• Home
  • Lega 1 | La classifica FFL dopo la 16a giornata

Lega 1 | La classifica FFL dopo la 16a giornata

0 comments

sette settimane dopo l’ultima giornata di Ligue 1, a causa dei Mondiali, gli artisti di Francia e Navarra si sono tutti dati appuntamento alla ripresa. E le buone vecchie abitudini non cambiano: l’Angers perde, lo Strasburgo non vince, l’OL ci prende dalla parte sbagliata, il Monaco viene salvato dai suoi giovani e il PSG si affida alla nazionale di Kyk.

Come promemoria, per questa stagione, abbiamo deciso di stabilire una scala semi-oggettiva in modo che ogni club sia ospitato sulla stessa barca. Certo, tutto questo può anche essere condito con note arbitrarie alla testa del cliente. E niente VAR qui.

Bonus

. Sconfitta: +1pt
. Autogol: +1 punto
. Gol subito nei minuti di recupero: +1 pt
. . . . Rigore nominale : +1 pt
. Sconfitta con 3 o più gol di scarto: +1 pt
. 5 o più gol subiti: +1 punto dal 5° gol
. Serie di 5 sconfitte: +2 punti
. Sconfitta inaspettata: +2 punti

Malus

. Vittoria: -1pt
. Gol segnato nel recupero: -1 pt
. Vittoria con 3 o più goal: -1 pt
. 5 o più gol segnati: -1 punto dal 5° gol
. 5 vittorie consecutive: -2 punti
. Vittoria inaspettata: -2 punti

Ajaccio-Angers: 1-0

Ajaccio: -1

I corsi hanno appena battuto il loro record in questa stagione. Sono ormai 3 le partite consecutive che non perdono. Un primo in Ligue 1 quest’anno, che si traduce inevitabilmente in una battuta d’arresto nella classifica FFL.

Angers : +3

L’anno non è ancora finito, l’Angers SCO sta già preparando alla perfezione la prossima stagione. Abbastanza per permettere a Gérald Baticle di trascorrere una buona vacanza. Soprattutto ricordandogli il 22 dicembre il suo licenziamento noto a tutti da un mese.

Sul campo, gli Angioini non hanno perso nulla del loro splendore. Dodicesima battuta d’arresto in sedici giornate, e soprattutto una serie di 8 sconfitte in campionato. Ultimo e orgoglioso di esserlo.

Troyes-Nantes: 0-0

Troyes-Nantes: 0

In Ligue 1, quando il 13 riceve il 16, non possiamo aspettarci tiki-taka. Ed è esattamente quello che non abbiamo avuto allo Stade de l’Aube. Nonostante i due pali dei Troiani, era un pareggio (ea reti inviolate) quello che attendeva le due squadre.

Auxerre-Monaco: 2-3

Auxerre: +1

I fan dell’AJA erano tutti sorrisi mentre Ben Yedder se ne andava a metà tempo. Si può immaginare il loro broncio quando hanno scoperto che un ragazzo di 17 anni aveva rovinato un mostro di aria condizionata in tutta la Borgogna.

Principato di Monaco: -1

L’ASM era comunque riuscita a concedere il vantaggio contro l’Auxerre, cosa non da poco. Ma il piccolo Ben Seghir doveva venire a sferrare una doppietta per la sua prima partita in Ligue 1. Il Monaco non aveva la difesa dell’Atlético all’Abbé-Deschamps, ma il suo realismo: 3 tiri in porta, 3 gol. Questo vale 1 punto di penalità in più.

Clermont-Lilla: 0-2

Clermont : +2

Affrontando il LOSC, gli Auvergnats hanno incatenato la sesta partita consecutiva senza vittorie e hanno intascato 1 punto bonus FFL. L’ultimo successo risale ad ottobre. Il piano procede senza intoppi prima di dover difendere il suo 16esimo posto alla 38esima giornata.

Lilla: -1

Mohamed Bayo ha aspettato fino alla 16a giornata per mettere a segno il suo primo gol in Ligue 1 con il Lille. E indovina chi? Il suo ex. Il promesse le coincidenze coinvolgono solo chi ci crede.

