lo streamer Ultia molestato online a margine della partita Francia-Spagna di AmineMaTué

Su Twitch, la partita Francia-Spagna porta a un'ondata di vessazioni nei confronti dello streamer Ultia.
Schermata di Twitch Su Twitch, la partita Francia-Spagna porta a un’ondata di vessazioni nei confronti dello streamer Ultia.

Schermata di Twitch

Su Twitch, la partita Francia-Spagna porta a un’ondata di vessazioni nei confronti dello streamer Ultia.

TWITCH – Due sale, due atmosfere. Se la comunità francese su Contrazione stupisce spesso con i suoi concept capaci di attrarre un numero sempre più impressionante di spettatori, l’altra faccia della medaglia non è davvero gloriosa. Lo streamer Ultia ne ha pagato lo scotto anche questo sabato 19 novembre, a margine di l’evento calcistico « Undici All Stars » organizzato da AmineMaTué.

Se il nuovo record di ascolti in Francia per un canale Twitch fosse vinto con 1,2 milioni di spettatori online sabato sera, detronizzando di sfuggita Il recente GP Explorer di Squeezie, non è stato un momento di festa per Ultia, ancora una volta presa di mira e vessata da parte della community francese di Twitch. Il suo unico crimine: essere una donna e aver osato, un anno fa, criticare alcuni streamer durante una diretta streaming per il loro comportamento tossico e irrispettoso nei confronti delle donne. Era durante lo Z-Event 2021.

Punching-ball

Twitch e i suoi utenti hanno mostrato ancora una volta i loro due volti durante la partita di calcio tra streamer francesi e spagnoli. Quando un gran numero di spettatori è rimasto estasiato dalla qualità dello show e dal picco di audience raggiunto, la streamer Ultia è stata costretta a fare l’ennesimo aggiornamento sui suoi social.

Come spiega molto bene la content creator specializzata in videogiochi indipendenti, disegno e cucina sulla piattaforma Twitch, il suo nome è finito suo malgrado in cima alle tendenze di Twitter, senza che lei ne parlasse nemmeno. La ragione ? Migliaia di messaggi beffardi, misogini e dispregiativi contro di lui.

L’occasione perfetta per questi internauti di usare Ultia come un sacco da boxe e immaginare come potrebbe reagire lo streamer a questo evento molto maschile e senza nessuna donna tra i partecipanti, in un momento in cui la questione della rappresentazione delle streamer femminili su questa piattaforma ha diventare un argomento importante.

Presa in giro alla quale è stato associato anche lo streamer Ponce, lui che è anche bersaglio abituale di prese in giro e molestie informatiche. A causa del suo supporto per Ultia in particolare. L’amico dello streamer è stato particolarmente critico nei confronti di questo evento di Amine, per la presenza di un giocatore francese, PFut, considerato problematico e sessista da parte della community e già fonte di scherno. passato contro lo streamer.

In un tweet, poi cancellato, Ponce ha denunciato la presenza di questo streamer senza citarlo. ” Dopo aver chiesto aiuto ad alcuni streamer, fa male “, Ha aggiunto. Da segnalare inoltre che la presenza di altri streamer con comportamenti ritenuti misogini e invitati agli “Eleven All Stars” è stata denunciata anche da alcuni internauti.

Ultia ha persino diviso un secondo tweet per denunciare, in risposta a un utente di Internet, questo effetto rimbalzo sulla sua persona per la posizione assunta dall’amica streamer. ” Ponce non ha mai messo in dubbio la presenza delle donne all’evento. Al contrario, ha twittato per far capire che non gli importava. “, ha twittato, lamentandosi del fatto che “ Le parole di Ponce rimbalzano su di me che non ho detto assolutamente nulla se non denunciare fatti sessisti 1 anno fa? ».

Un fenomeno duraturo

Come ha sottolineato sabato sera il giornalista specializzato in influencer Vincent Manilève visti i messaggi violenti prima e durante questa serata calcistica” Ultia, per la sua stessa esistenza online, continua ad essere molestata senza aver detto una parola”. Ha aggiunto: “E la stragrande maggioranza degli streamer uomini continuerà a chiudere gli occhi davanti a ciò che quotidianamente banalizzano”. Un commento che si è rivelato in parte vero.

Se Amine, all’origine della vicenda, non si è pronunciata sull’argomento dopo la partita vinta dalla Francia, aveva comunque fornito un primo elemento di risposta sull’assenza delle donne a questa manifestazione sportiva durante quella della sua vita. “Se invito una ragazza voglio metterla di buon umore. Non voglio fottere una ragazza, su un grande campo dove ci saranno non so quanti ragazzi svegli, ” spiegò per giustificare la sua scelta.

D’altro canto, diversi streamer – tra cui alcuni partecipanti all’evento di Amine – hanno deciso di schierarsi dalla parte di Ultia. In particolare Domingo, presente sul prato dello stadio Jean Bouin, a Parigi per questo incontro espositivo. Il creatore dello show PopCorn – in cui Ultia è solita intervenire – ha evidenziato questo trattamento con uno screenshot del numero di tweet condivisi sullo streamer. Un volume alto come quello dei messaggi dedicati Ibai, streamer spagnolo e capitano della squadra iberica sabato sera.

Altre figure francofone sulla piattaforma hanno dato voce come Bestmarmotte, Taip o Rivenzi, amico intimo dello streamer. Lo trova ” anche quando non dice niente, le persone che non la conoscono vengono a insultarla e le prestano parole che non ha mai avuto ».

Una situazione ben sintetizzata anche da Mister MV in un tweet. ” La sua colpa: aver notato che Inoxtag trattava la sua ragazza come un pezzo di carne allo Z-Event 2021 non era bastato (Inox si era scusato tra l’altro). Da allora: più di un anno di molestie, minacce di morte e stupro, decine di migliaia di tweet “, osserva con amarezza.

Questo ennesimo caso di molestia ai danni di Ultia è l’ennesimo triste esempio di pratiche tossiche legate a Twitch, che il più influente degli streamer francesi, Maghla, ha denunciato senza filtri.

Vittima quotidiana di molestie sessiste e sessuali, lo streamer aveva così dato un grosso sproloquio il 24 ottobre su Twitter. Come una delle personalità più seguite in Francia su Twitch, ha rivelato e denunciato ciò che ” bianco H24 su diverse reti come Reddit o Discord, per non parlare dei messaggi in diretta e delle discussioni private su questi account online.

Vedi anche su L’HuffPost:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *