Karim Benzema rappresenta un serio mal di testa per il Real Madrid

Cosa c’è dopo questo annuncio

L’uomo dell’anno. Poco più di due settimane fa, Karim Benzema (34) è stato incoronato Pallone d’Oro 2022. Una grande ricompensa per questo duro lavoro, autore di tanti gol lo scorso anno. Nominato capitano del Real Madrid, l’attaccante prosegue tranquillamente la sua strada verso il successo. L’internazionale tricolore deve però fare i conti con un organismo che mantiene sul serio ma che lo ha già tradito alcune volte dall’inizio dell’esercizio 2022-23. Tre volte per essere precisi. Le prime date dall’inizio di settembre. Vittima di un infortunio al polpaccio, ha saltato 22 giorni di gara.

Le Merengues hanno dovuto fare a meno di lui per tre partite, vale a dire quelle contro Maiorca e Atlético nella Liga e l’andata contro il Lipsia in Champions League. Denunciato in club e selezione, il Pallone d’Oro ha approfittato della pausa per le Nazionali per recuperare fisicamente. Il 2 ottobre ha giocato contro Osasuna e Shakhtar Donetsk. Ma ancora una volta sconvolto dal polpaccio, è stato assente per 4 giorni, saltando così la trasferta del Getafe dell’8 ottobre. Poi ha trovato la sua squadra per sfidare Shakthtar (match di ritorno), Barça ed Elche.

Ancelotti ha paura della dipendenza da Benzema

Ma KB9 è stato ancora una volta interrotto. Il giocatore, che soffriva di affaticamento muscolare, ha già saltato dieci giorni di gara e tre partite (Siviglia, ritorno Lipsia e Girona). E se Carlo Ancelotti annunciasse che il suo giocatore sta tornando, il tecnico italiano sarebbe preoccupato dietro le quinte. Non necessariamente su KB9 ma su come giocare senza di lui, poiché in privato evocherebbe una dipendenza da Benzema secondo Difesa centrale. Il Mister parla addirittura di un “grande problema“ai suoi cari.

E se l’italiano non è tipo da lamentarsi in pubblico o in privato, il Real Madrid è consapevole che il suo allenatore non è soddisfatto. Anche suo figlio e assistente Davide e il suo staff. Senza KB9, con il quale stanno attenti a evitare infortuni, stimano che le Merengues perdano dal 30 al 40% del loro potenziale. Anche se portano elementi giovani come Rodrygo, Vinicius o Valverde, Ancelotti e le sue squadre credono che a Benzema manchi un vero sostituto. Luka Jovic e Borja Mayoral sono partiti e Mariano Diaz non è nei piani dell’allenatore.

Un attaccante a Madrid questo inverno?

Eden Hazard una volta era considerato per ricoprire il ruolo in assenza di Nueve. Ma anche lui è in difficoltà. La mancata assunzione di un altro attaccante potrebbe quindi costare caro al Real Madrid. Rafforzare questa posizione quest’inverno è quindi un’opzione presa in considerazione, soprattutto perché il francese compirà 35 anni a dicembre e bisogna iniziare a pensare al futuro. Anche se Florentino Pérez sogna Erling Haaland o anche Kylian Mbappé, dovrà trovare una soluzione per gennaio e soprattutto pregare che KB9 torni in forma in Qatar. Perché senza Benzema (6 gol, 1 assist in 11 partite in tutte le competizioni), il Real Madrid ha ottenuto per la prima volta 5 successi (Mallorca, Atlético, Lipsia in arrivo, Getafe, Siviglia).

Ma il club ha appena ottenuto due pessimi risultati. Sono stati battuti per la prima volta in questa stagione dal Lipsia (partita di ritorno) il 25 ottobre. Una sconfitta per 3-2 in Germania che aveva fatto impazzire Thibaut Courtois. Poi le Merengues hanno concesso il pareggio (1-1) a Girona il 30 ottobre. Un incontro segnato da polemiche legate all’arbitrato. Questo pareggio ha anche un sapore di sconfitta poiché il Barça (31 punti) è tornato a un punto dalle Merengues (32 punti). Domani sera contro il Celtic (in diretta sul nostro sito con commenti in diretta), Ancelotti spera di poter contare sulla sua stella contro il Celtic, giusto per mettere fine a questa serie negativa. Madrid non può assolutamente vivere senza KB9!

Per questa 6° giornata di Champions League, ti offriamo in esclusiva con il nostro partner Unibet un bonus di 150€ con il codice FMUNI. Crea il tuo account oggi per approfittare di questa offerta esclusiva

Segui le partite di Champions League. Clicca qui per iscriverti a RMC Sport e accedere alla partita.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *