le ultime puntate della fase a gironi

Cosa c’è dopo questo annuncio

Sorprendentemente, questa Champions League 2022/2023 ha già impartito diverse lezioni. Se club come Club Brugge, Napoli o Benfica hanno saputo sorprendere con un gioco luccicante e risultati convincenti, grandi nomi come Manchester City, Bayern Monaco, Paris Saint-Germain o Real Madrid hanno mantenuto la loro posizione. Non è il caso di Juventus, FC Barcelona e Atlético de Madrid, già eliminati dalle competizioni più prestigiose. Se alcuni risultati sono definitivi, ci sono ancora dei problemi durante quest’ultima giornata della fase a gironi di Champions League.

Gruppo A

Napoli e Liverpool si sono già qualificate e lotteranno per il primo posto. Vantaggio per gli italiani che hanno vinto 4-1 all’andata e che non devono perdere con 4 o più gol contro i Reds per restare primi. Per il terzo posto, lo scenario è identico tra Ajax Amsterdam e Glasgow Rangers. La squadra olandese, che ha vinto 4-0 all’andata, non dovrà perdere 5 o più gol per andare in Europa League.

Gruppo B

Nel girone B avremo diritto a una lotta a distanza per il primo e il terzo posto. Rispettivamente primo e secondo, Club Brugge ed FC Porto sono separati da un punto e presentano una differenza particolare simile (4-0 e 0-4) oltre che una differenza leggermente favorevole al portoghese (+3 contro +4). Affinché il Porto raddoppi Bruges, i portoghesi devono ottenere un risultato migliore, una vittoria contro un pareggio o una sconfitta belga o un pareggio combinato con una sconfitta belga. Il Brugge sfiderà il Bayer Leverkusen e il Porto incrocerà le spade con l’Atlético de Madrid. Per il terzo posto l’Atlético ha un punto in più dei tedeschi, ma questi ultimi hanno una differenza particolare migliore (2-0 e 2-2). Quindi ci vuole una vittoria per il Bayer e allo stesso tempo un pareggio o una sconfitta per l’Atlético o un pareggio tedesco e una sconfitta per l’Atlético per il Leverkusen per superare il suo predecessore.

Gruppo C

Nessuna partecipazione in questo girone C dove le posizioni sono già note. Il Bayern Monaco finirà prima davanti all’Inter che sarà seconda. Il match tra le due formazioni potrà permettere ai tedeschi di completare la fase a gironi con 18 punti su 18 mentre l’Inter vorrà rivincita per l’andata (sconfitta per 2-0). Terzo, l’FC Barcelona andrà in Europa League e vorrà finire in bellezza contro il Viktoria Plzen. I cechi cercheranno di evitare zero punti.

Gruppo D

Il gruppo dove tutto può succedere. Il Tottenham è primo con 8 punti, lo Sporting segue con 7 punti come l’Eintracht Frankfurt nonostante una particolare differenza sfavorevole (sconfitta per 3-0) mentre il Marsiglia è quarto con 6 punti. Il Tottenham deve vincere o pareggiare contro il Marsiglia sperando in un pareggio tra Sporting e Francoforte per essere il primo. Qualsiasi risultato diverso da una sconfitta qualificherà il Tottenham che si ritroverà almeno terzo. Avversario degli Spurs, il Marsiglia deve assolutamente vincere per qualificarsi alla Champions League. Vittoria e pareggio nell’altro incontro e i Focesi saranno addirittura primi. In caso di pareggio combinato con la sconfitta dello Sporting contro il Francoforte, l’OM andrà in Europa League. Per Eintracht e Sporting, lo scenario offre anche molteplici opzioni. Una vittoria per una delle due squadre che si qualificherà alla Champions League. Un pareggio, invece, favorirebbe lo Sporting che in questo contesto sarà sicuro di essere secondo.

Gruppo E

Dopo la vittoria per 2-1 contro il Salisburgo, il Chelsea si è assicurato il primo posto mentre i Blues sono tre punti di vantaggio sul Milan con una differenza particolarmente migliore (3-0 e 2-0). Sfiderà Zagabria che è ultima e non riesce più a sorpassare il Milan che ha 3 punti di vantaggio e una differenza particolare migliore (3-1 e 4-0). L’unica speranza croata, quella di vincere mentre il Salisburgo perde contro il Milan per agguantare il terzo posto sinonimo di Europa League. Una sottile speranza mentre il Milan riceverà il Salisburgo per uno scontro al vertice. Gli italiani non devono perdere per qualificarsi mentre gli austriaci devono vincere.

Girone F

Il Real Madrid è già passato quando arriva il momento di affrontare il Celtic, ma una vittoria del Lipsia contro lo Shakhtar potrebbe consentire ai tedeschi di superare le Merengues. Gli uomini di Carlo Ancelotti hanno comunque un materasso comodo dato che solo una vittoria del Lipsia li costringerebbe a vincere contemporaneamente per rimanere primi. Con una piccola speranza di conquistare il primo posto, il Lipsia dovrà tenere duro contro lo Shakhtar Donetsk e non perdere. Gli ucraini, che sono almeno qualificati in Europa League, non hanno altra scelta che vincere per qualificarsi. Quarto, il Celtic è già eliminato.

Gruppo G

Questo è il secondo gruppo in cui non c’è più una posta in gioco. Leader, il Manchester City non può più essere raggiunto e finirà davanti al Borussia Dortmund che è secondo e sicuramente qualificato. Terzo, il Siviglia andrà in Europa League dopo la vittoria per 3-0 contro il Copenaghen nell’ultima giornata ei danesi vengono eliminati da tutte le competizioni europee.

Gruppo H

Si disputerà una battaglia a distanza tra PSG e Benfica per il primo posto e tra Juventus e Maccabi Haifa per il terzo posto. La Juventus riceverà i residenti dell’Ile-de-France mentre i portoghesi si recheranno in Israele. Per il primo posto, il Benfica deve fare un risultato migliore del Paris Saint-Germain (vittoria contro pareggio o sconfitta parigina o pareggio contro sconfitta parigina). Se le due squadre vincono, il Benfica dovrà vincere con un minimo di 5 gol di scarto per sperare di prendere il primo posto dal PSG. Quanto alla lotta per il terzo posto, la Juventus ha il vantaggio sul Maccabi Haifa che dovrà sperare in un risultato migliore della Vecchia Signora (vittoria contro pareggio o sconfitta transalpina o pareggio contro sconfitta transalpina). Se entrambe le squadre perdono, ci vorrà un cataclisma perché i bianconeri non siano terzi poiché la differenza della Juventus è di -3 e quella del Maccabi Haifa è di -9.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *