• Home
  • Ligue A: Narbonne Volley va forte all’Arena

Ligue A: Narbonne Volley va forte all’Arena

0 comments

Vittoria per 3-2 dei Centurions contro Poitiers (23-25, 25-18, 25-23, 28-30, 20-18) in tre ore di gioco! Un incontro irrespirabile al termine del quale il Narbonne ha intascato due punti e il Poitiers solo uno. Grandissimo Rivas (30 punti) e eccezionale il libero Luca Ramon.

‘Approfitta della sfiducia dei Centurioni all’Arena’: era il piano dello Stade Poitevin vincere questa domenica nell’Aude, come dimostrano i commenti nelle nostre colonne, questo 8 agosto, dell’attuale libero viennese, ex giocatore del Narbonne Volley, Théo Durand. Dall’inizio del gioco, abbiamo capito che Poitiers intendeva mettere in atto il suo piano.

Nel primo set non una sola volta gli uomini di Falasca sono passati in vantaggio. Sull’8-12 potevamo temere il peggio… Senza contare l’arma letale di NV, Willner Rivas (30 punti in tutto!), che ha incatenato i punti vincenti. Nell’ultimo terzo di questo turno, il Narbonne è risalito sul 18-18. La fine di questo atto inaugurale è stata molto contestata… Purtroppo, al momento, gli Audois stanno facendo fatica ad evolversi al loro vero livello e Poitiers, in un’Arena scarna, ha logicamente vinto il set con il punteggio di 23-25. Merito in particolare di un ex narbonese, il ricevitore-attaccante Aymen Bouguerra (5 punti nel primo set).

Cambio di colore all’inizio del secondo atto. Il Narbonne ha le zanne e si stacca dal primo terzo del set: 11-9, 16-12, 22-16, 25-18. I Centurioni riacquistarono il loro splendore. Soprattutto il dispetto. Quanto al punto del 20-16 dove la legione dell’Aude si è rifiutata di farsi fare da Poitevins, aggressivo, negando di aver commesso un fallo a rete. Giallo per il viennese Kozub e punto per il Narbonne. Rivas era in servizio sul 23-17… Ace, 24-17. Il resto lo sappiamo.

Vaquez, Rivas e Luca Ramon, motori a combustione interna

Nel terzo set la tensione è salita di una tacca tra le due squadre che sembravano quasi allo stesso livello. L’inserimento a muro di Vasquez, entrato in rotazione con Kolev, ha fatto il massimo per il Narbonne Volley. Sul 13-17, a favore di Poitiers, il preziosissimo centrale Jouffroy pianta un ace, poi il muro dei Centurions, ancora una volta, soffoca i tentativi viennesi. Due volte, Rivas è emerso per 17-20 e 20-22. Sentivamo che Narbonne stava guadagnando slancio. Ace di Vettori che ha piantato qualche patata al servizio (21-22). Jordi Ramon Ferragut non si è lasciato sfuggire con un nuovo tiro molto sentito (23-22). I Centurioni tornano in vantaggio, il suo muro continua a fare miracoli, le sorti del set sono segnate: 25-23.

Non quello del gioco. Le due squadre erano sovraeccitate sul pavimento. Nessuno si è lasciato andare. L’incontro ha oscillato nell’epopea. Le sfide video si susseguono sui due lati della rete… Sul 15-17 Rivas chiede due ace in rapida successione, Ramon Ferragut lo imita per il 22-23. Poitevins e Narbonnais avevano diritto a match point. Poitiers ha finalmente vinto il turno: 28-30. Il tie-break è stato come questa parte irrespirabile. Il libero dei Centurioni, Luca Ramon (MVP), brillante per tutto il match, insostenibile, ha schizzato l’incontro della sua classe, parando molti palloni a terra. E come dall’inizio della stagione, sono stati i servizi e il muro a permettere agli audois di spingere al limite e fallire gli avversari: 20-18 nell’ultimo set. Le truppe di Falsca hanno quindi intascato due punti e Poitiers solo uno. Narbonne si rassicura all’Arena.

Il 15 gennaio (ore 17), il Narbonne Volley è in trasferta contro la schiacciante capolista Tours (sconfitta per 0-3 all’andata) e andrà al Plessis-Robinson (vittoria per 3-0 all’andata) il 21 (19 h). Prima di ricevere, il 27 gennaio (ore 20) un altro pretendente al titolo, in questa stagione, lo Chaumont (sconfitta per 3-1 all’andata). Gli Audois erano ben ispirati a vincere questa domenica in casa…

SCHEDA TECNICA

Narbona…….. 3
Poitiers……… .2
a Narbona. Arena (1.034 spettatori).
Il Narbonne ha vinto 3 set a 2 contro Poitiers (23-25, 25-18, 25-23, 28-30, 20-18).
Arbitri: Signori Chouman e Rejaeyan.
Narbonne: 8 ace (Rivas 4, Jouffroy 1, Vettori 1, Ramon Ferragut 1, Faganas 1), 15 contropunti (Kolev 5, Jouffroy 2, Rivas 2, Gelinski 2, Vasquez 1, Lersch Da Silveira 1, Ramon Ferragut 1, Vettori 1), 62 attacchi (Rivas 24, Vettori 14, Ramon Ferragut 13, Kolev 6, Gelinski 2, Jouffroy 2, Lersch Da Silveira 1) e 21 falli al servizio.
Sei in partenza: Jouffroy (5 punti), Vettori (16), Ramon Ferragut (15), Kolev (11), Gelinski (cap. 15), Rivas (30). Libero: Luca Ramón. Puis Vasquez (1), Lersch Da Silveira (2), Faganas (1).
Poitiers: 4 ace, 12 muri, 62 attacchi e 25 falli al servizio.
Sesto titolare: Noda Blanco (11 punti), Kozub (2), Bouguerra (20), Da Silva Candido (27), Howe (3), Nikolic (6). Liberos: Durand e Cannessant.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}