Le partite di sabato

Coppa di Francia 7° turno Saint-Etienne - Rodez gioia Rodez

Lanciato venerdì, il settimo round continua. I club della Regional 1 Orvault e Reipertswiller hanno sconfitto Laval (2 sconfitte) e Nancy (N). A Saint-Étienne, Rodez (foto) è uscito vittorioso nel duello tra la Ligue 2, che ha perso altre rappresentative tra cui Le Havre. Come Nazionale.

Il pomeriggio era iniziato bene per i club della Ligue 2, che sabato hanno fatto, per 17 di loro, il loro ingresso in corsa per questa 106a edizione della Coupe de France. I primi giocatori – Sochaux, Paris FC e Niort – hanno negoziato bene il turno. Fu rovinato in seguito con l’eliminazione di Saint-Étienne e Stade Lavallois – di Orvault (R1) che evolve quattro divisioni sotto – ai rigori, a cui si unirono poco dopo Quevilly Rouen Métropole e Dijon FCO, liberati nelle stesse circostanze da una squadra di N3 e N2. Scenario identico per l’AS Nancy Lorraine, club della Nazionale, che ha lasciato la Coupe de France sul campo di Reipertswiller (R1). I tiri in porta, invece, hanno sorriso all’SC Bastia al Prix-les-Mézières (N3). Ma non al leader della Nazionale, lo statunitense Concarneau, caduto sul prato di Vannes OC (N2). In serata i Girondins de Bordeaux hanno risposto al derby contro lo Stade Bordelais (N2).

I risultati del 7° round

17/12

Il numero di squadre della Ligue 2 qualificate per l’8° turno prima delle ultime partite di domenica e poi martedì.

5

I club nazionali sono ancora in lizza al termine del 7° turno, dove più della metà degli iscritti è stata eliminata. Martedì Villefranche-Beaujolais cercherà di aumentare questo contingente.

18

Le partite sono arrivate ai calci di rigore per designare le qualificate!

4

Divario di divisioni tra Orvault, che gioca in Regional 1, e Stade Lavallois (L2). Il club dei Paesi della Loira ha realizzato una delle più belle imprese del 7° round.

LEGA 2
Orvault crea l’impresa, Rodez affonda Saint-Étienne

La festa deve essere stata bellissima ed è probabile che continui fino alla fine della notte a Orvault (Loira Atlantica). Il club della Regional 1, 10° nel suo girone in campionato (con due partite in meno), ha creato la prima sorpresa di questo 7° turno vincendo la qualificazione contro il Laval, 14° in Ligue 2 e campione in carica della Nazionale. Théo Kersuzan aveva dato il vantaggio alla sua squadra (1-0, 32°) prima che Geoffray Durbant strappasse i calci di rigore (1-1, 84°). I cui dilettanti sono emersi vittoriosi per morte improvvisa dopo sette tentativi per parte (6 tab 5).

Questa qualificazione è arrivata subito dopo quella di Rodez nel calderone bollente di Saint-Étienne. Incapaci di decidere tra di loro al termine dei tempi regolamentari, le due squadre in difficoltà in Ligue 2 dove un punto le separa (Rodez, 17° con 12 punti; ASSE 18°) hanno dovuto passare i calci di rigore. Sébastien Cibois ha fermato due tentativi (vedi tweet sotto) e Clément Depres ha convalidato il biglietto per l’8° round (0-0, 4 tab 3).

Aubervilliers, Saint-Pryve-Saint-Hilaire
e Alençon alla fine della suspense!

Quevilly Rouen Métropole e Dijon FCO, alle calcagna di Laval in Ligue 2 dove sono rispettivamente 13° e 15°, hanno avuto lo stesso risultato dei Tangos. L’unica differenza, QRM e DFCO erano in vantaggio prima di essere sorpassati e poi perdere ai rigori contro Aubervilliers (N3, 1-1, 1 tab 4) e Saint-Pryvé-Saint-Hilaire (N2, 1-1, 2 tab 3) .

