• Home
  • L’UCI ha deciso di modificare la scala di assegnazione dei punti

L’UCI ha deciso di modificare la scala di assegnazione dei punti

0 comments

Dopo le numerose polemiche e critiche legate al Classifica UCI WorldTouralla corsa ai punti e alla permanenza nell’élite al termine della stagione 2022, l’organismo internazionale aveva indicato di voler rivedere la propria scala di attribuzione di questi famosi punti e apportare alcuni aggiustamenti – pur mantenendo il proprio sistema di ascesa/retrocessione per il nuovo ciclo che verrà tra il 2023 e il 2025. Dopo aver discusso con i vari attori del mondo del ciclismo, l’organizzazione presieduta da Davide Lappartient ha annunciato venerdì le principali modifiche che saranno applicate da gennaio 2023 attraverso un comunicato stampa. L’obiettivo è quello di “rivalutare le corse più prestigiose dell’UCI WorldTour e riequilibrare l’importanza data rispettivamente alle gare di un giorno e alle corse a tappe”a “d’incoraggiare le squadre ad allineare i loro migliori corridori per le gare più importanti, e garantire una migliore corrispondenza tra punti assegnati e merito sportivo”. Tutte le modifiche possono essere trovate direttamente su questo documento pubblicato dalUCI.

Video – David Lappartient al termine del Congresso UCI 2022 a Monaco

I Grand Tour ei Monumenti valorizzati

Saranno infatti assegnati più punti sui tre Grandi Giri (classifica generale, vittorie di tappa e secondarie), sui cinque Monumenti – è stata addirittura creata una categoria speciale per distinguerli -, oltre che durante giochi Olimpici e Campionati Mondiali. lLe tappe assegneranno anche più punti in altre gare a tappe nelle categorie WorldTour e ProSeries. Un altro grande cambiamento la classifica triennale su cui si basa l’assegnazione delle licenze WorldTour terrà conto dei punti conquistati dai 20 migliori corridori di ogni squadra, e non più dei 10 migliori, con l’obiettivo”per riflettere meglio il valore sportivo delle squadre“, ma anche ridurre la pressione e il rischio di infortuni per i migliori elementi delle formazioni.

Israel-Premier Tech invitato automaticamente agli eventi WorldTour, esclusi i Grand Tour

Inoltre, oltre a questa revisione del sistema a punti, ilUCI anche indirettamente aiutato Israele-Premier Tech. L’Unione Ciclistica Internazionale ha deciso di concedere una deroga per garantire che le squadre che hanno perso la licenza WorldTour per criteri sportivi abbiano un calendario di un certo livello. In particolare, queste squadre potranno beneficiare di un invito automatico per tutte le gare di livello WorldTour, ad eccezione dei Grand Tour. A beneficiare di questa novità sarà solo la formazione israeliana, che fino ad ora beneficiava solo di una WildCard automatica per le gare di un giorno, mentre Lotto Soudal aveva già inviti per tutte le gare grazie al suo status di miglior ProTeam 2022. L’UCI ha insistito sul fatto che si tratta di un cambiamento provvisorio che avverrà solo nel 2023, con l’obiettivo di garantire al team israeliano una transizione più stabile e agevole verso il suo nuovo status di ProTeam. Ricordiamo inoltre che questi inviti possono essere rifiutati dalla squadra, come è già stato fatto Lotto Dstny per il Tour Down Under e il Giro d’Italia.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}