• Home
  • LIVE – Francia-Marocco: l’ammonizione di Deschamps prima del match

LIVE – Francia-Marocco: l’ammonizione di Deschamps prima del match

0 comments

Il richiamo all’ordine di Deschamps contro l’eccesso di sicurezza

Prevenire è meglio che curare. Il detto probabilmente è passato per la mente a Didier Deschamps dopo la vittoria sugli inglesi nei quarti di finale. Sulla scia del match, il tecnico ha ricordato ai giocatori che nulla era certo. Ha insistito sulla qualità di questa squadra marocchina.

Il fatto che nessun giocatore abbia parlato della piccola finale, che si giocherà sabato, non è sfuggito al campione del mondo 1998. Ha ricordato a questi uomini che la sconfitta era una possibilità se avessero abbassato la guardia. Non dobbiamo lasciarci conquistare da un eccesso di ottimismo ambientale. Tuttavia i giocatori sanno bene che il Marocco non è in semifinale per caso.

Fabrice Hawkins in Qatar

I caffè di Tangeri si preparano per Francia-Marocco

In Francia, i bar accoglieranno sicuramente molti tifosi questo mercoledì. Anche in Marocco i caffè si riempiranno. RMC Sport è andato a Tangeri per vedere come si stanno preparando tifosi e dirigenti.

>> Un rapporto da leggere qui

La bromance Mbappé-Hakimi nella prova di semifinale

Compagni di squadra e molto complici al PSG, Kylian Mbappé e Achraf Hakimi saranno avversari questo mercoledì durante Francia-Marocco. Ancor di più, l’attaccante francese affronterà direttamente sul campo la formazione marocchina. Una grande battaglia in prospettiva per i due amici, nemici di una notte.

>> La semifinale così speciale degli amici Hakimi e Mbappé

L’entourage di Giroud si rammarica della sua strumentalizzazione politica in Francia

Quando la destra e l’estrema destra fanno di un giocatore un simbolo… non passa davvero.

Prima della semifinale tra Francia e Marocco, l’entourage di Olivier Giroud ha lanciato il messaggio che l’attaccante dei Blues non vuole essere sfruttato politicamente.

>> Spieghiamo tutto qui

Il figlio di Bounou è diventato la star di Internet e la mascotte del Marocco

Allarme momento paffuto! Se l’Argentina si gode ogni gesto della famiglia Messi ai Mondiali del 2022, anche il Marocco ha il suo piccolo tesoro.

E non è altro che il figlio di Yassine Bounou. Certe sequenze tra il ragazzo e suo padre, custode degli Atlas Lions, hanno fatto colpo sulle reti.

>> Scopri questa bella storia qui

E se no, come funzionano le quote per le scommesse sportive

In occasione di ogni grande competizione, le scommesse sportive attirano molti sostenitori. Se i Blues sono i favoriti per la semifinale, un trader di Winamax ha spiegato a RMC Sport come i siti di scommesse preparano le loro quote per le partite.

>> Dietro le quinte di Winamax è qui

Verso la Premier League per una rivelazione marocchina?

Come aveva confermato Said Chabane per RMC Sport, ci sono molte telefonate a SCO Angers durante questa Coppa del Mondo. Secondo quanto si apprende in Inghilterra, il Leicester avrebbe stilato una prima offerta di circa 45 milioni di euro per Azzedine Ounahi.

Una nuova grande prestazione contro la Francia, potrebbe finire per convincere i cortigiani del trequartista degli Atlas Lions.

>> Maggiori informazioni qui

I cancelli dello stadio apriranno un’ora prima

I cancelli dell’Al Bayt Stadium apriranno un’ora prima della partita contro l’Inghilterra. Inaugurazione alle 18:00 ora locale.

Precisazione anche di diversi marocchini presenti al corteo di martedì per recuperare posti allo stadio Al Janoub: questi marocchini mettono completamente in discussione la cifra di 13mila posti distribuiti. Per loro, in questo momento sarebbero stati distribuiti solo da 3.000 a 4.000 posti.

N. Pelletier

Partenza del mister degli azzurri alle 17:00

Il tecnico degli azzurri lascerà l’hotel Al Messila intorno alle 17:00 ora francese, 19:00 ora locale. Dirigiti allo stadio Al Bayt.

Fabrice Hawkins

La probabile composizione degli azzurri per affrontare il Marocco

Si va dunque verso il rinnovo dell’undici che aveva battuto la Polonia poi l’Inghilterra.

Lloris – Koundé, Varane, Upamecano, T. Hernandez – Tchouaméni, Griezmann, Rabiot – Dembélé, Giroud, Mbappé.

Fabrice Hawkins

Va meglio per Rabiot e Upamecano, che dovrebbero essere titolari

Adrien Rabiot e Dayot Upamecano stanno molto meglio. La forte tendenza a mezzogiorno è che partiranno entrambe per Francia-Marocco.