“Non abbiamo il diritto. Dominiamo il primo periodo, dobbiamo segnare il secondo gol per piegare la partita. Li facciamo rientrare piano piano con lanci lunghi e calci piazzati. Dobbiamo far rispettare la gerarchia e quando dobbiamo in vantaggio contro questo tipo di squadra, sappiamo che ci può essere una sferzata di energia con il pubblico. Stava a noi controllare le cose. Non l’abbiamo fatto. »

Omar DAF, allenatore del Dijon FCO, sul sito web del club

Partita pazzesca tra Alençon e Le Havre. I giocatori della National 3 hanno scosso il delfino della L2 portandosi in vantaggio tre volte. L’HAC ha trovato le risorse per pareggiare ogni volta ma ha perso, appena entrato in corsa, durante i calci di rigore su un ultimo tiro di Hakim El-Hamdaoui (3 penne 5).

Per loro funziona…

Sochaux contro Hombourg-Haut (R3, 3-0), Grenoble contro AS Illzach-Modenheim (R1, 4-1), Paris FC a Les Ulis (N3, 3-1), FC Pau ad Aigues-Mortes (3-0 ) non ha tremato. L’FC Annecy ha dato spettacolo in casa contro i Mahorais des Diables Noirs de Combani (1R, Mayotte, 8-1), la cui avventura finisce qui. Lottando in campionato, il Chamois Niortais, 20° in L2, ha avuto più difficoltà a Mérignac ma ha fornito l’essenziale (R1, 1-0). VAFC e SM Caen, agganciati da Stella Rossa (N) e US Saint-Malo (N2), hanno dovuto passare i rigori. Nessun problema per il Nîmes contro l’FC Borgo (N, 3-0) o per i Girondins de Bordeaux contro lo Stade Bordelais (N2, 3-0).

Partite di club della Ligue 2

Sabato 29 ottobre

FCE Mérignac-Arlac (R1) – Chamois Niortais FC (L2), 0-1
CO Les Ulis (N3) – Parigi FC (L2), 1-3
FC Sochaux-Montbeliard (L2) – SSEP Hombourg-Haut (R2), 3-0
AS Illzach-Modenheim (R1) – Grenoble F38 (L2), 1-4
AS Saint-Etienne (L2) – Rodez AF (L2), 0-0 (3 tab 4)
USS Aigues-Mortes (N3) – Pau FC (L2), 0-3
Orvault SF (R1) – Stade Lavallois MFC (L2), 1-1 (6 tab 5)
FC Annecy (L2) – DN di Combani (R1 Mayotte), 8-1
AS Prix-lès-Mézières (N3) – SC Bastia (L2), 0-0 (2 tab 4)
Saint-Pryvé Saint-Hilaire FC (N2) – Digione FCO (L2), 1-1 (3 tab 2)
FCM Aubervilliers (N3) – Metropoli di Quevilly Rouen (L2), 1-1 (4 tab 1)
Valencienne FC (L2) – Stella Rossa FC (N), 1-1 (3 tab 1)
Stati Uniti Saint-Malo (N2) – SM Caen (L2), 2-2 (3 tab 4)
Stati Uniti Alençon (N3) – Le Havre AC (L2), 3-3 (5 tab 3)
Olimpico di Nîmes (L2) – FC Borgo (N), 3-0
Stadio di Bordeaux (N2) – FC Girondins de Bordeaux (L2), 0-3

domenica 30 ottobre

14:00: Auray FC (R1) – DI Guingamp (L2)
14:30: FC Chambly Oise (N2) – Amiens SC (L2)

Martedì 1 novembre

18: Raonnaise USA (N3) – FC Metz (L2)

