• Home
  • “Lo seppellì, Kylian”: nuove rivelazioni sulle azioni del marabutto nella vicenda Pogba

“Lo seppellì, Kylian”: nuove rivelazioni sulle azioni del marabutto nella vicenda Pogba

0 comments

Nuove informazioni sulla vicenda Paul Pogba sono emerse dalle colonne del quotidiano domenicale del 4 dicembre. Queste riguardano Kylian Mbappé.

Se negli ultimi giorni tutti gli occhi sono puntati sul Qatar e sui Mondiali di calcio, c’è un argomento che sta facendo molto parlare di sé. Paul Pogba è da diversi mesi al centro dell’attenzione in seguito a un’oscura vicenda familiare. Mathias, posto in custodia cautelare dal 17 settembre, ha fatto sorpresa rivelazioni attraverso video che dannano il calciatore. In esso, ha evocato le azioni di un marabutto, che avrebbe attaccato i colleghi di Paul Pogba, tra cui in particolare Kylian Mbappé. Nuove rivelazioni su questa vicenda sono arrivate sulle colonne del Journal du Dimanche, questa domenica 4 dicembre. In questo nuovo numero, i giornalisti spiegano che gli agenti di polizia dell’Ufficio centrale per la lotta alla criminalità organizzata hanno rintracciato un uomo soprannominato “Grande” con l’aiuto di Mamadou M, uno degli uomini incriminati. Questo avrebbe permesso loro di trovare un biglietto del dipendente di Paul Pogba. “Moi, Ho tutte le foto dei soldi che mi hai dato da dare a Grande. Ho calcolato tutto, è una follia”, hanno sentito per la prima volta. Successivamente, è stato menzionato Kylian Mbappé. “Vedi esattamente cosa ha fatto Grande per te al PSG a Kylian? L’ha seppellito, Kylian, per quella partita”., possiamo leggere. Il match in questione risale al 2019 quando il Paris-Saint Germain affrontò il Manchester United in Champions League. Il PSG ha perso 1-3 ed è stato eliminato dalla competizione. Rivelazioni che non passano inosservate.

La prestazione di Kylian Mbappé è stata ridotta a seguito di un brutto periodo? Nell’ambito di questa inchiesta, Paul Pogba è stato ascoltato in più occasioni e in particolare ad agosto alle spalle. Durante questa udienza, ha detto di non aver chiamato un marabutto per lanciare un incantesimo sul suo compagno con cui ha giocato a lungo nella squadra francese. “Paul Pogba afferma di aver pagato soldi a un marabutto per un’associazione umanitaria che aiuta i bambini in Africa, e di non aver lanciato un incantesimo sull’attaccante del PSG Kylian Mbappé“, aveva indicato franceinfo. Tuttavia, si tratta di osservazioni diverse che sono state fatte da Mamadou M. In una seconda nota, il giornale della domenica rivela il modo in cui ha scoperto l’esistenza di Grande, nel “2016 a Manchester”, si afferma.In precedenza, Paul Pogba lo ha chiamato senza che io lo sapessi. Mi disse che era suo zio, gli portavo somme standard, una o anche due al mese, che potevano arrivare fino a 80.000 euro“, precisa il quotidiano. “Col tempo, visto che lo vedevo spesso, cominciò a dirmi la verità su quello che stava facendo, magia nera, tutto con il consenso di Paul.“, dichiara poi prima di aggiungere: “Ne parlai con Paolo che mi disse: no no, fa solo l’elemosina. È persino entrato in casa dicendomi di andare a seppellire una carta in giardino“. Da parte sua, Yeo Moriba, la madre di Paul e Mathias Pogba, ha spiegato che suo figlio Mathieu non aveva pubblicato questo video, che ha scatenato tutta questa storia, di sua spontanea volontà. “Non è così, non può farlo, era minacciato“, aveva affermato.

Marabout di Paul Pogba: Kylian Mbappé ha reagito?

Questa storia ha fatto parlare molto per diverse settimane ed è stato finalmente Kylian Mbappé a dare la sua versione dei fatti. A inizio settembre ha spiegato di essersi accordato con Paul Pogba ed entrambi hanno chiarito la situazione. “Preferisco fidarmi della parola di un compagno di squadra. Mi ha chiamato, mi ha dato la sua versione dei fatti“, aveva prima spiegato durante una conferenza stampa prima di aggiungere:”Mentre parlo, è la sua parola contro quella di suo fratello. Mi fiderò del mio compagno di squadra, è anche nell’interesse della selezione, sta arrivando una grande competizioneIl calciatore aveva anche precisato di essere”abbastanza distaccato da tutto“. Questo ha il merito di essere chiaro.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}