Fabrice Hawkins

Notizie rassicuranti da Rabiot e Upamecano, secondo Le Graët

“Ho l’impressione che chi ha avuto o l’influenza o il raffreddore, stamattina stesse bene”, ha confidato Noël Le Graët ai microfoni diEuropa 1. Allusione ad Adrien Rabiot e Dayot Upamecano, assenti dall’allenamento martedì per malattia.

Il Marocco cancella i voli di linea per il Qatar poco prima della semifinale

Mentre la compagnia Royal Air Maroc aveva deciso di operare 30 voli speciali per trasportare i tifosi marocchini a Doha, alla fine saranno ridotti. Secondo Il guardiano, diversi voli originariamente previsti per mercoledì sono stati cancellati. “A causa delle ultime restrizioni imposte dalle autorità del Qatar, Royal Air Maroc si rammarica di informare i propri clienti della cancellazione dei suoi voli operati da Qatar Airways”, ha scritto la compagnia in una e-mail. Dei 30 voli inizialmente previsti tra il Marocco e il Qatar, 14 sarebbero stati finalmente programmati… e solo sette sono arrivati ​​martedì. Gli altri sette, previsti per mercoledì, non decolleranno. Lasciando i fan senza soluzione, dato che avevano i loro biglietti e hanno preso accordi per l’alloggio lì. La compagnia si sarebbe impegnata a rimborsare i biglietti aerei.

>> Maggiori spiegazioni qui

Chi affrontare l’Argentina?

Lionel Messi ha portato l’Argentina in finale, con una vittoria per 3-0 sulla Croazia. E un post partita tra emozione e un po’ di seum da parte croata.

>>> tutto è nella nostra partita dal vivo qui

Dispositivo eccezionale su RMC

Ovviamente su RMC si può seguire tutta la Coppa del Mondo e la partita Francia-Marocco. Con il nostro Jano Resseguié che questa sera commenta questa storica semifinale. Per tutto il giorno, diventiamo più forti in onda.

>>> per connettersi a RMC, è qui

La stampa marocchina pronta a scrivere la storia

La stampa marocchina, come la Nazionale, non ha complessi a poche ore dalla semifinale del Mondiale contro gli azzurri.

Un appuntamento con la storia da onorare per Le Matin
Un appuntamento con la storia da onorare per Le Matin © @Capture

L’Uno diMarocco oggi gioca la carta della sobrietà con un semplice messaggio: “Con tutto il cuore con te!”, il tutto illustrato da una foto dei giocatori che festeggiano la vittoria, con il trofeo dei Mondiali sullo sfondo. Il Marocco ci crede più che mai.

>>> qui la rassegna stampa più completa

Darmanin prevede per la finale un dispositivo di sicurezza “ancora più accentuato”.

Il ministro dell’Interno Gérald Darmanin ha annunciato che mobiliterà 10.000 forze di polizia per la semifinale Francia-Marocco questo mercoledì sera. “Per la finale, potrebbe essere ancora più accentuato”, ha detto.

>>> maggiori informazioni qui

Ciao e benvenuto in questa diretta

È lo scontro che tutta la Francia e il Marocco aspettano, un duello tra due nazioni fraterne, come ha detto Youssouf Hadji, marocchino che ha trascorso gran parte della sua carriera in Francia. La Francia ritrova le semifinali dei Mondiali, come nel 98, 2006 e 2018 (tre vittorie). Per il Marocco si tratta di una prima volta, una squadra africana non è mai arrivata in semifinale.

Se la Francia è la favorita, occhio all’eccessiva sicurezza, il Marocco e Walid Regragui, l’allenatore, hanno fatto una carriera eccezionale e storica. C’è del resto la scommessa di Regragui che “spera che la Francia non rispetti il ​​Marocco. Altrimenti sarà difficile”.

Il rispetto è probabilmente ciò che il Marocco non ha avuto contro la Spagna. Gli spagnoli hanno vinto il record di assist in un Mondiale, tutti eliminati dopo un terribile rigore. Contro il Portogallo, anche il Marocco ha mostrato la sua solidità e la sua padronanza del campo, con un bel gol di En-Nesyri.

La Francia ha avuto un corso più contrastante: i Blues hanno dominato relativamente facilmente la Polonia, prima di un quarto di finale estremamente combattuto contro l’Inghilterra. Cosa non disprezzare il Marocco, come ha ricordato Didier Deschamps.

Le formazioni saranno disponibili intorno alle 18.30 Didier Deschamps dovrebbe schierare la sua squadra standard, anche se due giocatori dell’11, Upamecano e Rabiot, non si sono allenati martedì sera.

Fischio d’inizio ore 20 Partita da seguire su TF1 e BeIN Sport. Ovviamente è anche da seguire RMC, radio ufficiale della Coppa del Mondo. E segui bene, in diretta commentata sul sito e sull’app RMC Sport.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}