. È davvero difficile vedere qualcosa di diverso da un semplice record in fondo aneddotico in questo contesto, dal momento che i Knicks, calpestati dopo il primo quarto, hanno preso fuoco all’inizio per niente…

TOP E FLAP

Shai Gilgeous-Alexander e Josh Giddey. Alla bacchetta di un attacco molto fluido, che ha segnato 145 punti sul 62,5% ai tiri (17/31 da 3), i due leader hanno torturato la difesa dei Knicks. Il canadese ha collezionato 37 punti su 22 tiri, quando l’australiano, più “trequartista”, ha offerto una tripla doppia (24 punti, 10 rimbalzi e 12 assist) e il miglior +/- del match (+15). La coppia è il presente e il futuro del club OKC e si sta affermando sempre più come una delle migliori coppie di terzini dell’intero campionato, più in generale.

Cam rossastra. Anche se Jalen Brunson o Immanuel Quickley hanno fatto bene in questa crisi collettiva, è l’ex ala Duke che merita più riflettori. Diventa titolare per quattro partite dopo aver ottenuto La fiducia di Tom Thibodeau in un ruolo difensivo, Cam Reddish continua a mostrare la sua faccia migliore. Stasera è soprattutto in attacco che ha brillato, con 26 punti a 10/17, ma anche 3 rimbalzi, 2 assist e 4 palle rubate.

⛔️ RJ Barrett. Triste partita per il canadese, invisibile in attacco con 4 punti su 10 tiri. A peggiorare le cose, ha perso 2 palloni e ha commesso 4 falli. Stesso pessimo record per Evan Fournier (0 punti in 20 minuti).

⛔️ La difesa dei Knicks. I mali sono molto profondi, in difesa dei Knicks. I residenti del Madison Square Garden hanno permesso ai loro avversari di tirare con il 62,5% di successo su 88 colpi, di cui il 55% da dietro l’arco (17/31). Persistentemente dietro ai tiri esterni, ingenuo nella vernice con una difesa a caduta casuale mentre Shai Gilgeous-Alexander tagliava la racchetta da tutti i lati, i Knicks erano semplicemente orribili in difesa. In questo, l’imminente ritorno di Mitchell Robinson è un’ottima notizia…

IL SEGUENTE

Knicks (6v-7d) : viaggio in Utah, pernottamento dal martedì al mercoledì (03:00)

Tuono (6v-7d) : «back-to-back» a Boston (01:30)

New York / 135 Colpi Rimbalza
Giocatori min Colpi 3pt LF o D T Pd Fte int Bp ct +/- Pt val
J. Randle 33 7/14 3/6 8/10 3 7 10 3 3 0 2 0 -10 25 27
C. Rossastro 33 17/10 2/5 4/4 1 2 3 2 0 4 1 1 +2 26 28
Io Hartenstein 23 5/8 1/2 3/4 5 2 7 1 1 1 2 0 -19 14 17
J Brunson 24 5/9 0/2 7/7 0 1 1 7 2 3 1 0 -20 17 23
R. Barrett 19 2/10 0/2 0/0 1 0 1 0 4 1 2 0 -14 4 -4
O. Toppin 15 4/5 2/3 0/0 0 2 2 0 1 0 3 0 0 10 8
J. Sims 25 4/4 0/0 0/0 3 5 8 1 2 0 0 0 +9 8 17
D.Rose 17 3/6 1/2 0/0 0 2 2 4 1 0 2 0 +3 7 8
E. Fournier 20 0/5 0/3 0/0 0 0 0 2 1 1 0 0 0 0 -2
I. Quickley 23 17/8 1/4 7/8 0 1 1 5 3 3 0 1 +5 24 24
D. Grimes 8 0/2 0/2 0/0 0 0 0 0 0 0 0 0 -6 0 -2
48/97 31/10 29/33 13 22 35 25 18 13 13 2 135 144
Oklahoma City / 145 Colpi Rimbalza
Giocatori min Colpi 3pt LF o D T Pd Fte int Bp ct +/- Pt val
J. Robinson-Earl 31 7/9 3/4 0/0 3 4 7 0 5 0 1 0 +11 17 21
A. Pokusevskij 18 5/8 2/4 0/0 0 2 2 3 1 1 2 1 +11 12 14
L. Dort 24 8/11 2/5 6/6 0 3 3 0 5 0 1 1 -7 24 24
S. Gilgeous-Alexander 36 22/13 2/3 9/10 0 5 5 8 2 3 6 2 +4 37 39
J. Giddey 37 14/10 2/3 2/2 1 9 10 12 1 0 3 0 +15 24 39
Jal. Williams 20 4/6 0/1 0/0 0 0 0 0 3 0 2 0 -3 8 4
K. Williams 20 1/3 0/0 1/2 0 3 3 3 1 2 0 0 +13 3 8
M. Muscala 12 2/3 2/3 0/0 0 2 2 2 1 0 1 1 -3 6 9
T. Mann 3 1/3 1/2 0/0 0 0 0 0 0 0 0 0 -4 3 1
Io. Joe 17 3/6 2/5 0/0 0 3 3 1 3 2 3 0 +11 8 8
A. Wiggins 21 1/3 1/1 0/0 0 3 3 2 5 1 0 0 +2 3 7
55/88 31/17 18/20 4 34 38 31 27 9 19 5 145 174

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *