• Home
  • La risposta in contanti di Gianni Infantino a critiche e polemiche

La risposta in contanti di Gianni Infantino a critiche e polemiche

0 comments

Cosa c’è dopo questo annuncio

Il pavimento è sulla difesa. Dall’inizio della Coppa del Mondo e anche molto prima, il Qatar è stato giudicato da tutte le parti. Di fronte al tribunale popolare e mediatico, il Paese ospitante può contare sull’appoggio dei suoi due migliori avvocati. Da un lato troviamo Nasser Al-Khelaïfi. Il presidente del Paris Saint-Germain e dell’ECA moltiplica le interviste per difendere il Qatar e questo Mondiale tanto diffamato. Dall’altra c’è Gianni Infantino. Il presidente della Fifa ha battuto il pugno sul tavolo il 22 novembre, appena un giorno dopo l’apertura dei Mondiali.

Una scazzottata dove aveva denunciato un’implacabilità e soprattutto una certa ipocrisia nei confronti del Paese organizzatore. Questo mercoledì, prima dei quarti di finale del torneo, il capo dell’organo di governo del calcio mondiale ha avuto toni molto meno virulenti per tracciare un primo bilancio di questo Mondiale in Qatar. Chiesto dal Sito della FIFAInfantino indicò di essere vissuto “la fase a gironi più bella di tutti i Mondiali”. Lo spettacolo offerto durante le partite del girone è stato ovviamente di suo gradimento, lui che viene preso di mira da chi quest’anno boicotta l’evento regina.

Infantino difende i Mondiali in Qatar

“Ho visto ogni partita e, francamente, è stata la migliore fase a gironi di qualsiasi Coppa del Mondo FIFA. Questo promette grandi incontri per il resto della competizione. Abbiamo visto partite molto, molto belle in stadi sublimi. Sospettavamo che sarebbe stato così. Ma va anche notato che il pubblico è stato incredibile, con una media di oltre 51.000 spettatori.. Un grande successo per FIFA e Qatar. Tuttavia, alcuni media presenti in loco hanno segnalato che ci sono stati problemi con la biglietteria.

In effetti, gli annunciatori degli stadi hanno talvolta annunciato un’affluenza superiore alla capienza degli stadi. i tifosi sono entrati negli stadi gratuitamente. Altro problema, i tifosi hanno potuto entrare gratuitamente e senza biglietto per problemi logistici. Ma non abbastanza per far cambiare idea a Infantino, che si è anche entusiasmato per il successo di questa trasmissione dei Mondiali in molti paesi. “Il torneo ha battuto i record di ascolti televisivi, ci sono già più di due miliardi di telespettatori, è incredibile”.

Il capo della FIFA risponde in contanti

Ha poi aggiunto: “Due milioni e mezzo di persone nelle strade di Doha e qualche centinaio di migliaia sugli spalti ogni giorno, a sostenere la propria squadra in un’atmosfera fantastica. Obiettivi superbi, suspense incredibile, gol sontuosi, emozioni favolose, sorprese”. Come ricorda il sito ufficiale della FIFA, “Nel 2022 squadre di tutti i continenti sono arrivate agli ottavi di finale, cosa mai vista finora in Coppa del Mondo. Tre provenivano dall’Asian Football Confederation (AFC) – un altro primato – e due dall’African Football Confederation (CAF) per la seconda volta nella storia dell’evento.. Una vittoria per il presidente della Fifa che si batte per una maggiore trasparenza.

“Non ci sono più squadre piccole e grandi. Il livello è molto consistente. Per la prima volta nella storia, squadre di tutti i continenti sono rappresentate nella fase a eliminazione diretta. Questo dimostra come il calcio si stia davvero globalizzando (…) Ci auguriamo che questo Mondiale continui e finisca come è iniziato. È un successo fantastico. Sono certo che supereremo i cinque miliardi di telespettatori in tutto il mondo. Per quanto riguarda gli stadi, sono pieni, siamo sold out per quasi tutte le partite. Molto apprezzati sono anche i Fan Festival e le varie Fan Zone, dove i fan festeggiano e vivono la competizione. Alla fine, vogliamo solo vedere gioia e sorrisi dai fan di tutto il mondo. Questo è il calcio, e questa è la Coppa del Mondo FIFA”.. Una risposta in contanti a tutti coloro che criticano questo Mondiale in Qatar.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}