La nazionale
Finito per Concarneau e Nancy

Dopo un venerdì impeccabile con le qualificazioni di La Berrichone de Châteauroux e Puy-en-Velay, i club della Nazionale hanno vissuto alterne fortune questo sabato durante i primi incontri disputati. Paris 13 L’Atlético ha avuto una botta contro l’FC Liancourt Clermont, che sta giocando cinque livelli sotto (3R, 5-0). Avranci statunitensi (foto sotto) logicamente eliminato Espérance Chartres-de-Bretagne (R1, 2-0). La grande impresa è firmata dall’US Reipertswiller, club della Regional 1, che continua l’avventura della Coupe de France lasciando l’AS Nancy-Lorraine (3-2), attuale sesto in Nazionale. Guidata dagli alsaziani 2-0 dopo 63 minuti, l’ASNL torna sul 2-1 poi 3-2 ma senza successo. L’americano Concarneau, caduto sul prato del Vannes OC, 11° in National 2. Gboho (1-1, 13°) aveva risposto all’apertura di Ebrard (10°) poi il VOC ha eliminato la leader del campionato dopo un contestato rigore (6 scheda 5).


La gioia dei giocatori statunitensi di Avranches MSM (foto Philippe Le BRECH / APL / FFF).

Questo è stato fatale per la Stella Rossa a Valenciennes (S2, 1-1, 3 tab 1) ma più sorprendente a Le Mans FC, spinto all’uscita da Fougères (N3, 2-2, 8 tab 7) dopo aver condotto 2-0 . Missione compiuta per Dunkerque a Beauvais (N3, 3-0). Alla fine è caduto più della metà dei rappresentanti della Nazionale (6 su 11). Comunque buone notizie: la qualificazione, oggi, dell’FC Villefranche Beaujolais contro il Rhône Vallées nel finale del 6° turno (3-2). I Caladois hanno un appuntamento a ES Tarentaise martedì prossimo (14).

Partite di squadre nazionali

Venerdì 28 ottobre

Stadio Poitevin FC (N3) – LB di Châteauroux (N), 0-1
Le Puy F43A (N) – Andrezieux-Bouthéon FC (N2), 2-0

Sabato 29 ottobre

Reipertswiller degli Stati Uniti (R1) – AS Nancy Lorena (N), 3-2
FC Liancourt Clermont (R3) – Parigi 13 Atletico (N), 0-5
Esperance Chartres-de-Bretagne (R1) – Stati Uniti Avranches MSM (N), 0-2
Valvole OC (N2) – Concarneau (N), 1-1 (6 tab 5)
AS Beauvais Oise (N2) – USL Dunkerque (N), 0-3
Felci americane (N3) – Le Mans FC (N), 2-2 (8 tab 7)
Stadio Plabennecois (N3) – COSÌ Cholet (N), 1-0

Martedì 1 novembre

14: SS della Tarentaise (R2) – FC Villefranche-Beaujolais (N)

E ANCHE…
CA Éperlecques è passato molto vicino

Petit Poucet Intermarché, CA Eperlecques (Dipartimento 1, Côte d’Opale) non deve vergognarsi della prestazione contro lo Stade Béthunois (Regional 1). Mentre tre divisioni li separavano dagli avversari di giornata, i giocatori di Ludovic Darcy hanno piegato su un gol di Frédéric Delsart, subendo una sconfitta di misura nonostante la fine della partita in superiorità numerica (0-1).

3 rappresentanti del Dipartimento 1 ancora in corsa

Sabato 29 ottobre

  • Olimpico Saint-Quentin (N2) – Hienghene Sport (Nuova Caledonia, P1), 2-1
  • CA Eperleques (P1) – Stadio Béthunois (R1), 0-1

domenica 30 ottobre

  • 14:00: Marcoussis-Nozay VDB (D1) – Noi Le Pays du Valois (R1)
  • 14:00: JA Armentières (R1) – SC Marnaval (R1)
  • 15:00: Teteghem USA (P1) – FC Loon-Plage (R1)

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *