La finale di League of Legends (Lol) tra T1 e DRX ha messo a dura prova i nervi di tutti

Il team DRX festeggia dopo aver vinto le finali del campionato mondiale di League of Legends contro il team T1 al Chase Center di San Francisco, in California, il 5 novembre 2022. (Foto di JOSH EDELSON / AFP)
JOSH EDELSON / AFP Il team DRX festeggia dopo aver vinto le finali del campionato mondiale di League of Legends contro il team T1 al Chase Center di San Francisco, in California, il 5 novembre 2022. (Foto di JOSH EDELSON / AFP)

JOSH EDELSON / AFP

Il Team DRX festeggia la vittoria della League of Legends Worlds a San Francisco il 5 novembre 2022

VIDEOGIOCHI – Dopo una stagione mediocre e una qualificazione combattuta, gli outsider della squadra sudcoreana DRX non si è mai arreso, fino a vincere la finale dei Campionati Mondiali di Videogiochi League of Legends a San Francisco questo sabato, 5 novembre, davanti a un pubblico scatenato.

L’umore era semplicemente alto, come puoi vedere nei tweet qui sotto. La finale, seguita da milioni di persone online, si è aperta con uno spettacolo di Lil Nas XRapper e ballerino americano e Jackson Wang, cantante di Hong Kong, membro del gruppo K-pop GOT7.

I DRX hanno sconfitto i loro connazionali del T1, la squadra preferita e di maggior successo nella storia degli eSport, 3-2 dopo un duello tutto sudcoreano senza fiato, in cui nessuna delle due squadre ha rischiato. vantaggio decisivo fino all’ultimo secondo. Qualcosa per mettere alla prova i nervi dei fan.

“Questa è senza dubbio la storia più incredibile dall’inizio del gioco”ha reagito Hadrien Forestier, alias « Duca »allenatore e commentatore di League of Legends (Lol).

La finale di Lol, l’evento di eSport più atteso dell’annoha un lato « mistica » quest’anno, Duke si entusiasma, “come se fosse il destino di questi giocatori quando tutto è andato contro di loro nelle partite”.

lacrime di gioia

Kim «Abile» Hyuk-kyu ha accolto la vittoria con lacrime di gioia, ben visibili sui maxischermi per i 16.000 spettatori del Chase Center, la sala dove abitualmente si evolve la squadra NBA dei Golden State Warriors.

Deft aspettava questa vittoria, la prima in assoluto di DRX, da otto anni quando hanno iniziato le competizioni. Questo giocatore di 26 anni aveva superato i quarti di finale solo una volta, nel 2014, quando si è fermato a metà.

Anche nessun giocatore… ” anziano “ non aveva mai vinto i campionati del mondo fino a quest’anno. “Non sono più abbastanza grande per piangere così (…) Ma ho realizzato il mio sogno, sono così felice”ha detto sul palco prima di alzare la coppa con i suoi quattro compagni di squadra.

“E’ uno scenario incredibile”nota relativa Fabien Culie, alias ” Patatine fritte “commentatore emblematico dei concorsi di Lol.. “Nei quarti di finale hanno battuto i campioni del mondo dell’anno scorso, erano sotto 2-0, poi hanno vinto le ultime tre partite, è successo solo due volte ai mondiali”.

Altrettanto memorabile la finale, con tanti colpi di scena salutati dal pubblico che cantava a turno i nomi delle due squadre.

“È impossibile descrivere quello che provo” lanciato sul palco Kim Geon-woo ha detto “Intelligenza”da DRX, una rivelazione di questo campionato. “Voglio piangere ma Deft sta già piangendo per noi”.

” Cuore spezzato “

Per Faker, il veterano del T1, campione del mondo nel 2013, 2015 e 2016, la sconfitta è particolarmente amara. ” Penso che DRX fosse più concentrato verso la fine delle manche”, ha ammesso. Questa finale avrebbe potuto segnare la sua consacrazione di dio quasi vivente agli occhi dei suoi fan.

In Corea del Sud, la storica terra degli eSport, Faker gode di fama e fortuna paragonabili a quelle delle stelle del basket.

League of Legends, un gioco cinque contro cinque in cui l’obiettivo è distruggere la fortezza della squadra avversaria, è estremamente popolare in tutto il mondo.

Vedi anche su L’HuffPost :

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *