“La finestra di mercato invernale non ci interessa”

Il tecnico del Real Madrid Carlo Ancelotti è intervenuto in conferenza stampa per parlare della partita di domani contro il Girona (Liga, 12° giornata).

Sul gioco: “La squadra è in forma, motivata. Dopo aver perso contro il Lipsia vogliamo vincere. Riprenderemo quasi tutti i giocatori. Modric, Valverde, Mariano… Non Benzema. Rodrygo ha avuto una brutta serata, non si allena , ma sarà disponibile”.

La critica di Courtois alla squadra: “Abbiamo valutato cosa è successo, abbiamo visto gli errori che abbiamo fatto. Non era questione di atteggiamento, erano errori sui calci piazzati, dobbiamo essere più solidi. Penseremo alle partite che ci restano prima del Mondiale, è un momento importante, vogliamo arrivare in buone condizioni”.

Problema di mentalità con la Coppa del Mondo: “La squadra è concentrata, il Mondiale è vicino, ma i giocatori non ne parlano. Non vedo una brutta mentalità in questo caso, sarà lo stesso Madrid del solito, quello che non cede”. up Sarà lo stesso in queste partite”.

Valverde, il miglior centrocampista del mondo: “Il migliore non lo so, ma uno dei migliori, in questo momento, questo è certo. È una novità, un giocatore che mostra le sue qualità così all’improvviso, una sorpresa per tutti. C è un centrocampista completo”.

Caminga: “Fa la differenza più quando le partite sono più aperte che quando sono chiuse. Non è colpa sua. È un calcio diverso, con meno senza spazi. La sua qualità fisica fa la differenza quando c’è spazio”.

Cosa ha imparato la squadra dalla sconfitta: “Devi essere sempre concentrato, dall’inizio. Devi affrontare ogni partita come se fosse l’ultima della stagione, come se dovessi vincere un titolo. È difficile mantenere sempre alta la motivazione”.

Benzema bis assente : “Si è allenato ieri ma non era a suo agio. Dobbiamo tenere conto dei suoi sentimenti. Non è al 100 per cento”.

Sono davvero diversi grazie a questa costante esigenza, e la feroce critica di Courtois : “Sì, Courtois ha fatto una critica, non una critica feroce, ma è stata giusta. Non dobbiamo più guardare troppo a quello che è successo contro il Lipsia, l’abbiamo già fatto”.

Barcellona: “Non so se l’eliminazione li influenzerà, so che saranno rivali fino alla fine per vincere la Liga. Questo per me è chiaro. Ci sono momenti in una stagione in cui ci sono down”.

Miguel Gutiérez a Girona: “Aveva iniziato bene la stagione, giocando per l’assenza di Mendy, e anche di Marcelo. Ha fatto bene. È un giocatore, come gli altri, che valutiamo per il futuro. Se fa bene può tornare”.

Caminga: “Voglio essere chiaro, quando la partita è aperta, con le sue qualità mostra più cose. Questo non significa che non giochi bene dall’inizio. È meno posizionale di altri, come Kroos. Deve approfittare di le sue caratteristiche. Non legge Kroos, ma ognuno trova il suo vantaggio. Siamo contenti di lui, non è titolare perché c’è molta rotazione. Siamo molto entusiasti della sua materia”.

La finestra di mercato invernale: “Non ci pensiamo, non ci interessa. Questa squadra sarà mantenuta fino a fine stagione”.

pulitore: “Ha qualità, ha fatto la pre-stagione con noi. È un giocatore ‘box to box’. Finora non è stato in grado di mostrare il suo miglior livello, ma ci sono giocatori che riescono a dimostrarlo presto e altri dopo , è una questione di carattere. Ci sono molti esempi di giocatori che danno il meglio di sé a 30 o 28 anni”.

Girona: “Il Girona sta giocando bene, ha palla, è organizzato bene. Non è un assurdo dire che dovremo difendere bene, perché attaccano bene”.

Mantieni la passione: “I calciatori hanno passione. Un po’ gli si può togliere se l’allenatore non riesce a tenerli coinvolti nel suo progetto. Ma non è un lavoro, né per me, questo è certo, né per i giocatori. Né per te , a cui piace parlare di calcio”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *