• Home
  • La migliore squadra di 23 e la tipica squadra della Coppa del Mondo 2022! – Calcio

La migliore squadra di 23 e la tipica squadra della Coppa del Mondo 2022! – Calcio

0 comments

Durante i Mondiali, alcuni giocatori hanno brillato di mille luci con la loro selezione, altri si sono rivelati o hanno confermato il loro talento. Al termine della competizione, Maxifoot svela la sua squadra dei sogni e la sua squadra tipo per la Coppa del Mondo 2022.

La migliore squadra di 23 e la

Fernandez, Messi, Martinez e Mbapp hanno vinto un grande Mondiale.

La squadra migliore è stata scelta in base alle effettive prestazioni dei giocatori durante questo Mondiale, non in base al loro presunto valore. Vista la complementarietà dei giocatori, ecco la migliore squadra del Mondiale 2022, secondo Maxifoot.

In questa rosa da sogno noterete la presenza di otto argentini, cinque francesi, cinque marocchini, tre croati, un brasiliano e un inglese, scelti non in base al loro valore di mercato o al loro status, ma in base al loro reale rendimento.

Migliori 23 squadre della Coppa del Mondo

Guardiani (3) : Emiliano Martinez (Argentina), Dominik Livakovic (Croazia), Yassine Bounou (Marocco)

Hugo Lloris avrebbe potuto logicamente rivendicare un posto in squadra. Ma alla fine tre portieri lo hanno convinto a far parte di questa selezione: Emiliano Martínez, Dominik Livakovic et Yassine Bounou. L’argentino può avere una buona lingua, ma le sue mani erano solide durante questo test. I suoi stop alla fine dei tempi supplementari contro Australia e Francia, le sue parate ai rigori contro Olanda e Blues lo rendono logicamente il migliore della sua posizione in questa prova.

Alle sue spalle anche il croato e il marocchino hanno mostrato un ottimo livello. L’ultimo baluardo della Dinamo Zagabria ha ceduto solo contro l’Albiceleste con tre gol subiti. Prima era stato favoloso contro il Belgio e soprattutto contro il Brasile con una prestazione da antologia. Quella dell’FC Sville ha resistito fino all’ultimo frame con un solo gol subito nelle prime cinque partite su un CSC di Nayef Aguerd. Prestazioni tutte rimarcabili e notevoli che le hanno messe davanti al capitano dei Blues, autore di una sola porta inviolata in Qatar.

Difensori (8) : Achraf Hakimi (Marocco), Nahuel Molina (Argentina), Romain Saiss (Marocco), Dayot Upamecano (Francia), Josko Gvardiol (Croazia), Thiago Silva (Brasile), Nicolas Otamendi (Argentina), Tho Hernandez (Francia)

Diciamolo subito: chiaramente non era il Mondiale da terzino. Per trovare giocatori di successo in questo settore, abbiamo dovuto scavare. Achrafi Hakimi, solido nella sua corsia, è stato probabilmente il migliore durante la competizione. Con lui, giusto, Nahuel Molina ha anche dimostrato il suo coraggio con un gol contro l’Olanda. Dall’altro lato, Tho Hernández si è comportato molto bene nella fase a gironi prima di avere più difficoltà in casa nonostante un gol contro il Marocco per lanciare i Blues.

D’altra parte, i difensori centrali hanno fatto una buona impressione nel Golfo. Pensiamo in particolare Se Guardiolche è stato quasi perfetto con la Croazia nonostante l’ultimo gol subito contro l’Argentina con il festival di Lionel Messi. Dayot Upamecano, si è comportato come il vero capo della retroguardia francese con copie di qualità grazie a interventi caldissimi ad ogni incontro dai quarti di finale. Un Mondiale di grande successo per la solida roccia del Bayern Monaco.

Se Nayef Aguerd, infortunato, ha dovuto gettare la spugna dopo gli ottavi, il suo capitano, Romain Saiss, è stato esemplare nel gestire perfettamente la difesa marocchina fino al sacrificio finale contro gli azzurri. Nel raggio di giocatori esperti, Nicola Otamendi sorpreso gestendo bene la barca argentina fino alla fine della competizione nonostante un finale sfrenato. Infine, Thiago Silva è stato fenomenale sui prati del Qatar, riuscendo a salire in questa selezione nonostante l’eliminazione del Brasile nei quarti di finale.

