• Home
  • L’ASVEL compie un’impresa monumentale contro l’Olympiacos

L’ASVEL compie un’impresa monumentale contro l’Olympiacos

0 comments

Mancavano 9 secondi per giocare, ilAVEL era in vantaggio di due punti contro ilOlympiakos. Nando De Colo ha in mano il match point e serve perfettamente Amine Noua che realizza un tiro incredibile 3 punti sul tartufo di Sasha Vezenkov per sconfiggere ilOlympiakos (77-75), il suo che aveva atomizzato il leader Fenerbahçe Pochi giorni fa.

Eppure ilAVEL è da tempo alle corde. Guidato da 20 punti (22-42, 17′)la squadra di TJ Parker aveva cercato di trovare soluzioni, ma si trovava di fronte a masterclass dei Greci. Nel primo attola copia resa da Moustapha Autunno e il suo era quasi perfetto con 5/6 to 2 punti5/8 a 3 punti3/4 nei tiri liberi, 10 assist e solo 2 palloni persi. I lionesi hanno concesso in rapida successione tre tiri da 3 punti di Kostas Sloukas (13 punti e 5 rimbalzi)Isaia Canaan (14 punti) e Sasha Vezenkove si sono trovati rapidamente a distanza (18-85′). Portato da un Sasha Vezenkov impeccabile (9 punti a 100% sui tiri, 2 rimbalzi e 1 assist per 12 valutazioni sul primo quarto)Il Pireo ha ampliato ulteriormente il divario (18-28, 10′ poi 31-1720′).

ASVEL ha recuperato nell’ultimo trimestre

nando de colo
Nando De Colo ha fatto la storia dell’EuroLeague superando i 4.000 punti. (Foto: Eurolega)

Se all’intervallo (31-47), la serata si preannunciava una lunga Via Crucis, i Villeurbannais sono tornati in campo con intenzioni decisamente migliori – soprattutto in difesa (14 punti concessi nel terzo atto) – e avevano già dimezzato il loro ritardo (50-61, 30′) portato da un Charles Kahudi (14 punti da 5/8 ai tiri di cui 2/4 da 3 punti e 5 rimbalzi per 18 di valutazione) che ha deciso di inanellare la rivolta. Dall’inizio dell’ultimo atto, l’Olympiacos è stato incatenato dietro l’arco da David Lighty e poi da Antoine Diot. In tutto, l’ASVEL ha inflitto un terribile 27-7 in 6 minuti all’Olympiacos e ha ritrovato la speranza. Poi, è iniziato un vero e proprio mano a mano tra le due squadre e a 1’37” dalla fine Nando De Colo (13 punti, 4 assist e 4 recuperi) ha gestito due dei suoi tre tiri liberi permettendo all’ASVEL di passare in vantaggio per la prima volta in partita (74-73, 38′) e nello stesso tempo ha fatto la storia superando i 4000 punti in EuroLeague. Se il cecchino – e fortunato – Giannoulis Larentzakis (74-75) ha permesso a Oly di prendere il controllo con un tiro vincente con la scacchiera, Amine Noua gli ha risposto a 1 secondo dalla sirena finale e ha offerto la vittoria a Villeurbanne (77-75).

Amine Noua: “È come un sogno”

Nuovo Amen
Amine Noua ha regalato la vittoria all’ASVEL negli ultimissimi secondi. (Infinity Nine Media/Julie Darbon)

Dopo una prodigiosa vittoria a Barcellona et una grande vittoria contro il Partizan Belgrado martedì, ASVEL ha continuato il suo forte ritorno sulla scena europea. Guidata da un collettivo straordinario (14 punti per Jonah Mathews e Charles Kahudi, 13 per Amine Noua e Nando De Colo), l’ASVEL ha soffocato i greci nella ripresa, lasciando solo 28 punti e riuscendo a contenere un incredibile Sasha Vezenkov a 16 punti . O, una vera prestazione quando sai che l’esterno non ha segnato meno di 20 punti in ciascuno dei suoi incontri in EuroLeague.

Autore del gioco vincente, Amine Noua non ha potuto nascondere la sua emozione al microfono di Skweek subito dopo il fischio finale. “È come un sogno”ha dichiarato. “Tutti noi sogniamo di mettere un cicalino come quello. Sono arrivati ​​a due su Nando, aveva una buona lettura. Dietro, ho sparato con sicurezza. Essere a -20, lottare, tornare così e vincere, è magia. » Ora 13esima in classifica e provvisoriamente a una vittoria dalla Top 8 di Eurolega, l’ASVEL è più che mai lanciata e può già assaporare, ma non troppo perché il SIG è in carta questa domenica (13:00) su Betclic ELITE.

Clicca qui per accedere alle statistiche dell’incontro

par

15 dicembre 2022 alle 10:53

Mancavano 9 secondi per giocare, ilAVEL era in vantaggio di due punti contro ilOlympiakos. Nando De Colo ha in mano il match point e serve perfettamente Amine Noua che realizza un tiro incredibile 3…

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}