• Home
  • LIVE – Mondiali 2022: “Vergognoso e indegno”, Jean-Michel Larqué deplora il comportamento degli argentini

LIVE – Mondiali 2022: “Vergognoso e indegno”, Jean-Michel Larqué deplora il comportamento degli argentini

0 comments

“Vergognoso e indegno”, Jean-Michel Larqué deplora il comportamento degli argentini

Il consulente di RMC, Jean-Michel Larqué, deplora il comportamento dei giocatori e dei tifosi argentini dalla vittoria ai Mondiali e in particolare nei confronti di Kylian Mbappé: “Chi non sarebbe scioccato? È vergognoso e indegno, da parte del normale persone. Sarebbe stato vergognoso se gli argentini avessero perso, ma lo è ancora di più perché hanno vinto. Che messaggio hanno? È un odio feroce, feroce con argomenti di basso livello. L’esempio viene dall’alto e dal momento che non approviamo l’esempio che viene dall’alto, con il gesto di Emiliano Martinez (sul podio), lui che nella sua grande gentilezza ha provato a consolare Mbappé dopo la partita…

Come andare davanti a qualcuno per confortarlo e da dietro farlo? Sulla piattaforma di FIFA, quando con la mano d’oro del miglior portiere, se lo mette come un pene e fa avanzare il bacino con aria da dire “io metto il tuo trofeo dove lo voglio”…Nessuno dice o fa niente . È sordido e volgare. Non c’è nessuno della Fifa che reagisca, che gli tolga il trofeo, che apra un’inchiesta. Se in un torneo che organizzo il miglior giocatore lo fa quando do il trofeo, se la passerà male. È un volgare Manneken Pis. È terrificante”.

Come Mbappé, Hakimi è già tornato ad allenarsi al PSG

Quattro giorni dopo la sconfitta del Marocco nella piccola finale di Coppa del Mondo contro la Croazia (2-1), Achraf Hakimi è tornato mercoledì al centro di allenamento del PSG. Il pistone parigino imita così Kylian Mbappé, che ha ripreso anche quando avrebbe potuto beneficiare di ulteriori giorni di ferie.

Mbappé è (già) tornato ad allenarsi con il PSG

Due giorni e mezzo dopo la sconfitta della Francia nella finale di Coppa del Mondo contro l’Argentina (3-3, 4 a 2), Kylian Mbappé era già tornato al centro di allenamento del PSG mercoledì mattina. Un video postato sui social del club della capitale mostra il capocannoniere del Mondiale del Qatar (otto successi) che arriva tutto sorrisi.

Ma questa visita al centro di formazione non è solo una visita di cortesia. Secondo il PSG, Mbappé riprenderà le sedute questo mercoledì.

Messi non ha notato Dibu Martinez che tiene in braccio un bambino Mbappé

Il video è diventato virale nel contesto delle scene di giubilo che hanno circondato la celebrazione dell’incoronazione degli argentini a Buenos Aires. Il portiere Emiliano Martinez ha ricevuto una bambola Mbappé dai tifosi argentini mentre cercavano di farsi strada tra la folla su un autobus a due piani. Accanto a lui c’era Lionel Messi, compagno di squadra di Mbappé al Paris Saint-Germain. I tifosi francesi non hanno mancato di sottolineare l’atteggiamento del sette volte Pallone d’oro, che non è parso particolarmente infastidito da questa nuova provocazione. Olè Capisce che il numero 10 dell’Albiceleste non si era nemmeno accorto di questa famosa bambola tra le braccia di “Dibu” Martinez.

Scene di giubilo a Rabat per l’accoglienza degli eroi marocchini

Gli Atlas Lions sono stati celebrati questo martedì come eroi per le strade di Rabat, per il loro ritorno nel Paese dopo il quarto posto ai Mondiali del 2022 in Qatar. I giocatori hanno sfilato su un autobus prima di dirigersi al Palazzo Reale.

>>> altre immagini e informazioni QUI

Giocatori marocchini decorati dal sovrano Mohammed VI

Dopo la loro storica carriera in Coppa del Mondo, le giocatrici marocchine, così come le loro madri, sono state accolte dal re Mohammed VI al Palazzo Reale di Rabat. Sono stati insigniti dell’Ordine del Trono in riconoscimento di questa performance storica.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}