Sfondi (7) : Rodrigo De Paul (Argentina), Enzo Fernandez (Argentina), Alexis Mac Allister (Argentina), Sofyan Amrabat (Marocco), Azzedine Ounahi (Marocco), Luka Modric (Croazia), Antoine Griezmann (Francia)

Quattro semifinaliste, quattro nazioni rappresentate. Non sorprende che da allora sia stata l’Argentina a essere la migliore a centrocampo Rodrigo De Paul, Enzo Fernández et Alexis MacAllister ha superato la concorrenza. Indistruttibili, instancabili, irascibili, bisognosi, i tre giocatori dell’Albiceleste sono stati il ​​motore trainante della squadra vincente. Nello stesso stile, Sofyan Amrabat incantato le esibizioni mostruose con il Marocco, mentre il suo connazionale, Azzedine Ounahisi è fatto un nome con più delicatezza e amore per il pallone.

Tra questi valorosi soldati, anche due abituati ai riflettori hanno fatto il lavoro, conLuca Modricche ha portato la sua esperienza e il suo virtuosismo per portare la Croazia sul gradino più basso del podio, quattro anni e mezzo dopo aver raggiunto la finale. Antoni Griezmanncentrocampista convertito in questa competizione, è stato eccezionale dalla prima alla sesta partita con un lavoro mostruoso per dare il cambio ai Blues, lasciandosi purtroppo andare nella fase finale.

Attaccanti (5) : Lionel Messi (Argentina), Kylian Mbapp (Francia), Julian Alvarez (Argentina), Olivier Giroud (Francia), Bukayo Saka (Inghilterra)

Miglior giocatore del 2014, Lionel Messi è stato ancora una volta votato miglior giocatore della Coppa del Mondo nel 2022. Questa volta vittorioso, La Pulga ha portato il suo paese alla gloria segnando 7 gol (e 3 offerte), di cui uno per turno, il primo nella storia. Il suo partner Parigi, Kylian Mbappe, è stato anche fenomenale con 8 gol segnati inclusa una clamorosa tripletta nel finale, dando ai Bleus la speranza di una storica doppietta fino alla fine. Due giocatori che hanno sorvolato questa 22esima edizione dei Mondiali.

Con loro, due militari che hanno superato le aspettative. Sostituto all’inizio del torneo, Giuliano Alvarez si è affermato come braccio destro di Messi, completando la prova con 4 reti. Un totale simile a quello diOlivier Giroudche è diventato capocannoniere della Francia con uscite molto più spettacolari che in Russia nonostante una finale fallita. Bukayo Sakaesibirsi fino ai quarti di finale, è stata una delle sensazioni di questa Coppa del Mondo con 3 successi per l’Inghilterra e un’attività traboccante durante le sue apparizioni.

Menzioni d’onore:

Hugo Lloris (Francia), Andries Noppert (Paesi Bassi), Alisson Becker (Brasile) -Ibrahima Konat (Francia), Nayef Aguerd (Marocco), Pepe (Portogallo), Harry Maguire (Inghilterra), Harry Souttar (Australia) -Adrien Rabiot ( Francia), Mateo Kovacic (Croazia), Bruno Fernandes (Portogallo), Jude Bellingham (Inghilterra), Tyler Adams (USA), Aissa Laidouni (Tunisia) -Hakim Ziyech (Marocco), Sofiane Boufal (Marocco), Cody Gakpo (Paesi Bassi) , Ritsu Doan (Giappone), Cho Gue-Sung (Corea del Sud), Enner Valencia (Ecuador)

La tipica squadra Maxifoot per la Coppa del Mondo 2022:

Con 23 giocatori di questa qualità, le combinazioni possibili sono numerose. Quale schema tattico e quali undici adottare? Ognuno deve formarsi un’opinione. Maxifoot ti propone una versione in 3-4-1-2…

E tu, quali giocatori ti hanno impressionato durante i Mondiali? Quali undici schiereresti? Per discuterne, vai sotto nello spazio Posta un commento

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}