Brest-Lione: 2-4

Brest : +2

Andare allo Stade Francis-Le Blé il 28 dicembre nel freddo glaciale della Bretagna non è un regalo per i tifosi del Brest. Fortunatamente, sono riusciti a scaldarsi con le sculacciate subite. 1 punto bonus a favore di Brest per aver mangiato 4 pedine in casa.

Lione : -2

Durante la tregua causa Mondiale, i lionesi non hanno mancato di rassicurarci riuscendo a sguazzare contro il Monza. Ma a Brest i Gones sono tornati in vita: 3 gol sbattuti dopo mezz’ora. DACCI IL NOSTRO VERO LYONNAIS.

1 punto di penalità per averci fatto credere che OL avrebbe subito i fulmini e i tuoni del Brest.

Parigi – Strasburgo: 2 – 1

Parigi : -3

Pensavamo che Neymar e Marquinhos risentissero della loro eliminazione ai Mondiali, ma ci siamo sbagliati su tutta la linea. Il primo ha ricevuto 2 cartellini gialli nell’arco di 1 minuto, l’ultimo dei quali per simulazione.

Quando il secondo ha annullato la sua apertura del punteggio con un csc nel secondo periodo. Joga Bonito.

Strasburgo : +2

Julien Stéphan pensava di ottenere tranquillamente il suo nono pareggio stagionale, e quindi di prendere il comando in questa classifica. Ma anche questo pezzo di sogno è inaccessibile per gli alsaziani in questa stagione. Allo stesso tempo, prendere un rigore da Mbappé è diventato un luogo comune nel calcio.

Lorient-Montpellier: 0-2

Lorient: +4

Sesta partita consecutiva senza vittorie per gli Hakes. La caduta libera continua, strasburghesi e angioini devono solo comportarsi bene. +1 per questo magnifico ridicolo 2° gol.

Montpellier: -3

Tradimento. Dopo più di 3 mesi di siccità in campionato, il Montpellier ha vinto la sua prima partita dallo scorso settembre. 103 giorni di felicità che finiscono oggi.

Reims-Rennes: 3-1

Reims: -2

A seguito di Greta Thunberg chi ferma le “carriere” in 1 tweet, ecco Will Still che, a 30 anni, ferma le serie in 1 partita. La gioventù è decisamente al potere.

Rennes: +4

Qualcuno dirà che la tregua ha tagliato le gambe al Rennes. Altri, come noi, diranno che è una pausa utile per tornare alle origini dello Stade Rennais. 2 gol subiti nella prima mezz’ora e un finale assolutamente sublime per chiudere il tutto. Bim Bam Boom, addio alla serie di 17 partite senza sconfitte.

OM – Tolosa : 6 – 1

OM : -5

Ci sono corrispondenze come questa che la scienza non può spiegare. Kolasinac che si crede Lionel Messi, Nuno Tavares che gestisce gesti tecnici e tiri in porta, Rongier che segna un gol. Davvero inspiegabile.

Tolosa : +5

In mezzo a tutti gli incredibili gol del Marsiglia, non dovremmo dimenticarlo contro il suo eccezionale campo di Téfécé. Doppio controllo della testa e pallonetto millimetrico. Molto probabilmente i puskas FFL.

Bello – Lente : 0 – 0

Di fronte al soprannaturale Marsiglia Tolosa, non vi mentiremo, abbiamo solo offerto questo bel 0-0 ai nostri allievi. Quindi, stesso punteggio qui.

La classifica FFL della Ligue 1

1 Rabbia 26
2 Brest 18
3 Auxerre 13
4 Strasburgo 11
5 Tolosa 10
6 Nantes 8
7 Reims 6
8 Troyes 5
8 Carino 5
8 Clermont 5
11 Aiaccio 3
12 Montpellier 1
12 Lilla 1
12 Monaco 1
15 Lione -1
16 Lorient -4
17 Renne -8
18 Marsiglia -13
18 Lente -13
20 PSG -32

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}