Le parole del tifoso: “Non era una maglia per il TFC e i suoi colori, era un’operazione per Visionnaire”

Non è stata una sorpresa per nessuno, la commercializzazione della terza maglia ha fatto reagire molte persone. Per un buon numero di voi, molti di voi ce lo hanno chiesto tramite messaggi sui nostri social network, per esprimere la propria insoddisfazione. Se il club si è scusato in parole povere per la situazione che, ancora una volta, ha arrangiato molte persone (a volte non TFC), questa sera alcuni tifosi erano ancora furiosi. Vi offriamo la testimonianza di una persona, che ha insistito per esprimersi liberamente, su LesViolets.Com.

Come hai percepito l’avere in vendita solo 310 magliette?

Quindi già pensavo che la terza maglia sarebbe stata presentata durante la partita contro il Monaco e che da quel momento in poi sarebbe stata disponibile normalmente. Quando ho scoperto di no, sono rimasto un po’ deluso. Mi piaceva l’idea di scoprirlo dal vivo. E quando ho capito che c’erano solo 310 maglie sinceramente mi sono chiesto “perché?”. Ho pensato “in realtà non è una terza maglia, è un’operazione commerciale”. Per le persone richiede investimenti, e poi il principio mi infastidisce un po’, non dovresti aver paura di dirlo. Solo, quando abbiamo visto la maglia, mio ​​marito l’ha adorata. Quindi ho pensato, dato che è il suo compleanno la prossima settimana, vale la pena provare a fargliene uno. Occorreva quindi fare una scelta: il negozio del club, con più maglie ma il logo LP, oppure il negozio Visionnaire con il logo ma solo 31 copie. L’obiettivo era quello di renderlo davvero felice e lui mi ha detto “Preferisco il logo dei più piccoli piuttosto che quello di un gruppo immobiliare”.

Mi ricorda un po’ l’operazione con la vendita della senape in edizione limitata per il match contro il Dijon (ride). Ho trovato l’idea eccellente. È stato un piccolo sorteggio distribuito per le strade a pochi fortunati passanti. Tranne che lì, non è la stessa cosa. Non avrà una maglia, almeno non un sequel se ci sarà una nuova vendita. E alcuni idioti stanno cercando di farci soldi. Sappiamo chi ama davvero Tef e chi no. Ma anche a pensarci bene, penso a tutti gli abbonati, o sostenitori, che non sono a Tolosa. Questa operazione è eticamente discutibile. In nessun momento abbiamo pensato a loro. Eh si, con la vendita online, durata un minuto. Era ridicolo.

Quali sono stati i tuoi orari, tra il tuo risveglio, e il tuo arrivo al negozio Visionnaire?

Volevo alzarmi presto e provare a prenderne uno. Il negozio ha aperto alle 10:00, ho pensato che se sei lì alle 8:00 dovresti comunque stare bene. Non è già niente. La realtà è che non riuscivo ad alzarmi. Sono arrivato alle 8:45. C’erano già almeno 50 persone. Era decisamente finita. Poi francamente un po’ mi vergognavo, non è il mio genere fare la fila per ore per le edizioni limitate. Mi sono detto che c’erano persone arrivate anche prima, sicuramente fan, sicuramente più giovani, e che alla fine probabilmente li avrebbe resi più felici di noi. Peccato e pessimo. Dovevo arrivare solo alle 8 del mattino come previsto. Dopo aver visto su Instagram che alcuni ragazzi erano arrivati ​​alle 7 del mattino. Mi ha rafforzato sulla mia prima idea: “ci sono persone che lo volevano più di me”, quasi mi ha reso felice di averli “lasciati”.

Maglia Bigflo e Oli

Leggi anche“Va bene, mi sono appena dimesso per l’uscita della 4° maglia in 12 copie sponsorizzata dal mercato Victor Hugo”

Quando hai visto i saldi su Vinted quale è stata la tua reazione, considerando il fatto che non hai preso una maglietta per tuo marito?

Quando ho visto i tuoi post mi sono infuriata! Valuto le mie parole, ma alcuni comportamenti sono vergognosi. Sono troppo innocente, non pensavo nemmeno fosse possibile. Allora francamente che immagine dà? Dal club, dai tifosi, da Visionnaire… Riflettendoci, ci diciamo che scegliere di fare un’edizione ultralimitata era prevedibile. Alcuni lo hanno fatto con le sneakers Lidl, quindi abbiamo dovuto aspettare qualcos’altro? Mi fa arrabbiare per il mio club. Non mi piace l’atmosfera. Non mi piace l’idea. E le persone che se ne approfittano e si vantano di venderli, è ridicolo. Ma realizzare una terza maglia in edizione limitata era assurdo. È la verità. Infatti non era una maglia per la TFC e i suoi colori, era un’operazione per Visionnaire. E non mi piace.

Maglia visionaria

Leggi ancheBug del computer, enormi rivendite,… quando il negozio web TFC frustra i fan

Se venissero effettuate nuove vendite come annunciato sul sito, saresti soddisfatto?

Se una vendita viene riavviata, va bene! Perché la maglia è, per me, molto bella, ma non è così che si deve fare. Questa maglia avrebbe dovuto essere commercializzata normalmente. Possiamo vedere che la domanda c’è. Quindi, le persone che vorrebbero fare soldi sul retro del club, semplicemente non potrebbero.

Collabora TFC x Visionary

Leggi ancheTFC x Visionnaire: una nuova vendita dopo Natale?

Magliette TFC x Visionary

Leggi ancheTFC x Visionnaire: la vendita è finita, i tifosi arrabbiati, il club si scusa

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *